Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Caio Ottavio

Svista: Mr. Day colpisce ancora.

Risposte migliori

Caio Ottavio

Salve a tutti.

Questa mattina mi è stata inviata una e-mail a nome del Forum che declamava la prossima asta di cui sopra. Vi ho trovato anche i cataloghi disponibili on-line e, per curiosità, gli ho dato un'occhiata veloce. Mi sono soffermato in particolare sul lotto numero 017) "Jules César, 49-44 av. JC – Denier" perchè avevo l'impressione di averlo visto già da qualche altra parte. Inserisco la scheda del suddetto lotto: http://asta.gadoury....item.php?id=641

Ingrandendo l'immagine del rovescio vedo che, sotto la dicitura REGVLVS, vi è una piccola R. E subito trovo un riscontro nella figura numero 4 di questo, ormai, rinomato elenco di riproduzioni della Parmalat: http://www.forumanci.../dettaglio.html

A voi le considerazioni. ;)

Modificato da Caio Ottavio
  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

non riesco ad aprire il secondo link 'comunque anche la parmalat ha i suoi anni!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caio Ottavio

:D Certo, ma quello esitato non è sicuramente un "falso d'epoca" del 42 a.C., come viene dichiarato nella descrizione.

Riporto qui di seguito le immagini della riproduzione della Parmalat, se il secondo link non si apre.

post-24898-0-99640600-1352200816_thumb.j post-24898-0-98938400-1352200825_thumb.j

Modificato da Caio Ottavio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Complimenti Caio, ottimo occhio, con quella patinatura hanno coperto la R quasi completamente ma a ben guardare si vede ancora, non ci sono dubbi. In questo caso e' ben evidente l'utilita' di marchiare le riproduzioni, senza la R con quella patina che quasi copre completamente l'argento associare le due monete era sicuramente meno facile.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caio Ottavio

Grazie Cliff. :)

Concordo pienamente: in effetti hanno eseguito un discreto lavoro sulla patina per farlo sembrare un "falso d'epoca". Un'operazione del genere era quasi necessaria, perchè le riproduzioni marchiate con la R sono, di solito, le prime ad essere riconosciute.

Modificato da Caio Ottavio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mr_palanca

Non capisco perchè non sia stata " levata " la R essendo in rilievo, e poi patinata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

non capisco perché sia finita in un'asta secondo me... ma... e sempre dalla stessa asta proviene la moneta che avevo postato io nella sezione imperiale... lì la genuinità ci sta, ma la valutazione mi sembra forse un po' esosa.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Non capisco perchè non sia stata " levata " la R essendo in rilievo, e poi patinata.

In realta' non credo che sia stata patinata ma piu' che altro corrosa per togliere l'argentatura e dargli una parvenza di antichita' e moneta vissuta. Quello che si vede potrebbe essere il metallo con cui era fatta la riproduzione con le corrosioni dovute a qualche agente acido. Dato che la R non e' stata tolta potrebbe anche essere che la moneta sia giunta in queste condizioni in maniera "naturale" e non per l'intervento doloso di qualche falsario. E' cosa risaputa infatti che queste riproduzioni a volte venivano gettate in campi e in cantieri da qualche buontempone che poi si divertiva ad osservare le reazioni degli scopritori estasiati per aver trovato dei denari romani. Alcune di queste riproduzioni in questo modo sono arrivate fino ad essere esposte in una vetrina di un museo (vedasi le discussioni riguardanti il museo di Auronzo di Cadore ad esempio).

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Piton

Grazie per la segnalazione e per il vostro prezioso aiuto. Mi scuso per l'errore, la moneta è stata ritirata.

Federico

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Complimenti a Caio Ottavio e a Gadoury che ha prontamente ritirato il falso (insidioso in realtà per i ritocchi che ha subito).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Riposto qui l'immagine a futura memoria, essendo gia' stata rimossa da Gadoury.

post-2689-0-38773300-1352300272_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

Una triste considerazione s'impone comunque.

Se una contraffazione fatta per gioco (ancorché accurata, ripatinata, ritoccata, corrosa, insidiosa, etc. etc.) è sfuggita a una casa d'aste seria come Gadoury (della cui assoluta professionalità non si può dubitare), come possiamo noi poveri mortali, privi delle capacità di osservazione di Caio Ottavio (altri doverosi complimenti), sperare di avere chances di acquistare monete autentiche?

In altri termini, se Mr. Day (in metallo vile, con la "R") ha gabbato Gadoury, non c'è speranza di sfuggire alle falsificazioni fatte appositamente come tali (in argento, senza "R").

Modificato da L. Licinio Lucullo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

Da bambino ne avevo un paio anch'io ... Se le avessi interrate nell'orto dei nonni, anziché buttarle via, ora potrei essere ricco! :blum: :rofl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numes69

Da bambino ne avevo un paio anch'io ... Se le avessi interrate nell'orto dei nonni, anziché buttarle via, ora potrei essere ricco! :blum: :rofl:

Ah ah... idem!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vanadio

io pure ne ho una, quella di titurio sabino.. la cosa che mi intristisce è che mi fu regalata ai miei esordi di principiante, e quindi mi "fregò" pienamente. ero convinto di avere un argento romano, e la convinzione è durata molto a lungo. "r" o non "r" in cuor mio maledico la parmalat per questo ^^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arnold

alle prime armi sfido chiunque a non essere gabbato da queste riproduzioni della parmalat,(ovviamente stò parlando per chi le acquista o le conserva dopo averle ricevute in regalosenza consultare qualche catalogo o canali tipi LaMoneta)...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caio Ottavio

Ringrazio cordialmente tutti per i complimenti e anche l'Utente Piton che ha prontamente rimosso la moneta in oggetto. In effetti sì, queste riproduzioni hanno avuto, e stanno avendo tutt'ora, un ruolo, penso, multiforme nel nostro ambito: da una parte, possono essere rifilate a collezionisti alle prime armi, come specificato già da alcuni di voi, con effetti più o meno negativi; dall'altra, invece, sono state utili per alcuni come "incipit" per un proprio percorso storico-culturale e, di seguito, anche collezionistico, invogliando i più ben disposti ad approfondire temi ed argomenti. Da quanto ho potuto vedere, questo atteggiamento bivalente del collezionista di fronte alle riproduzioni moderne, non solo della Parmalat, dipende sempre dal suo stato d'animo che si rivela dopo la scoperta del "gabbo".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

massi75rn

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×