Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
alexdv77

IPZS - Editalia - Storia della lira.

Risposte migliori

alexdv77

Salve a tutti.

Sono un ragazzo 35enne (da poco iscritto), che da piccolo aveva iniziazo, grazio al lascito di un nonno la propria collezione.

Addesso, essendo fra i pochi fortunati ad avere un buon "posto fisso", come passione ed anche come investimento per i miei figli, ho ripreso seriamente a collezionare monete, prevalentemente italiane Repubblica e Regno e poi a ritroso verso le zecche preunitarie.

Purtroppo 2 anni fa mi sono fatto abbindolare da un rapprensentante della EDITALIA ed ho acquistato al prezzo di piu di 4.000 euro la collezione "storia della lira" in argento (tiratura 4.999 pezzi); ben presto mi sono reso conto di essere stato raggirato poiche' quello che mi era stato proposto come "l'ultimo conio della lira", in realta' si e' rivelato una grossa bufala, visto che sulle monete c'era la dicitura copia.

Col tempo mi sono accorto poi che il loro valore era assolutamente inconsistente e numismaticamente nullo.

Coloro che invece erano riusciti ad acquistarlo, gia' a prezzo inferiore e poi scaricando l'IVA, lo avevano subito rimesso in vendita su internet a cifre ridicole...

Vi chiedo come posso fare per limitare i danni.

Se c'e' qualche esperto legale, vi chiedo che possibiloita' ho di intraprendere verso Editalia un'azione legale?

Grazie in anticipo per qualsiasi contributo di pensiero vorrete darmi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prtgzn

Non mi intendo di azioni legali, ma penso tu abbia firmato un contratto. E' stata, a mio parere, un'azione non troppo corretta (non voglio utilizzare termini impropri) da parte di editalia. Non veniva specificato, BENE, che erano copie, che non erano monete ma bensì medaglie. Io, personalmente, ho sconsigliato a più di una persona di non acquistare quella roba, ma, se avevano soldi da investire, di acquistare monete che sicuramente nel tempo avrebbero acquisito valore : serie 1946- 1947- caravelle 1957 ecc.... Per limitare i danni? Onestamente non saprei che consiglio darti o meglio non lo posso dire qui.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alexdv77

Grazie mille per il contributo... Lo so, anche io, poi mi sono trovato a parlare con collezionisti e commercianti professionali che mi hanno detto la stessa cosa, ma allora la mia inesperienza mi e' stata fatale. adesso saprei sicuramente come spenderli quesi soldi, pure perche' mi e' costato un sacco di sacrifici... ancora sto pagando le rate...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simonesrt

Quando sento questi racconti rabbrividisco. Purtroppo essendo un forum pubblico non posso usare le espressioni che vorrei, mi limito a dire che ti hanno fregato. Se ne è parlato spesso di questi signori e della ditta che rapprensentano, sono finiti in varie trasmissioni del tipo Mi manda Rai 3 dove si sono visti bene i metodi spregiudicati (per non dire altro) di vendita, dove si proponeva un affare eccezionale con prospettive di guadagno incredibili. Penso comunque che qualcuno abbia fatto causa e per quello che ne so ci sono buone probabilità che abbiano ragione. Purtroppo però siamo in Italia dove i tempi della giustizia sono biblici. L'unica speranza, sentendo un avvocato, è che ci siano gli estremi per sospendere i pagamenti e limitare così i danni, ma ribadisco è necessario prima sentire il parere di un legale. Posso solo farti un grosso in bocca al lupo nella speranza che tu possa recuperare almeno in parte i tuoi soldi, ma come ti è stato detto il valore del tuo investimento (......) è solo il peso dell'argento.

Modificato da simonesrt
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Non so se è possibile recedere. Se poi le medaglie le hai ricevute tutte credo l'ipotesi non sia più percorribile. Nel caso in cui invece si tratta di spedizioni periodiche, forse con una penale puoi tirarti fuori. Attendiamo l'intervento qualificato di un legale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
TIBERIVS

Ogni tanto si legge sul forum di persone che "hanno fatto l'affare" acquistando la serie delle lire "riconiate" e sulla fine degli anni 90 le medaglie del millennio, vendute allora a prezzi che sarebbero state care anche oggi con l'oro che si è rivalutato di cinque volte.

Vie d'uscita se hai firmato, come penso, un contratto, non ve ne sono, però non voglio rigirare il coltello nella piaga, informarsi prima no? Hai speso 4,000 euro senza sapere in tutta onestà in cosa li stavi spendendo, cosa stavi acquistando, ti sei fidato solo di quello che ti è stato detto.... di questi tempi è meglio comportarsi in tutt'altro modo, pazienza, mettici una pietra sopra.

Un consiglio però per il futuro vorrei dartelo, nel tuo intervento dici:

come passione ed anche come investimento per i miei figli, ho ripreso seriamente a collezionare monete, prevalentemente italiane Repubblica e Regno e poi a ritroso verso le zecche preunitarie.

quella parolina: "investimento" devi ponderarla molto bene....

buona serata

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

Non voglio tirarti su con una frase del tipo......quasi tutti prima o poi ci siamo cascati......ma il prezzo di essere un neofita c'è in tutti i campi. Credo che molti di noi, prima o poi, ci siamo cascati. Ti consiglio di non amareggiarti e ti ricordo che gli "affari" non esistono, esiste solo il gusto - o la passione - del collezionismo.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Bastava che andavi da un qualsiasi commerciante serio e conosciuto nell'ambiente vicino alla tua città e hai voglia a spendere 4.000 euro in belle monete, che sicuramente sarebbero state anche un investimento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
TIBERIVS

Non voglio tirarti su con una frase del tipo......quasi tutti prima o poi ci siamo cascati......ma il prezzo di essere un neofita c'è in tutti i campi. Credo che molti di noi, prima o poi, ci siamo cascati. Ti consiglio di non amareggiarti e ti ricordo che gli "affari" non esistono, esiste solo il gusto - o la passione - del collezionismo.

Liutprand,

non sono d'accordo, non puoi addolcire la pillola, con la frase prima o poi ci siamo cascati tutti!

Io parlo per me, qualche fesseria l'ho fatta ma non da 4.000 euro!!!!

TIBERIVS

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alexdv77

Grazie cmq a tutti... anche a chi ha cercato di addolcirmi la pillola.

Cerchero' di capire se davvero qualcuno sta procedendo legalmente e cerchero' di aggiungermi alla lista.

L'unica magrissima consolazione e' che almeno non ho preso quelle d'oro... se no li' rischiavo di rimetterci il doppio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Ripeto, se ricevi invii periodici forse c'è una scappatoia, ma se le medaglie le hai già prese tutte....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest utente3487

Perchè legalmente temo che ci sia poco da fare. E' un contratto regolare che tu avrai regolarmente sottoscritto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
azaad

Vabbè ragazzi, rigirare il coltello nella piaga non serve a niente, inutile dire se... perchè non hai fatto questo o quello, ecc. ecc. Dopo che uno ha sbagliato che può fare? il casino è stato fatto, vediamo se si può far qualcosa per uscirne un pò meglio. ;)

Modificato da azaad

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

marcantonio

qualche errore le facciamo tutti,se ti consola prendila come esperienza,vedrai che starai piu'attento. in futuro,quando farai qualche affare

abbassa la cifra del 1 investimento sbagliato .ti auguro di azzerarlo. marcantonio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

L'unica causa che puoi intentare qui in Italia è contro la pubblicità ingannevole che è stata fatta,come continuano anche ora con quelle d'oro non specificando bene cosa sono. Però ti ci vuole un buon avvacoto o devi andare in una associazione di consumaturi,iscriverti e seguir con loro la faccenda. Purtroppo durano molto tempo queste cause e la controparte sa bene come tirarla per le lunghe ma se ti metti di punta ce la puoi fare.Molto dipende anche dal Giudice che prende in mano la causa. Se hai tempo e qualche soldino puoi prenderti una bella soddisfazione e non detto che rientri anche dei soldi spesi.

Purtroppo in questo Paese mancano avvocati,ci sono ma sono pochissimi,che hanno voglia di accettare sfide senza un riscontro immediato,vogliono tutto e subito,insomma è un discorso lungo e complicato. Puoi provarci anzi se hai possibilità devi provarci per un tuo diritto di cittadino in un Paese che si dice civile e democratico e no dove ancora si deve andar avanti solo con le esperienze personali..... :moon:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rikkofede

che possibiloita' ho di intraprendere verso Editalia un'azione legale?

Grazie in anticipo per qualsiasi contributo di pensiero vorrete darmi.

Non so cosa hai fatto o cosa no.

Nemmeno conosco il contratto e nemmeno l'editore/venditore

Qui lo dico e qui lo nego...ma fossi in te cercherei di contattare un qualche legale esperto in diritto dei consumatori, a volte capita che qualcuno non scriva proprio bene

il contratto, le righe piccole o magari dimentichi qualche legge e robe simili.

Ovvio che prima ti accerterai della spesa per il legale per non avere una doppia brutta sorpresa vista la cifra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Monetaio

L'unica causa che puoi intentare qui in Italia è contro la pubblicità ingannevole che è stata fatta,come continuano anche ora con quelle d'oro non specificando bene cosa sono. Però ti ci vuole un buon avvacoto o devi andare in una associazione di consumaturi,iscriverti e seguir con loro la faccenda. Purtroppo durano molto tempo queste cause e la controparte sa bene come tirarla per le lunghe ma se ti metti di punta ce la puoi fare.Molto dipende anche dal Giudice che prende in mano la causa. Se hai tempo e qualche soldino puoi prenderti una bella soddisfazione e non detto che rientri anche dei soldi spesi.

Purtroppo in questo Paese mancano avvocati,ci sono ma sono pochissimi,che hanno voglia di accettare sfide senza un riscontro immediato,vogliono tutto e subito,insomma è un discorso lungo e complicato. Puoi provarci anzi se hai possibilità devi provarci per un tuo diritto di cittadino in un Paese che si dice civile e democratico e no dove ancora si deve andar avanti solo con le esperienze personali..... :moon:

Caro Favaldar...

Viviamo in un Paese dove il venditore porta a porta ti arriva in casa, e se ti permetti di dirgli "non voglio venditori" alla porta ti rispondo anche male dicendoti che non sono "venditori" ma "incaricati ENEL" ...

Viviamo in un paese dove se rispondi male alla 7ma telefonata che ricevi a casa, mentre magari sei concentrato su altro, dell'ennesima compagnia telefonica che vuole proporti l'ultima arzigogolata offerta, ti risponde "CHE STA LAVORANDO" (peccato che di mestiere fa il rompi balle).

Legalmente non se ne esce.

L'unica possibilità di difendersi é cambiare il modo di pensare: qualsiasi cosa buona non viene a bussarti a casa, a casa a romperti le scatole arrivano solo le cose peggiori.

Vedrai che così pensando ed agendo, le fregature saranno meno.

;)

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uncledear

Grazie cmq a tutti... anche a chi ha cercato di addolcirmi la pillola.

Cerchero' di capire se davvero qualcuno sta procedendo legalmente e cerchero' di aggiungermi alla lista.

L'unica magrissima consolazione e' che almeno non ho preso quelle d'oro... se no li' rischiavo di rimetterci il doppio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto Varesi

Il mio consiglio e' di lasciar perdere le vie legali, giusto per evitare altre perdite di denaro....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS
Il mio consiglio e' di lasciar perdere le vie legali, giusto per evitare altre perdite di denaro....

Ottimo consiglio, c'è il rischio di avere oltre il danno...le beffe.

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cipa

Quando li ho contattati per informazioni sull'offerta,

sapevo già di cosa si trattava. L'unica cosa che mi

interessava erano i libri che davano in omaggio.

Il venditore ha provato ad insistere, ma è andato via

un po' deluso. Pazienza.

Massimo

Modificato da cipa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rickkk

L'unica causa che puoi intentare qui in Italia è contro la pubblicità ingannevole che è stata fatta,come continuano anche ora con quelle d'oro non specificando bene cosa sono. Però ti ci vuole un buon avvacoto o devi andare in una associazione di consumaturi,iscriverti e seguir con loro la faccenda. Purtroppo durano molto tempo queste cause e la controparte sa bene come tirarla per le lunghe ma se ti metti di punta ce la puoi fare.Molto dipende anche dal Giudice che prende in mano la causa. Se hai tempo e qualche soldino puoi prenderti una bella soddisfazione e non detto che rientri anche dei soldi spesi.

Purtroppo in questo Paese mancano avvocati,ci sono ma sono pochissimi,che hanno voglia di accettare sfide senza un riscontro immediato,vogliono tutto e subito,insomma è un discorso lungo e complicato. Puoi provarci anzi se hai possibilità devi provarci per un tuo diritto di cittadino in un Paese che si dice civile e democratico e no dove ancora si deve andar avanti solo con le esperienze personali..... :moon:

Caro Favaldar...

Viviamo in un Paese dove il venditore porta a porta ti arriva in casa, e se ti permetti di dirgli "non voglio venditori" alla porta ti rispondo anche male dicendoti che non sono "venditori" ma "incaricati ENEL" ...

Viviamo in un paese dove se rispondi male alla 7ma telefonata che ricevi a casa, mentre magari sei concentrato su altro, dell'ennesima compagnia telefonica che vuole proporti l'ultima arzigogolata offerta, ti risponde "CHE STA LAVORANDO" (peccato che di mestiere fa il rompi balle).

Legalmente non se ne esce.

L'unica possibilità di difendersi é cambiare il modo di pensare: qualsiasi cosa buona non viene a bussarti a casa, a casa a romperti le scatole arrivano solo le cose peggiori.

Vedrai che così pensando ed agendo, le fregature saranno meno.

;)

E la risposta a questi venditore è sempre 1 e solo 1 ....ma anche NO!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Poi ci si lamenta se i giovani scendono in piazza con le sbranghe di ferro o se la camorra e la mafia è sempre più presente,il cattivo esempio viene sempre dall'alto e da chi dovrebbe insegnare e pubblicizzare il giusto comportamento. Fortunatamente non ho figli!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto Varesi

Oddio questo paragone mi sembra fuori luogo.....

La gente non scende per strada con le spranghe di ferro (sperando comunque che ciò non accada) perché l'editalia propone questi 'affari'......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Secondo te la rabbia da dove viene? Il 68 o meglio la scia del 68 l'ho fatto e la rabbia ci veniva da quello che vedevamo tutti i giorni e non potevamo far altro che mandar giù e dimostrare nelle strade!

Non rimanete nelle vostre bolle di vetro ci sono milioni di giovani che non hanno nemmeno 2 euro al giorno per vivere,non trovano lavoro,i padri devono fare i salti mortali per mantenere un tetto,le madri costrette a lavorare anche per pochissimi euro,come lavare i pavimenti al nero per le case. Pensa se poi magari provano a fare un regalo o a costruirsi un hobby e........

Il tutto messo insieme fa traboccare il vaso.

Oppure vogliamo rimanere sul superficiale e vediamo solo fino alla punta del nostro naso?! Ogni azione ha una reazione,ma capisco che certi discorsi non si possono fare qui,non è il posto giusto.

Scusate e buonatte a tutti e sopratutto buona Numismatica a tutti!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×