Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Silla

Cancro del Bronzo......

Recommended Posts

Silla

Passeggiando sul noto sito d'aste mi sono imbattuto in questa serie di Bronzi "ammalati" , tutti in vendita nella stessa asta :blink:

A volte leggendo sul ns Forum di Cancro del Bronzo sono stato assalito dalla funesta Fantasia che questo fenomeno si sviluppasse come un Virus ammalando i bronzi della mia Collezione :( Poi come uscito da un brutto incubo mi dicevo che le monete non vengono colpite da Epidemie ..... o No ? :P

Questo è il Link http://search.ebay.it/_W0QQsassZpolevault400QQhtZ-1

Share this post


Link to post
Share on other sites

centurioneamico

Mi è capitato che il cancro assalisse più di una moneta contemporaneamente e questo quando le monete erano a stretto contatto fra loro.

Dunque secondo me potrebbe essere contagioso ma solo se le due monete, di cui una affetta, si toccano e se entrambe sono predisposte alla corrosione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Silla
Mi è capitato che il cancro assalisse più di una moneta contemporaneamente e questo quando le monete erano a stretto contatto fra loro.

Dunque secondo me potrebbe essere contagioso ma solo se le due monete, di cui una affetta, si toccano e se entrambe sono predisposte alla corrosione.

109402[/snapback]

:( Un incubo che si fà realtà !! :( quindi se dovesse capitare meglio mettere l'ammalata in quarantena !!

Share this post


Link to post
Share on other sites

caiuspliniussecundus

il cancro si sviluppa se la moneta è stata in contatto con certe sostanze nel suolo che depositano sali di cloro nella patina. Poi il resto lo fa l'umidità dell'aria. leggevo che per attivare il cancro è sufficiente una umidità del 20% (neanche nel deserto del sahara c'è così poca umidità),

Devo dire una cosa, sono molto meno spaventato dal cancro da quando ho avuto successo nel debellarlo seguendo le indicazioni dei manuali. Il più è rendersi conto in tempo che c'è.

Caius

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gianluca
Il più è rendersi conto in tempo che c'è.

Caius

109412[/snapback]

...infatti andrebbero controllate periodicamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

caiuspliniussecundus
Il più è rendersi conto in tempo che c'è.

Caius

109412[/snapback]

...infatti andrebbero controllate periodicamente.

109428[/snapback]

il problema si pone quando lasci le cose in cassette di sicurezza, andrebbero ispezionate periodicamente

Share this post


Link to post
Share on other sites

nunzio

Che ne pensate di bagni preventivi in acqua demineralizzata? In questo caso può valere il detto prevenire è meglio che curare? ;)

Nunzio

Share this post


Link to post
Share on other sites

crivoz

A proposito del contagio del cancro del bronzo paventato da Centuriuoneamico vi posso raccontare una cosa...

Come molti di voi sapranno io ho subito un sequestro di monete (per fortuna tutto ok ora...). Una moneta all'atto del sequestro era ammalata. Dopo 18 mesi circa all'atto della restituzione ho notato che un'altra moneta..venuta probailmente venuta a contatto con la prima durante le prime fasi della mia perdita di possesso aveva preso il cancro...

Infatti al momento del "prelievo" erano state messe nello stesso sacchetto (restituite invece in buste di carta)

Quello che e' strano e' che erano due monete di Germanico !!!

E' quindi probabile che se predisposte il cancro possa passare ad un'altra moneta...

Sono pur sempre reazioni chimiche...

Edited by crivoz

Share this post


Link to post
Share on other sites

fra crasellame
il cancro si sviluppa se la moneta è stata in contatto con certe sostanze nel suolo che depositano sali di cloro nella patina. Poi il resto lo fa l'umidità dell'aria. leggevo che per attivare il cancro è sufficiente una umidità del 20% (neanche nel deserto del sahara c'è così poca umidità),

Devo dire una cosa, sono molto meno spaventato dal cancro da quando ho avuto successo nel debellarlo seguendo le indicazioni dei manuali. Il più è rendersi conto in tempo che c'è.

Caius

109412[/snapback]

Per quanto riguarda l'umidità dell'aria... oggi ho visto una cosa che mi ha fatto pensare...

Sono stato da un tabaccaio che tiene i sgari dentro una vetrinetta ad umidità costante (con tanto di misuratori in %), sarebbe interessante avere una libreria/vetrinetta/ambiente ove mettere un umidificatore/deumidificatore con misuratore affinché l'umidità sia sempre la stessa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.