Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
mimmo77

Creare una patina sulle monete spatinate d'argento

Risposte migliori

mimmo77

Salve, vorrei condividere con voi una mia invenzione.

Praticamente ho spesso comprato delle belle monete di argento antiche (dell'ottocento ad esempio) che però erano state pulite, oppure queste monete presentavano difetti di patina come una bruttissima patina solo in certi punti e quindi sono stato costretto a pulirle.

Il risultato è che queste monete pulite, anche se in ottime condizioni, presentavano stemmi e altri dettagli praticamente illegibili proprio perché erano state pulite, il togliere la patina toglieva anche il risaltare dei dettagli.

Come fare quindi?

Io ho risolto prendendo una matita ed un tempera matite. Ho temperato un pò la punta della matita, solo la parte nera per intenderci, creando così una polverina nera. Poi ho messoil dito nella polverina e l'ho passato per bene sulla moneta. Il risultato è che la moneta si è scurita di una o due gradazioni, acquisendo quella lieve patina che consente di far risaltare i dettagli nuovamente o almeno a livello sufficiente.

Tanto per toglierla basta lavare la moneta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numismaticadott

Bè, secondo me una patina "naturale"

ci sta bene nelle monete antiche,

anzi, gli fà acquistare ulteriore valore.

Sono dell'idea che le monete, sopratutto

antiche non debbano mai essere pulite,

potrebbe comportargli delle conseguenze

irrecuperabili.

Per quanto riguarda la tua invenzione,

non ci avevo mai pensato... non so la grafite

cosa comporta alla moneta,

non è che puoi postare la foto della moneta con

la patina di grafite? sono curioso...

Ciao,

Dario :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabione191

si da i facci vedere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inkub0

La grafite è carbonio, non dovrebbe interagire con i metalli delle monete, giusto? per evitare micro graffi però ti consiglierei di usare mine morbide, tipo la 4B o anche 6B!

Posta qualche foto =)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mimmo77

Ecco due immagini, qui la patina è più visibile, su altre la gradazione è un pò inferiore

Questa è la prima

post-24309-0-77963400-1347827817_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mimmo77

Questo è il secondo esempio, con la premessa che prima in entrambi i casi l'immagne non si vedeva quasi per nulla sotto la luce tanto era lucida la moneta

post-24309-0-56362800-1347827850_thumb.j

Modificato da mimmo77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

Non c'è che dire, la moneta è più scura di prima secondo quello che dici. Solo che solitamente i rilievi sono più chiari dei fondi, in questo caso invece è un po', come dire, al contrario :) in effetti i rilievi sono più scuri!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mimmo77

ho eliminato questo fatto che dici su un'altra moneta, usanto un cotonfioc su di essa, però nel caso delle immagini postate se pulisco i rilievi poi perdo anche i dettagli preziosi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Layer1986

scusami ma non è che poi tenendo la moneta su un vassoio (floccato e velluto) la patina di grafite, che da quel che immagino è poco stabile sul metallo, si trasferisce sul supporto creando un po' un pasticcio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mimmo77

scusami ma non è che poi tenendo la moneta su un vassoio (floccato e velluto) la patina di grafite, che da quel che immagino è poco stabile sul metallo, si trasferisce sul supporto creando un po' un pasticcio?

Si infatti si trasferisce un pò. A me viene via col dito/cotonfiock,/fazzoletto di carta, forse meglio se umido. Però dipende dal vassoio, a me è di plastica così come i fogli per monete sono di plastica

Modificato da mimmo77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Layer1986

ho capito... quindi è una patina abbastanza "fragile" se viene via passandoci il dito su...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mimmo77

ho capito... quindi è una patina abbastanza "fragile" se viene via passandoci il dito su...

esatto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Layer1986

e la butto lì così, non sono meglio i fumi di ammoniaca o l'uso dello zolfo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mimmo77

e la butto lì così, non sono meglio i fumi di ammoniaca o l'uso dello zolfo?

per quanto mi riguarda non ho modo di provare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

Io ho provato con lo zolfo (praticamente lasciandola riposare dalle 5 alle 8 settimane accanto allo zolfo) ebbene la patina all'inizio andava via in un niente (come su scritto) poi è diventata più pesante e difficile da togliere ma a quanto pare l'avevo lasciata troppo tempo visto che alla lunga la patina era diventata tutt'altro che gradevole, al contrario dell'inizio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inkub0

Personalmente sono d'accordo a usare la grafite perché è assolutamente reversibile come processo,e lo uso in attesa di una patina da monetiere, che puoi ottenere in pochi anni ... Lasciar aggredire la moneta da agenti chimici per me è un reato!!! Lo zolfo, se non vado errato crea solfuro d'argento, il che significa che intacca la moneta :-(

Modificato da Inkub0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

Personalmente sono d'accordo a usare la grafite perché è assolutamente reversibile come processo,e lo uso in attesa di una patina da monetiere, che puoi ottenere in pochi anni ... Lasciar aggredire la moneta da agenti chimici per me è un reato!!! Lo zolfo, se non vado errato crea solfuro d'argento, il che significa che intacca la moneta :-(

È la medesima reazione chimica che avviene lasciando la moneta a patinare naturalmente, ma in questo caso è accelerata. Quindi la moneta ne è intaccata come a lasciarle in monetiere per anni. Pero non è l'unica reazione che normalmente avviene lasciando patinare. detto questo pure io preferisco lasciarle in monetiere :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cedi

scusate una domanda

una moneta in argento lucidata con i classici panni morbidi imbevuti x la pulizia dell'argento, acquista una patina se lasciata in un vassoio del monetiere? eventualmente quanti anni puo' richedere il processo?

tks

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

scusate una domanda

una moneta in argento lucidata con i classici panni morbidi imbevuti x la pulizia dell'argento, acquista una patina se lasciata in un vassoio del monetiere? eventualmente quanti anni puo' richedere il processo?

tks

Patinerà di sicuro, ci metterà un Po piu di tempo pero, probabilmente, anche se non ti so quantificare la cosa.. Aspettiamo qualcuno piu esperto di me :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

coins

Per patinare patina, ma comunque è un processo lento e graduale, avevo letto che ci si impiega anni. L'importante credo sia girarle con periodicità, ad esempio 1 mese sul velluto ci sta il dritto, e l'altro il rovescio :)

Riccardo

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Num.e.fil.cal.

Non proprio ogni mese vanno rigirate, in una discussione ho letto che il periodo "perfetto" per rigirarle va all'incirca sui 3 mesi per faccia, dovranno passare molti anni prima che ricomparirà la patina...

Spero che per pulirla non sia stato usato il Sidol... è molto dannoso, se si.. sciacquala nell'acqua distillata e poi con un panno morbido tamponala (non sfregarla :bandit: )

:hi: Nicola

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

palpi62

Le monete americane hanno una bella patina nerastra e mi hanno detto che è dovuta alla grande quantità di zolfo ( inquinamento ) presente nell'aria, quindi per uno che abita a Milano o in una grande città, basta che lasci le monete sul balcone ( non al piano terra) e si patinano in pochi giorni. :rofl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incredibili17

Mi inserisco per fare una domanda forse banale: nei vassoi di floccato o velluto patina il lato a contatto con il vassoio o il lato all'aria?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

In teoria, il lato all'aria.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incredibili17

In teoria, il lato all'aria.

Quindi perchè si sostiene che il velluto è migliore del floccato se la patina avviene nel lato non a contatto del vassoio e come mai qualcuno afferma che la patina tende a prendere il colore del velluto su cui è adagiato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×