Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
latino

MEZZO BAIOCCO INEDITO ?

2j68c61.jpg108egxc.jpg Buonasera chiedo notizie

su questa moneta coniata in incuso e al rovescio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Più che un inedito è solo una curiosità,un difetto di battitura,un'anomalia. Bisogna vedere se originale o artefatto, con la plastica e in foto non si capisce bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con Favaldar, il fatto che compaiano una doppia battitura (una sorta di salto di conio con qualche secolo di ritardo), sia al diritto che al rovescio fa pensare ad un errore di conio o ad un artefatto postumo.

Sarebbe interessante vederla di persona per capire qualcosa di più.

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con Favaldar, il fatto che compaiano una doppia battitura (una sorta di salto di conio con qualche secolo di ritardo), sia al diritto che al rovescio fa pensare ad un errore di conio o ad un artefatto postumo.

Sarebbe interessante vederla di persona per capire qualcosa di più.

Ciao, RCAMIL.

Ciao, concordo ad un errore di conio,sarebbe comunque curioso sapere, i passaggi per coniare una moneta simile, in incuso

Saluti

Latino ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ignoro come funzionasse la zecca pontificia all'epoca, ma se non erro per ottenere due facce in incuso (e rovesciate) sullo stesso tondello vorrebbe dire che sui conii (sia di incudine che di martello) sia rimasta una moneta appena coniata. Forse una combinazione poco probabile.

Non vorrei invece si tratti di qualcosa di postumo ottenuto con una buona pressa.

Lascio comunque la palla a chi più esperto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ignoro come funzionasse la zecca pontificia all'epoca, ma se non erro per ottenere due facce in incuso (e rovesciate) sullo stesso tondello vorrebbe dire che sui conii (sia di incudine che di martello) sia rimasta una moneta appena coniata. Forse una combinazione poco probabile.

Non vorrei invece si tratti di qualcosa di postumo ottenuto con una buona pressa.

Lascio comunque la palla a chi più esperto.

Ciao, anche io avevo pensato a una moneta rimasta nel conio,ma attendiamo altri pareri

Saluti

Latino ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ignoro come funzionasse la zecca pontificia all'epoca, ma se non erro per ottenere due facce in incuso (e rovesciate) sullo stesso tondello vorrebbe dire che sui conii (sia di incudine che di martello) sia rimasta una moneta appena coniata. Forse una combinazione poco probabile.

Non vorrei invece si tratti di qualcosa di postumo ottenuto con una buona pressa.

Personalmente opto per questa seconda soluzione, a pensarci bene mi pare impossibile che su entrambi i coni siano rimaste monete correttamente coniate, che a loro volta hanno impresso in incuso i due lati di un tondello vergine.

Poi paiono più battute su uno stesso tondello, ci si deve avere lavorato parecchio...

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?