Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
gionni980

120 GRANA 1826...

Risposte migliori

gionni980

E' appena entrato in collezione...conservazione modesta ma...

10037137.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

E' appena entrato in collezione...conservazione modesta ma...

10037137.jpg

Moneta molto rara, però ricorda che la 1825 ribattuta è più rara della 1826 ribattuta, come conservazione siamo poco più di MB. Data la rarità converrebbe tenerla fin quando non ne trovi una migliore. Considera che le ribattute di Francesco I sono pressochè introvabili in conservazioni oltre il BB.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

[.....] qui siamo sulle rarità e quando una moneta presenta la R di Reimpressa, per chi ha la possibilità, va comprata indipendentemente dall'usura, non è affatto facile trovarle in ottimo stato conservativo e la tua non sfigura affatto, in questi casi poi si è più attratti dalla R che da altro.........spesso è amore a prima vista. ;)

Bel colpo. :good:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gionni980

E' appena entrato in collezione...conservazione modesta ma...

10037137.jpg

Moneta molto rara, però ricorda che la 1825 ribattuta è più rara della 1826 ribattuta, come conservazione siamo poco più di MB. Data la rarità converrebbe tenerla fin quando non ne trovi una migliore. Considera che le ribattute di Francesco I sono pressochè introvabili in conservazioni oltre il BB.

Ciao Frà, mi trovo con la conservazione che hai attribuito, il rovescio è messo un tantino meglio rispetto al dritto ; cercando un pò sulla rete ho trovato un solo esemplare passato in asta, poi non c è più nulla, la moneta è davvero molto rara, per questo l ho presa.

Al momento non ho alcuna intenzione di cederla, quale credi possa essere il suo valore commerciale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest fabrizio.gla

Ciao Giovanni, che dire...

D'accordissimo con Pietro. Moneta abbastanza impegnativa, già solo il fatto che è un '26 con una R davanti ha un fascino tutto suo.

Certo, il '25 è ancora più raro, come dice il Maestro... però, pure un '26 così... ancora decisamente gradevole anche se in bassa conservazione. Bella, bravo... secondo me non la sostituisci più... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
favaldar

Bella e rara,la conservazione è quella che è ma come si dice......Chi si contenta gode! Ed è un bel contentarsi! :hi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gionni980

Credo anch' io che non la sostituirò più, sarà molto complicato beccarne un' altra, e se mai la dovessi trovare in una conservazione maggiore, sarebbe un acquisto decisamente impegnativo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

borbone

Ciao grande Gionni,complimenti per il nuovo acquisto.

E una moneta Rarissima che non sempre si ha il piacere di vederla in qualche asta.

La conservazione direi che siamo sul mb/qbb.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

CostantinoXIII

A me personalmente piacciono solo le monete in condizioni dal BB in su, però come valutazioni direi sulle 200\250 euro....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gionni980

A me personalmente piacciono solo le monete in condizioni dal BB in su, però come valutazioni direi sulle 200\250 euro....

Se me ne trovi un pò di ribattute 1826 nella medesima conservazione di quella da me postata a 200/250 euro me le compro senza batter ciglio :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

CostantinoXIII

Mi riferivo alla sua moneta come valutazione :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest fabrizio.gla

A me personalmente piacciono solo le monete in condizioni dal BB in su, però come valutazioni direi sulle 200\250 euro....

Se me ne trovi un pò di ribattute 1826 nella medesima conservazione di quella da me postata a 200/250 euro me le compro senza batter ciglio :)

Per 250€ ne ordino un TIR. E faccio la posta finchè non arriva ;)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
borbone

Non dimenticatevi di me!! a 250 le compro tutte. :blum:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest fabrizio.gla

Non dimenticatevi di me!! a 250 le compro tutte. :blum:

Ci son prima io! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fabione191

Salve.

Domanda per i poco colti:

R significa ribattuta qui penso ci sono, ma esattamente cos'é stato ribattuto, l'anno, tutta la moneta o cos' altro ?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Layer1986

il tondello è di una piastra coniata precedentemente (di solito repubblicana o napoleonide) quindi le piastre R sono totalmente reimpresse

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabione191

il tondello è di una piastra coniata precedentemente (di solito repubblicana o napoleonide) quindi le piastre R sono totalmente reimpresse

Grazie per la risposta ma mi viene un altra domanda:

quindi su questa piastra vi era raffigurato un altro sovrano o chi che sia, l'hanno presa e con una procedura che non conosco hanno impresso le effigie di Francesco I, mi chiedo perché incidere sopra la R rendendo noto questo fatto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

CostantinoXIII

Bè io ho solo riportato il valore di catalogo del gigante 2013 considerando che è un MB (più o meno)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gionni980

Talvolta (anzi, molto spesso) il mercato è lontano da ciò che trovi riportato sui cataloghi ; questo è uno di quesi casi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Bè io ho solo riportato il valore di catalogo del gigante 2013 considerando che è un MB (più o meno)

Talvolta (anzi, molto spesso) il mercato è lontano da ciò che trovi riportato sui cataloghi ; questo è uno di quesi casi...

Io penso che il Gigante sia molto realistico sulla quotazione di questa reimpressa in particolare, rammento che sul Gigante 2013 è quotata 250 euro in MB e 950 euro in BB, considerando che secondo il mio giudizio personale è più di MB (vedi post iniziale), direi che il suo valore di mercato di oscilla tra i 350 e i 400 euro massimo. Ovviamente il problema sorge quando la si trova in conservazione vicina al BB, a quel punto siamo intorno ai 1000 euro. ........ attenti però ........ le quotazioni sul Gigante si riferiscono ad un reale MB e ad un reale BB, ecco perchè nella maggior parte dei casi il rapporto qualità prezzo non è reale quando si guarda ad alcune inserzioni in stile Ebay che propongo monete in MB ........ a prezzi di BB ........ e spacciate per SPL.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

il tondello è di una piastra coniata precedentemente (di solito repubblicana o napoleonide) quindi le piastre R sono totalmente reimpresse

Grazie per la risposta ma mi viene un altra domanda:

quindi su questa piastra vi era raffigurato un altro sovrano o chi che sia, l'hanno presa e con una procedura che non conosco hanno impresso le effigie di Francesco I, mi chiedo perché incidere sopra la R rendendo noto questo fatto?

Salve.

Domanda per i poco colti:

R significa ribattuta qui penso ci sono, ma esattamente cos'é stato ribattuto, l'anno, tutta la moneta o cos' altro ?

Grazie

http://www.ilportale.../reimpresse.htm

.................mi riallaccio anche all'articolo linkato da Francesco e rispondo a Fabione:

La Riconiazione di monete di sovrani passati ed anche di alcune monete estere (Colonnati esistenti nel Banco delle Due Sicilie) non era nuova nella Zecca di Napoli, anzi era antichissima.

Il sistema usato era quello di Reimprimere semplicemente la vecchia moneta con i nuovi conii, sempre quando era tecnicamente possibile, esse si rivelano per la precedente effigie non del tutto scomparsa e molto più per una R che si legge al dritto o al pricipio della legenda o sotto la testa del sovrano che sta a significare appunto la parola Reimpressa (o Ribattuta) che consiste nel prendere una vecchia moneta ed usarla come disco sia direttamente, fidando che le vecchie impressioni vengono eliminate nel processo di conio oppure indirettamente dopo operazioni per cancellare tale impressione.

Attenzione però....è da noatre che sul rame Reimpresso non vediamo comparire alcuna lettera che accompagna le Reimpresse ® perchè in un documento del 24 marzo del 1817 è scritto che i conii con tale lettera non erano pronti..........dunque era previsto che le Reimpresse portassero la lettera R.

In un documento del 21 febbraio del 1816 > ribasso monete di rame e "Reimpressione" si legge all'art. 6:

una istruzione particolare prescriverà alla Zecca il metodo da tenersi per la reimpressione di queste monete.

Pietro

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×