Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Conte Achif

Saluti, auguri e qualche domanda!

Risposte migliori

Conte Achif

Ciao a tutti! Sono un ragazzo squattrinato che si appresta ad entrare seriamente nel mondo del lavoro dopo anni di studi universitari e lavoretti part time!

Ho scoperto da poco di avere un debole per le monete e allora ho deciso di intraprendere una collezione sperando di mettere al sicuro la vecchiaia.

Mi rendo conto che per alcuni il mero valore economico della collezione possa essere superfluo ma in fondo questo tipo di hobby sono un pò come un piano B nel caso qualcosa andasse storto. Ricordo un signore che una volta mi raccontò che durante la seconda guerra mondiale con una moneta d'oro si riusciva a mangiare per una settimana. Spero non me ne vogliate male!

Detto questo...non saprei proprio da dove cominciare, quali libri mi consigliate per cominciare a comprendere un pò la materia? secondo voi acquistare buste di monete da privati a pochi euro potrebbe essere un buon modo per cominciare a capire un pò le forme di questo mondo??

Vi ringrazio anticipatamente e vi auguro delle buone feste!

Saluti

Valerio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabione191

Ciao e benvenuto.

innanzi tutto ti devi "inquadrare" cioé scoprire cosa realmente ti piaccia, nella numismatica esisto infinite possibilità di collezionismo sappi comunque che per aver qualcosa di importante bisogna investire o avere un gran fortuna

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

neroniano

Sono d'accordo con fabione, per fare i soldi ci vogliono i soldi almeno di non incappare nella classica botta di c..o

antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Prima di tutto devi definire cosa intendi collezionare...e poi, come ti è già stato detto, per comprare monete che "valgono" ci vuole tanti soldi e di conseguenza, il tuo piano B non funziona... :D

La botta di fortuna ci può anche stare ma capita una e con una non è che tu ci faccia molto.

Comunque, benvenuto nel Forum :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Conte Achif

Ringrazio tutti per il benvenuto!

sicuramente non ho intenzione di tirare fuori i soldi dal cilindro, o sperare nella botta di culo sul singolo pezzo di valore inestimabile! La mia idea era più sottrarre costantemente una parte dello stipendio, dato che non ho ancora una famiglia da campare, da investire in monete di metalli preziosi e semplicemente metterle da parte. Un pò come si fa con le forme di previdenza alternative. Il mio discorso è comunque centrato su un investimento a lungo termine, non nel medio-breve periodo. Soprattuto mi sono iscritto qui, oltre che per imparare dagli esperti, anche per capire se la cosa è fattibile!

diciamo che vorrei suddividere la "collezione" in due parti. Le monete dal solo valore numismatico e quelle che hanno anche un valore legato al metallo di produzione.

Voi che ne dite?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

marg36

Ciao Valerio e benvenuto nel forum.

Sulle monete con valore numismatico sono anch'io un novellino e mi affido ai pareri degli esperti.

Sui metalli da investimento, l'unico sul quale non si paga l'IVA e' l'oro; su argento, platino, palladio (e rodio) la si paga.

Poi ogni venditore applica una commissione di qualche punto percentuale (in piu' quando acquisti, in meno quando vendi): lo puoi comprare in lingotti (commissioni piu' basse ma oggetti meno belli) o monete di borsa (quelle che 'vanno' di piu' sono marenghi e sterline; a seconda del paese in cui le compri le commissioni sono piu' o meno alte e dipendono dal venditore).

I tassi di scambio sono abbastanza facili da trovare: www.kitco.com per seguire l'andamento giornaliero; www.oanda.com per avere gli andamenti nel tempo: oanda tiene traccia dei tassi di scambio tra valute fin dal 1991; l'oro lo trovi come valuta dalla sigla XAU, l'argento XAG, il platino XPT, il palladio XPD; per ogni tasso di scambio puoi scaricare i dati in formato .csv a partire dalla data che ti interessa per calcolarti gli indici statistici dell'andamento dei prezzi.

Ora viene la questione che in questo periodo di crisi i metalli preziosi sono venduti a prezzi veramente alti: dal 2003 (con la crisi argentina) non hanno smesso di crescere; l'oro si vende oggi a 4 volte il valore che aveva allora. Molti dicono che finche' ci sara' crisi (2014?, 2015?) continuera' a crescere. L'incognita viene dopo; nessuno sa a che valori verra' venduto dopo. Se tu ne compri ora dovrai aspettare il prossimo rialzo per vendere (potrebbe essere fra 30 anni; l'ultimo forte rialzo dell'oro si ebbe tra il 1973 e il 1980, con un picco brusco ed elevato tra '79 e '80; dopo una iniziale discesa brusca, dal 1980 l'oro scese lentamente fino al 2001 circa).

Il metallo da investimento che tu comprassi ora sara' comunque un investimento in beni reali (e non beni acquistati e venduti senza che siano ancora stati prodotti, come accade per buona parte dei barili di petrolio scambiati dai mercati) ma sara' in perdita per molti anni. Potrai mitigare la perdita media sul lungo periodo con piccoli acquisti fatti quando si avranno dei bruschi ribassi temporanei.

Per individuarli occorre tenere d'occhio gli indici statistici dell'andamento del prezzo dell'oro: MACD, RSI, media mobile e deviazione standard. Il MACD da' un'idea se si e' in periodo di ribasso o rialzo o stagnazione.

L'RSI da' un'idea del rapporto tra rialzi e ribassi su un periodo: quando scende sotto una soglia si e' vicini ad un minimo temporaneo dei prezzi e puo' essere un buon momento per comprare (quando ne supera un'altra si e' vicini ad un massimo); l'RSI va visto assieme alla media mobile e alle deviazioni standard del prezzo (se il prezzo giornaliero sfora la media piu' o meno 2 volte la deviazione standard sullo stesso periodo, si sta andando verso un picco o un minimo dl prezzo).

Per le monete con valore numismatico, il valore del metallo puo' diventare poco influente se compri monete rare e in ottimo stato di conservazione (leggi qui: http://numismatica-italiana.lamoneta.it/valore-monete.php e http://numismatica-italiana.lamoneta.it/valore-monete-oro.php). Anche qui, come hanno detto gli esperti, si trattera' di monete che rivenderai tra molti anni.

Visto il periodo di alto prezzo dei metalli preziosi, attualmente credo che sia meglio acquistare maggiormente monete pregiate, con valore poco legato a quello del metallo; e comprare poco oro di borsa e solo quando i prezzi sono bassi.

Quando terminera' la crisi e il prezzo dei metalli iniziera' a scendere (quando sara', 5?-10? anni, tieni d'occhio i prezzi), potrai aumentare la quota di oro di borsa.

Ovviamente, acquista sempre con fattura (vedi la sezione Questioni Legali del forum) o sara' complicato rivendere.

Ciao.

Modificato da marg36

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

R.E.IN.SENA

Ciao e benvenuto sul forum!

Sono certo che troverai certamente persone e professionisti che sapranno aiutarti nel percorso numismatico che seguirai.

La numismatica e' un mondo meraviglioso e in continua evoluzione, sono certo che saprai informarti, crescere e contribuire al forum con tutti.

Buon forum.

R.E

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×