Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
enrico70

5 lire 1927

Buonasera, cosa mi dite di questo falso?Secondo voi che materiale e'?

Peso 3,8 grammi

Diametro 23,2 mm

post-20818-0-73784200-1347816598_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

post-20818-0-08328600-1347816661_thumb.j

dal vivo il colore sembra piu' canna di fucile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ciao Enrico70,

si tratta di leghe tipiche dei falsi d'epoca, "povere"ed a bassa temperatura di fusione, dette "stagno/piombo". Costituiscono spesso un "eutettico" ed hanno perciò la proprietà di fondere a delle temperature inferiori a quelle di fusione dello stagno e del piombo... Antimonio e bismuto possono anche essere presenti in questo tipo di leghe.

Un salutone,

Antonio

Modificato da toto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per la risposta esaustiva,ma hanno un qualche interesse/valore questi falsi d'epoca?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Grazie per la risposta esaustiva,ma hanno un qualche interesse/valore questi falsi d'epoca?

I falsi d'epoca hanno un innegabile contenuto di "testimonianza storica". Trovi qui in questa discussione a soggetto (l'indice della discussione è in testa come #1) parecchi esemplari di 5 lire "aquilino" come il tuo, perché quella tipologia di moneta (detta aquilotto o aquilino) è stata molto molto falsificata negli anni in cui circolava... Non si tratta quindi di esemplari "di gran valore venale".

Modificato da toto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque è fatto abbastanza bene , dovrebbero esserci degli studi su questi falsi e chi li eseguiva, ci sono esperti che riscono la mano del falsario. Gran bel falso d'epoca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I falsi d'epoca hanno pienamente i valori

storici.

Complimenti, bel falso d'epoca!

Dario :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?