Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
renato

talleri.....

Recommended Posts

renato

img5933bc.jpg

img5926j.jpg

img5928he.jpg

img5930h.jpg

img5932t.jpg

...nella nota si legge che questa tipologia fu battuta fino al 1950, quale scopo? quale utilizzo aveva questa moneta nel 1950?

renato

Share this post


Link to post
Share on other sites

uzifox

Fino al 1950 è poco verosimile... e comunque ancora io e gli altri aspettiamo di vedere il testo integrale di questo fatidico accordo.

E poi non hai letto l'apposito capitolo del libro? Guarda che a Verona ti cazzio... :P :D

Saluti

Simone

Edited by uzifox

Share this post


Link to post
Share on other sites

renato

...sono fermo a pagina 73 :blum: :blum: :blum: ....e comunque non trovo la risposta alla mia curiosità nel capitolo dedicato ai talleri...mi sfugge??

Share this post


Link to post
Share on other sites

uzifox

Per quanta riguarda l'Italia (Zecca di Roma insomma) risulta che i Talleri sono stati coniati di certo fino al 1939 come si evince dalla pagina della relazione della Regia Zecca che è allegata sul libro e ne sono indicate anche le quantità... in seguito NON ne sarebbero stati più coniati anche se secondo il fantomatico accordo l'Italia ne avrebbe avuto il diritto infatti i conii furono restituiti alla Zecca di Vienna solo nel 1960.

A parziale conferma c'è un altro libro intitolato "La zecca di Roma" del 1955 (sempre del poligrafico dello Stato) che non fa menzione di quantitativi di moneta in argento (di qualsiasi tipo) battuti fino a quell'anno...

Che poi Inglesi e altri hanno battuto talleri d'argento anche negli anni 50 è un altra questione e non ti so rispondere per quale motivo lo facessero... probabilmente i territori africani da loro controllati ne avevano ancora necessità visti gli usi delle popolazioni locali.

Saluti

Simone

Edited by uzifox

Share this post


Link to post
Share on other sites

bizerba62

"Che poi Inglesi e altri hanno battuto talleri d'argento anche negli anni 50 e' un'altra questione e non ti so rispondere per quale motivo lo facessero... probabilmente i territori africani da loro controllati ne avevano ancora necessita' visti gli usi delle popolazioni locali."

Si, Credo che la spiegazione sia proprio questa. Le banche ed altri soggetti finanziari operanti dell'area, richiedevano alle zecche austriaca ed inglese la coniazione di questa moneta perche' largamente gradita ed accettata dalle popolazioni; e poi la ponevano sul mercato.

Sembra che il Tallero riconiato circolasse nei mercati di quei territori ben oltre gli anni 60'.

Saluti.

Michele

Edited by bizerba62

Share this post


Link to post
Share on other sites

renato

...quindi non la zecca di roma continuò a coniare talleri dopo il 1939? oppure la produzione romana si fermò a quell'anno? continuò la produzione nella zecca di vienna?

Share this post


Link to post
Share on other sites

uzifox

Come ho detto Roma si è fermata nel 1939 da quello che mi risulta... poi se altri hanno informazioni certe su coniazioni successive ben vengano. (@@elledi ti risulta qualcosa? )

Saluti

Simone

PS comunque anche nella biblioteca del forum ci sono una marea di articoli da leggere al riguardo... ;)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

uzifox

ma proprio il mio primo libro non vi piace eh?

???

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
karnescim

ma proprio il mio primo libro non vi piace eh?

io non posso parlare per gli altri, quindi la mia è un'opinione personale e prendetela per tale, anche se non faccio più il regno non è che non mi piace il libro, ora come ora ci sono solo pochi numeri in fondo al libro che non mi piacciono, tutto il resto penso proprio che potrebbe essere di mio gradimento, non disperare Elledi, un giorno o l'altro avrai le tue soddisfazioni :dirol: ......

Share this post


Link to post
Share on other sites

incuso
Staff

Già e io faccio subito una domanda in merito. Quanto sono affidabili i registri inerenti alle movimentazioni dei conii?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guest utente3487

Abbastanza direi...in ogni caso meglio dei sentito dire....si abbiamo battuto talleri fino alla caduta dell'AOI...per ovvi motivi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
uzifox

Renato sei recidivo allora... compri i libri e poi non li leggi? :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

incuso
Staff

Curiosità, è segnato anche il ritorno del conio a Vienna?

Share this post


Link to post
Share on other sites

renato

...non è che non mi piaccia il tuo primo volume... :blum: ..preso a vicenza il 31.10.2009 :blum: ...è che mi ricordo solo un appunto con su la nota che il materiale creatore venne movimentato a tutto il 19 maggio 1940...e poi??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guest utente3487

Ad eccezione naturalmente di alcune battiture avvenute fino al 1941 per conto di un Istituto per finanziare....

Share this post


Link to post
Share on other sites
toto

@@renato

E poi basta...niente coniazioni fino agli anni Cinquanta! Almeno in Italia.

Ciao Renato, Elledi conferma dunque quello che ha ha detto Simone e che non sempre era stato detto in altre occasioni http://numismatica-i....it/tmp/mtt.pdf: il primo dei due Talleri M.T. da te mostrati, quello coniato a Roma, non dovrebbe dunque essere stato riconiato dopo il '39.

Complimenti Renato per il tuo primo Tallero M.T., l' esemplare Roma, non è più facilissimo trovarne così. :good:

Come ho detto Roma si è fermata nel 1939 da quello che mi risulta... poi se altri hanno informazioni certe su coniazioni successive ben vengano. (@@elledi ti risulta qualcosa? )

Saluti

Simone

PS comunque anche nella biblioteca del forum ci sono una marea di articoli da leggere al riguardo...

Edited by toto

Share this post


Link to post
Share on other sites

renato

...questo esemplare mi è stato regalato da un amico... :blum: ...era della sua collezione privata!

Share this post


Link to post
Share on other sites

iachille

avete fatto caso

post-9800-0-18521000-1349203482_thumb.jp

anche in questa splendida moneta

Share this post


Link to post
Share on other sites

renato

...infatti sto particolare è abbastanza strano...conio sporco??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.