Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Marcus Didius

Un quarto di siliqua di Teodorico?

Risposte migliori

Marcus Didius

Salve a tutti,

chiedo gentilmente aiuto e lumi circa questo quarto di siliqua ostrogoto forse non catalogato, probabilmente emesso da Teodorico ma con un monogramma che non trovo su testi specifici (Mec 1, Metlich, Wroth, Arslan, Asolati). Al D/ riesco a leggere Giustino. A primo impatto colpiscono le lettere T H R D del monogramma, ho ipotizzato una lettera E greca centrale e una C retrograda posta sotto. Ho ridotto le foto in quanto superano i 200 kb. Ho anche postato la richiesta sul FAC. Naturalmente quello che ho scritto è la mia interpretazione per quanto riguarda la lettura del monogramma.

Dati ponderali: AR – Ø 10 – g. 0,610

D/ D[N IVSTI]NVS ΛVC.

R/ monogramma da slegare in THєDRIɔV

Ringrazio,

Marcus Didius

post-14680-0-56355800-1355419453_thumb.j

post-14680-0-88727600-1355419465_thumb.j

post-14680-0-99177100-1355419476_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciosky68
Supporter

BMC_27.jpg

Theodoric
BMC 27 Theoderic (or Witigis), Ostrogoths, AR quarter-siliqua in the name of Justin I. Struck 493-526 AD. DN IVSTI-NVS PF AVG, pearl diademed, draped, cuirassed bust right / RAV ED type monogram of Theodoric and Witigis, cross and S above, o below, all within wreath. cf BMC 27; Museo Ravenna 305-306; Arslan P. 38, 41.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciosky68
Supporter

BMC_27.jpg

Theodoric
BMC 27 Theoderic (or Witigis), Ostrogoths, AR quarter-siliqua in the name of Justin I. Struck 493-526 AD. DN IVSTI-NVS PF AVG, pearl diademed, draped, cuirassed bust right / RAV ED type monogram of Theodoric and Witigis, cross and S above, o below, all within wreath. cf BMC 27; Museo Ravenna 305-306; Arslan P. 38, 41.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Il monogramma di Marcus Didius è differente...

Arka

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

Salve Ciosky68,

ho verificato il BMC e altri testi di Arslan riguardanti la zecca di Ravenna o il suo museo ma sono sempre lì - il monogramma classico di Teodorico é sempre standardizzato RD con lettere S e O che lo completano (retrograda la S oppure invertite di posto). In quello che ho postato posso anche accettare che la C rovesciata nella parte inferiore sia una lettera O non chiusa a cerchio ma, devo dire no per quanto riguarda la S che risulta mancante, infine la lettera R è unita in nesso con una T e da quest'ultime partono due linee oblique con una orizzontale al centro verso la D tali da formare una E greca. La croce nella parte inferiore é leggermente separata nella linea per mancanza di metallo ma si vede una continuità. Posto i due R/

Marcus Didius

post-14680-0-26026500-1355436444_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Ne ho trovato uno molto simile (la qualità della foto non è eccelsa). E' pubblicato sul catalogo (curato da E. Ercolani Cocchidella mostra ''Imperi romano e bizantino, regni barbarici in Italia attraverso le monete del Museo Nazionale di Ravenna'' a pag.110 n. 305/2329. Nella descrizione postata da Ciosky68 viene data come riferimento, ma il monogramma è diverso ed è simile a quella di Marcus Didius. Il catalogo comunque la classifica come quarto di siliqua di Teodorico per Ravenna. Il 306 non è illustrato ed è un vero peccato, perchè nella descrizione dice ''stile diverso monogramma... chissà com'è!

Arka

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

Ciosky68:

"Museo Ravenna 305-306; Arslan P. 38, 41."

Arka:

"Ne ho trovato uno molto simile (la qualità della foto non è eccelsa). E' pubblicato sul catalogo (curato da E. Ercolani Cocchidella mostra ''Imperi romano e bizantino, regni barbarici in Italia attraverso le monete del Museo Nazionale di Ravenna'' a pag.110 n. 305/2329. Nella descrizione postata da Ciosky68 viene data come riferimento, ma il monogramma è diverso ed è simile a quella di Marcus Didius. Il catalogo comunque la classifica come quarto di siliqua di Teodorico per Ravenna. Il 306 non è illustrato ed è un vero peccato, perchè nella descrizione dice ''stile diverso monogramma... chissà com'è!"

Un sincero Ringraziamento a Ciosky68 e Arka per le dritte - prendo atto delle vostre informazioni - più tardi verifico ed eventualmente vi farò sapere.

di nuovo Grazie ad entrambi,

Marcus Didius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

Gentilissimi Ciosky68 e Arka, ho cercato sul web qualche stralcio delle pubblicazioni inerenti alla moneta in argomento ma per ora niente. Domando se si può avere la parte della pagina com'è riportata sul catalogo della autrice Ercolani Cocchi e in quello del Museo di Ravenna.

Ringrazio, Marcus Didius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maurizio7751
Gentilissimi Ciosky68 e Arka, ho cercato sul web qualche stralcio delle pubblicazioni inerenti alla moneta in argomento ma per ora niente. Domando se si può avere la parte della pagina com'è riportata sul catalogo della autrice Ercolani Cocchi e in quello del Museo di Ravenna.

Ringrazio, Marcus Didius

Ciao Marcus, ho in biblioteca questo libro della Ercolani Cocchi, se Arka o qualcunaltro non lo fa, lunedi scannerizzo la pagina (anche prima se trovo il tempo) e la posto.

Maurizio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Provo a postare le immagini tratte dal testo in questione:


post-1880-0-51797300-1355560089_thumb.jp

post-1880-0-04608700-1355560145_thumb.jp

post-1880-0-81304100-1355560158_thumb.jp

A me il monogramma sembra il classico. Purtroppo come ha già detto Arka viene indicato un altro esemplare con monogramma differente ma non c'è la foto...

Modificato da fedafa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

From Maurizio:

"ho in biblioteca questo libro della Ercolani Cocchi, se Arka o qualcun'altro non lo fa, lunedi scannerizzo la pagina (anche prima se trovo il tempo) e la posto".


From Fedafa:

"A me il monogramma sembra il classico. Purtroppo come ha già detto Arka viene indicato un altro esemplare con monogramma differente ma non c'è la foto..."

Ringrazio tutti per le informazioni e disponibilità - stanotte sono riuscito ad avere da un sito (in cirillico, forse russo, dove era reclamizzato il testo) la foto trasmessa da Fedafa ma era priva della didascalia - come già detto da lui il monogramma sembra il classico, mentre la variante (n.306) non è fotografata.

Comunque Grazie di cuore a tutti per l'interessamento e dai dati trasmessi da Fedafa provo a risalire se esiste la foto/scheda del n.306.

Marcus Didius

post-14680-0-37574900-1355561672_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

potrebbe essere un'imitazione (antica)

ho trovato monogrammi simili, non definiti (ad esempio quella che dovrebbe essere una piccola "s" coricata in cima al monogramma appare come un segno confuso

confrontate : Zeliko Demo, " Ostrogothic Coinage from Collections in Croatia, Slovenia, Bosnia & Herzegovina" Narodni Muzej 1994

pag. 123 (imitations)

PS escludo che possa essere un'imitazione Cigoi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

Numa Numa:

"potrebbe essere un'imitazione (antica)
ho trovato monogrammi simili, non definiti (ad esempio quella che dovrebbe essere una piccola "s" coricata in cima al monogramma appare come un segno confuso
confrontate : Zeliko Demo, " Ostrogothic Coinage from Collections in Croatia, Slovenia, Bosnia & Herzegovina" Narodni Muzej 1994
pag. 123 (imitations)
PS escludo che possa essere un'imitazione Cigoi".

Grazie anche a te per l'informazione.

Marcus Didius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

Salve a tutti,

finora sono riuscito a reperire le monete del Museo Nazionale di Ravenna.

X Numa Numa, per quanto riguarda Zeliko Demo e la sua opera ancora niente. Domando se gentilmente puoi postare la pagina 123 imitazioni del libro citato.

Da segnalare la titolatura di Giustino termina con ...NVS ΛVC anziché ...NVS PF ΛVC - comunque se di imitazione si tratta è coeva all'originale e fatta da un buon zecchiere che conosceva la lingua - ancora (faccio congetture) la croce nella parte inferiore ha le tracce della linea mancante non venuta per mancanza di metallo e al posto della lettera S sia un globetto ma, se ufficiale resta sempre la variante del monogramma con le linee oblique.

Grazie ancora, Marcus Didius

Modificato da Marcus Didius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

ciao purtroppo non ho scanner..

forse puoi reperire il libro presso qualche biblioteca (SNI a milano ad esempio, spediscono anche fotocopie su richiesta). sorry..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maurizio7751

La scannerizzo io e te la posto..............


Maurizio


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

x Numa Numa, Grazie lo stesso.

x Maurizio, come al solito sei provvidenziale e più tardi ti farò sapere.

Marcus Didius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

Grazie Maurizio,

ora ho fatto altre foto alla moneta e posso chiaramente vedere il monogramma a cui ho aggiunto il globetto sotto la croce - finora non ho trovato qualcosa di simile - non è un cigoiano ma se falsificato lo è in antichità e all'epoca di quello ufficiale.

Invio tutte le foto per un controllo/parere ad un serio perito e in seguito posto i risultati. Restiamo in attesa.

Marcus Didius

post-14680-0-95597300-1355758336_thumb.j

post-14680-0-90665100-1355758346_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maurizio7751

Ok, dai che sono curioso, comunque la virgoletta sotto mi sembra più un pezzo della S che un globo mal fatto.........

Maurizio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

in effetti anche a me pare che sotto la croce si debba riconsocere una S coricata e che non si distingua perché mal fatta o leggibile solo parzialmente. Un puntino non credo abbia molto senso a meno che non vi fosse un monogramma completamentre diverso ma non mi pare questo il caso. C'è da chiedersi come mai le lettere sono cosi confuse , quasi impastate, quando in molte incisioni su queste siliquae esse appaiono nette e ben leggibili.

Piu' che un perito (mi domando quanta esperienza possano avere dei periti su queste emissioni poco commerciali e molto specialistiche ) mi rivolgerei direttamente a quelli che sono gli esperti di riferimento per questa monetazione (Arslan, Asolati, Metlich, etc.).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

From Maurizio:

"Ok, dai che sono curioso, comunque la virgoletta sotto mi sembra più un pezzo della S che un globo mal fatto........."

From Numa Numa:

"In effetti anche a me pare che sotto la croce si debba riconsocere una S coricata e che non si distingua perché mal fatta o leggibile solo parzialmente. Un puntino non credo abbia molto senso a meno che non vi fosse un monogramma completamentre diverso ma non mi pare questo il caso. C'è da chiedersi come mai le lettere sono cosi confuse , quasi impastate, quando in molte incisioni su queste siliquae esse appaiono nette e ben leggibili.
Piu' che un perito (mi domando quanta esperienza possano avere dei periti su queste emissioni poco commerciali e molto specialistiche ) mi rivolgerei direttamente a quelli che sono gli esperti di riferimento per questa monetazione (Arslan, Asolati, Metlich, etc.)".

OK fatto per entrambi, resto in attesa.

Marcus Didius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

Salve a tutti,

meglio tardi che mai, ora mi sono ricordato che devo chiudere la discussione iniziata 4 anni fa ma non riuscivo a trovare l'esemplare postato. In una vendita di Artcoins Roma 3 era in vendita il lotto 561 a nome di Teodorico, 1/4 di siliqua, zecca di Ravenna, AR 0,6 g., 11,27 mm, catalogato Metlich 55,

Ranieri 257, Mec 1, 121 (Roma), è apparso un esemplare proveniente dagli stessi coni del mio, posso dire chiusa la ricerca.

Grazie per la pazienza dimostrata.

Marcus Didius

 

 

Ostrogoti Artcoins Roma 3.jpg

Ostrogoti Artcoins Roma 3 - Copia.jpg

Modificato da Marcus Didius
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×