Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
luke_idk

Liguria
denaro... in negozio

Supporter

La prima domanda, che mi sorge spontanea è: "che senso ha"?

Qualche giorno fa, vedo nella vetrina di un negozio di numismatica, un denaro di Genova (primo tipo). Era presentato con una custodia, che lo rivestiva, peso e diametro stampati sopra (la confezione) e certificato di garanzia. Incuriosito, entro e chiedo il prezzo. Il negoziante ne prende un altro (in condizioni decisamente peggiori) e mi dice 50 euro.

prima riflessione: in queste condizioni li ho visti a meno (e la cosa non mi stupisce affatto);

seconda: quindi, tutti allo stesso prezzo, indipendentemente dal grado di conservazione?;

terza: stesso peso e diametro su entrambe le confezioni.

Quindi? Direi che non li hanno misurati; hanno preso il peso massimo (1,06 grammi) e mi pare di ricordare il diametro di 16 mm (potrei sbagliare).

Ma che senso ha? La risposta la immagino, ma lasciamo perdere...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono monete per " non numismatici", cioè per quei poveri cristi che vogliono fare un regalo o perche gli piace la moneta vista la prima volta in quella vetrina e non sanno nulla di numismatica,vedono la data,il metallo e fanno l'acquista.

Anni e anni fa precisamente nel 1998/99 ho visto con i miei occhi vendere a 50.000 lire l'una le Mille Lire in moneta con li confini della Germania sbagliati e girava la voce che erano rarissime. La verita la sapete.......quelle piu rare del 1997 sono i confini giusti essendo state coniate in quantitativo minore. Forse nell'insieme delle mille lire nei due anni di conio tra un 100/200 anni è possibile che il confine errato valgano di molto di piu delle altre ma questi "acquirenti" saranno vivi per approfittare dell'affare fatto al tempo?!?!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il denaro di 1,06 grammi (che è riportato sul CNI), nessuno l'ha mai visto e qui a Genova c'è qualcuno che dubita della precisione della bilancia di S.M. Vittorio Emanuele o dei suoi collaboratori, ma potrebbe essere un "unicum" di cui però si sono perse le tracce; io, fino a qualche anno fa, cercavo denari da oltre 0,90 gr ma non ne ho trovato nessuno, i tre di maggior peso che ho sono giusto 0,90 gr.

Credo pertanto che se ce ne fosse uno di peso maggiore avrebbe ...un altro prezzo.

Poi sarebbe interessante vedere se "primo tipo" si riferisce a quelli del gruppo 1a della classificazione Baldassarri (cerchio interno tassativamente a globetti): http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-GEIAN/1 allora il prezzo sarebbe ottimo ma già dai successivi con il cerchio cordonato secondo me si possono trovare a meno ...e non parliamo degli ultimi gruppi che iniziano ad essere rari.

Circa la quotazione reale, dipende, all'ultima fiera di Genova li ho pagati 40 euro ma se niente niente avevano una qualche particolarità (n gotica, punto e mezza luna, con la stelletta, ecc..) raddoppiavano immediatamente come anche quelli "normali" se avevano una conservazione pregevole o particolarmente pulita.

Circa il caso che hai descritto mi pare ovvio che il denaro in vetrina era "l'esca" per vendere quelli in condizioni da BB in giù, di cui il mercato è pieno, nella fascia tra il gruppo II e il gruppo IV, tra i 0,80 e i 0,60 di peso, questi sì, secondo me, possono essere venduti tutti uno per l'altro ....ma io direi a 40 euro e non 50, mentre se mi offrissero un denaro in condizioni SPL a quella cifra lo prenderei al volo.

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao

si tra l'altro se come penso il negozio sia quello , se gli chiedi dei denari di genova ne hanno diversi in ottima conservazione a me no

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Le vostre risposte sono sostanzialmente le mie e mi scoraggiano non poco rispetto a tutte le discussioni sull' acquistare da commercianti professionisti.. Premetto che, contrariamente ai miei intenti, non ho trovato il tempo per iniziare a studiare la monetazione genovese, quindi la mia era più che altro una curiosità anche se un denaro penso di acquistarlo più che avuto come piacere personale ed a prezzi più contenuti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?