Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
rick2

Sicilia
grano siciliano inedito

riposto questa moneta con foto migliori

per me e` 1638 IP

poi vi lascio la parola

post-8662-0-79914700-1346949670_thumb.jp

post-8662-0-18068100-1346949684_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e altra foto

post-8662-0-53896900-1346949718_thumb.jp

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ciao Rick2 e'un piacere che tu posti monete del genere!!!!!

Avevamo parlato con te.... sia Antonio e altri membri del forum per eventuali inedite date di questo tipo di tipologia spesso maltagliati e sottopeso...

Avevo puntualizzato nella discussione precedente che a mio parere ci vedevo un 8.

http://img827.images...33600134366.jpg

http://img593.images...33600134366.jpg

Secondo me ci furono emissioni durante tutti gli anni e per decimali potrebbe essere stato coniato dopo come il 1636 con le sigle I-P...........dato che la forma dell'aquila e la robustezza di conio siano come il precedente anno!!!!!!!

Ti quoto.

..........................ma aspetterei conferme altrui!!!!!

Approfitto di ringraziare tutti coloro che intervengono a questi "spiccioli"medioevali di cui prima non si conoscevano abbastanza ed ora vengono sempre piu'valorizzati....e ..............magari a vedere un unico esemplare in qFDc per non esagerare con il FDC..................sarebbe un inedito con parola pesante in lettere maiuscole!!!!!

Saluti

Modificato da Rex Siciliae
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Caro rick2.......credo che Antonio non abbia modificato il catalogo!!!!

Sempre nell'incertezza pero'rimaniamo........per lo sviluppo e svolgimento dell'argomento::::::::

Nella discussione precedente da te fatta...... @sicilrex ha citato un esemplare 1640 I-P con stesse caratteristiche della tua...........e quindi???? :search:

Ci saranno foto degli esemplari 1636 o 1638 con segni IP-MP per valutare il quesito??????

http://www.lamoneta....ta-secondo-voi/

.......................................................................................................non vorrei sbagliarmi ma qualcuno stara'pensando allo studio della classificazione di tali inediti ;) !!!!

Presto avremo notizie

Saluti ;)

Modificato da Rex Siciliae

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

boh

speriam qualcun altro dia la sua

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ciao Rick2 e Rex Siciliae, scusate il ritardo.

Su Cronaca Numismatica avevo scritto su alcune differenze relative ai grani di Filippo IV.

Dalle monete inedite si è visto che l'aquila negli anni che vanno dal 1623 al 1634 l'aquila è volta a destra, invece a partire dal 1636 al 1652 l'aquila è volta a sinistra.

http://www.cronacanumismatica.it/

Nel titolo dell'articolo e nella prefazione ho giocato sull'ambiguità della frase il "verso" delle aquile.

Questo elemento ci porta a escludere che la moneta in oggetto può essere un esemplare del 1635, poiché l'aquila è volta a sinistra. Poteva essere un scoop una moneta battuta a messina nel 1635 prima che la zecca si spostasse a Palermo.

A volte i numeri cinque e otto se molto consumati si possono confondere.

Invece può benissimo essere una moneta del 1638 con sigla IP I P =Giovanni del Pozzo o Ioannes Pateus precedente a quella con la sigla IP MP I P =Giovanni del Pozzo o Ioannes Pateus; M P = Mario Parisi suo procuratore.

Inserirò la data 1638 IP nella scheda, chiedendo a Rick2 di inserire le foto della moneta.

Grazie

Antonio

Modificato da carlino
Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ok io la classifico come 1638 ip inedita

fai pure per il catalogo

speriam che ne saltin fuori altre

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Speriamo, comunque scheda realizzata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pensa che questa moneta viene da cordusio

l ho fatta vedere a un paio di persone che collezionano napoli , in piu` uno dopo l ha presa in mano , mi ha chiesto cosa fosse e dopo che gli ho risposto che era siciliana l ha messa giu` , io pensavo che qualcuno la comprasse

invece alla fine ho detto dai , 3 euro la prendo io !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hai fatto benissimo.

Ho avuto conferma, che in questi ultimi anni, l'interesse verso la monetazione siciliana sta avendo un incremento notevole.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sai non e` solo la siciliana

speriamo che con questo forum e tutte queste discussioni si sia ravvivato l interesse su tutta la monetazione divisionale pre 1800 , perche` si sa` veramente poco

ho iniziato un altra discussione perche` una moneta che ho trovato di filippo IV per milano e` classificata male nel CNI e nei testi successivi secondo me

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ciao Rick2 e Rex Siciliae, scusate il ritardo.

Su Cronaca Numismatica avevo scritto su alcune differenze relative ai grani di Filippo IV.

Dalle monete inedite si è visto che l'aquila negli anni che vanno dal 1623 al 1634 l'aquila è volta a destra, invece a partire dal 1636 al 1652 l'aquila è volta a sinistra.

http://www.cronacanumismatica.it/

Nel titolo dell'articolo e nella prefazione ho giocato sull'ambiguità della frase il "verso" delle aquile.

Questo elemento ci porta a escludere che la moneta in oggetto può essere un esemplare del 1635, poiché l'aquila è volta a sinistra. Poteva essere un scoop una moneta battuta a messina nel 1635 prima che la zecca si spostasse a Palermo.

A volte i numeri cinque e otto se molto consumati si possono confondere.

Invece può benissimo essere una moneta del 1638 con sigla IP I P =Giovanni del Pozzo o Ioannes Pateus precedente a quella con la sigla IP MP I P =Giovanni del Pozzo o Ioannes Pateus; M P = Mario Parisi suo procuratore.

Inserirò la data 1638 IP nella scheda, chiedendo a Rick2 di inserire le foto della moneta.

Grazie

Antonio

Grazie Antonio!

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-F4C/3

Era quello che avevo pensato inizialmente 1638 con aquila robusta a sinistra come l'esemplare presente in catalogo datato 1636!.........poteva essere un emissione di Giovanni del Pozzo(I-P)antecedente al suo procuratore!

Saluti e complimenti ambi le parti......(per l'ottimo lavoro svolto da Antonio(peccato che non ho trovato quell'articolo di dicembre 2010) :( ;;;Ed a rick2 per il culo che si ritrova anche qui in Italia)...... :D

;)

Modificato da Rex Siciliae

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?