Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Descrizione

Il gruppo QUELLI DEL CORDUSIO nasce nel 2010 da parte di alcuni appassionati di numismatica. Si distingue per tante iniziative in particolare rivolte verso i giovani numismatici utilizzando la doppia modalità VIRTUALE - sul network Lamoneta.it - e REALE con vari eventi e incontri. Punto di incontro reale è il Mercato del Cordusio ogni domenica mattina a Milano, in Via Armorari. Il 19 novembre 2017 si costituisce in ASSOCIAZIONE CULTURALE QUELLI DEL CORDUSIO. L'Associazione si prefissa lo scopo " di promuovere la cultura numismatica e la storia, con particolare riguardo al territorio milanese e lombardo, attraverso l'organizzazione di eventi culturali e/o ricreativi ", anche esclusivi per i soci, pubblicazioni quali il Gazzettino di Quelli del Cordusio o altre, riunioni periodiche programmate. RESPONSABILE @dabbene MODERATORE @eracle62 MODERATORE @Sirlad Per info : quellidelcordusio.info@gmail.com

Responsabile

Mario Limido

Email

quellidelcordusio.info@gmail.com
  1. Cosa c'è di nuovo
  2. Sulla Gazzetta di Parma oggi il Convegno ...
  3. Parma e' sempre stato un momento Culturale importante, i giovani gli anni scorsi, quest'anno circoli, divulgazione, relazioni significative, ma anche Gazzettino e poi monete, convivialita', il pranzo, il venerdì sera a confrontarsi in hotel, e' un momento magico anche Parma, poi lo streaming per tutti, e' la formalizzazione di come Lamoneta all'occorrenza da virtuale diventi reale, realissima, più presente e vicina di tante altre realtà alla gente con cui bisogna poi saper parlare, trovare le corde giuste ... Facile ? No, assolutamente no, un evento così e' decisamente complesso, organizzazione, presenze, relazioni e contatti, comunicazione, idea di base, una regia con un filo conduttore, e poi tanto, ma tanto amore per quello che si sta facendo, sono poi gli uomini che realizzano il tutto e che sono dietro a ogni rappresentazione, in questo caso uomini che si esporranno e non saranno soli nickname ...
  4. Come si fa a non crederci, sarebbe come rinnegare quanto fatto in tanti anni ... i segni tangibili rimangono e sono segni per la comunità numismatica, a loro disposizione, certo per raggiungere certi sogni, certi obiettivi ci vuole lavoro, lavoro, lavoro ....e non solo quello se no che sogni sarebbero se fossero semplici, facili e senza fatica ?
  5. E poi venne la serenità tutta d'incanto... E poi venne l'entusiasmo che si era perso per altri lidi... E poi venne nuovamente la voglia di ritornare a ridere... E poi venne il desiderio di parlare nuovamente di tondelli... E poi venne il chiarimento... E poi vennero le scoperte, i disegni.. E poi vennero le nuove pianificazioni.. E poi venne l'aperitivo.. E poi tutto come per incanto torno come tanto ma tanto tempo fa... W IL CORDUSIO e W gli amici che ci credono ancora,,,, Eros
  6. Parma potrebbe diventare il punto di riferimento per la nostra Associazione, visto che abbiamo fatto già molto negli scorsi anni. L'appuntamento per dare un riferimento anche a molti che vengono da fuori, dando la possibilità di avere degli incontri, e quindi proporsi anche con nuovi progetti, insomma il convegno di Quelli del Cordusio.. Il convegno commerciale, quindi monete da guardare e cuccare all'occasione, e poi le conferenze, insomma l'utile e il dilettevole. Che ne pensate...un convegno contenuto a portata di mano e poco dispersivo rispetto magari a Verona. Eros
  7. A Parma si parlerà anche circoli, di questa nuova area di Lamoneta, richiesta il giorno del Primo Congresso Nazionale dei Circoli tenutosi a Bergamo. In tempi rapidi e' partita e può incrementarsi, certamente poi dipende dagli utenti renderla viva con news, discussioni, eventi. E' uno strumento che può aiutare, e' una possibilità per rendere la comunicazione più ampia, può servire per il proselitismo e per il farsi conoscere, poi dipende come sempre dagli uomini, i partecipanti, le singole realtà che possono anche coordinarsi tra loro per obiettivi comuni. ,
  8. Ci sarò senz'altro! Purtroppo sabato ho già un impegno, ma esami permettendo il 5 giugno sarò dei vostri. Invierò comunque una mail all'Associazione per confermare, grazie mille!
  9. Approfitto di ricordarti le prossime iniziative visto che ami Milano e la sua monetazione, Parma sabato 28 aprile, tra l'altro terrò una relazione sulle monete coniate a Milano nel 1630 sotto gli spagnoli, ma anche il 5 giugno con la Prof.ssa Lucia Travaini, un totem della nostra numismatica, che parlerà di numismatica, libri ma anche Milano, Statale, giovani e la numismatica, secondo me imperdibile e questo sarà a Milano all'Hotel Galles in Piazza Lima 2 con successiva presentazione del nuovo Gazzettino e un bell'aperitivo e rinfresco conviviale che non guasta mai offerto dalla nostra Associazione.
  10. Edoardo Ti aspetto cosi ci facciamo magari una bella chiacchierata sulle similitudini fra le monete Milanesi e quelle del Regno di Napoli... Eros
  11. Quando iniziai a collezionare monete, un amico che ci legge anche qui, mi disse, se vorrai che la passione continui, non fare il raccoglitore ma lo studioso, quello che vuole capire e quindi una moneta un libro, due monete due libri, al momento capivo poco, oggi quasi direi una moneta con anche due libri che ne parlino ...quindi monete ma anche tanti libri ...
  12. Sicuramente si, ci vogliono conoscenze, basi, letture, visione di monete, ma non e' detto che debba essere un elaborato scientifico, tecnico, può essere anche divulgazione, raccontare monete e storia, possono esserci come in questo numero anche riflessioni sulla passione, su come e' nata, sul collezionismo , una recensione, ...quindi si, tempo al tempo, ma mai dire mai e leggendo il forum idee ne possono uscire per tutti ...
  13. Come sempre dabbene è molto fiducioso. Il processo di apprendimento richiede tempo e costanza...penso ne passi molto di tempo prima che io possa avventurarmi nella stesura di qualcosa che possa avere una qualsiasi valenza in ambito numismatico. Certo che chiudere le porte a priori non è mai producente, e perciò non intendo farlo
  14. Grazie @giamba, saluti, certo tu puoi dire io c’ero ...con anche tanti libri come vedrete...
  15. Per te e per chi e’ bene ricordi come eravamo, cosa siamo stati, cosa siamo il video di YouTube del 2015, a presto allora, Mario
  16. Grazie Mario, ho giusto fatto la conoscenza di Eracle62 al Cordusio domenica scorsa; spero di tornare fra un paio di settimane e incontrare altri colleghi appassionati!
  17. A volte è bello e giusto ricordare perché poi partì anche da qui, o fu semplicemente un momento molto importante per Quelli del Cordusio, per Lamoneta, per i giovani. Pagina estremamente significativa, eravamo nel 2015, molti di questi giovani ci sono ancora, scrivono o sono soci o sono qui, Lamoneta entrò nella porta principale nel primo Convegno NIP a Milano nel mondo culturale e numismatico che contava e conta dove organizzammo questo evento appositamente per i giovani con regali di libri ritenuti il segno della cultura, premiazioni, spiegazioni di cosa è Lamoneta, fu un momento virtuoso ma di evidente legittimazione verso il mondo esterno. E' bello e giusto ricordare per noi, per i giovani stessi, per chi non c'era ancora sul forum, prima di noi ci fu Arslan e credo che l'onda lunga su Milano partì proprio quel giorno, direi esclusiva per Lamoneta da youtube, datata, ma per me pagina storica, virtuosa, da incorniciare e portare da esempio.... https://www.youtube.com/channel/UC5nm6n3VR_APJknfgE03giw
  18. Semplicemente fantastico Edoardo questo post, poi per essere il primo, hai raccontato come è nata la passione, pensa che su questa tematica il Cordusio fece un Concorso per i giovani che fu un successo. Io ti direi fatti vedere qualche volta o al Cordusio, o in qualche evento che organizziamo, tipo la Travaini il 5 giugno, ma ci sarà anche altro se ci seguirai, poi la monetazione milanese ci sta particolarmente a cuore, Milano è sempre nei miei pensieri, complimenti ! Mario
  19. Anche se sono iscritto al forum da vari mesi, questo è il mio primo post e mi sembra appropriato cominciare con una storia delle origini, per così dire. Per me tutto ha avuto inizio quando ero un bambino e ci preparavamo a sostituire le lire con gli euro; mi fece una certa impressione realizzare che non avrei mai più usato le monete a me familiari e mi decisi ad accumulare tutte le lire che avevo ancora. Da lì ho cominciato a collezionare qualsiasi moneta mi passasse fra le mani aiutato anche dal fatto che l'azienda per cui lavora mia madre la mandava spesso all'estero e, conoscendomi, mi portava monete di tutti i tipi (ovviamente nulla di gran valore, ma mi sono ritrovato con un bell'assortimento). Tutto cambiò il compleanno in cui la famiglia mi regalò un denario di Adriano: lì scoprii che potevo avere un frammento di storia fra le mani e fu così che cominciai a collezionare con passione le monete romane, cercando (penso invano) di avere una moneta per ciascun imperatore. Quattro anni fa ho trovato un libro sulla monetazione milanese e questa mi ha talmente affascinato che ho deciso di collezionare le monete emesse a Milano o nell'ex ducato in tutte le epoche (anche se quelle medievali hanno un fascino particolare per me); mi fa sempre piacere pensare che queste sono le monete che i miei antenati dovevano usare...
  20. Come dicevo nel forum generalista la più grande soddisfazione per noi e' stata quella di riuscire a convincere a scrivere ben quattro lamonetiani per la prima volta, 4 su 11 non e' poco, e' qualcosa per me di assolutamente strepitoso, unico e potrete leggere poi con calma la qualità anche degli interventi. A volte si dice beh in fondo e' facile, questo e' come per tante altre riuscite iniziative dovuto a contatti, relazioni, un lavoro ormai decennale qui sul forum di lavoro e amicizie, empatia, collaborazioni, e tutto questo certo non si può creare in un attimo, lavoro ...impegno, proposte, idee, nessuno ti regala niente, un Parma per esempio che voi vedete ora e' il frutto di sei mesi di lavoro che continua anche oggi, poi si farà tutto in tre ore, ma che impegno ... Se poi andiamo su una Travaini qui siamo sui contatti accademici continui, fitti, con tanti, veramente molti difficili da avere, ci sono anche dei service per la numismatica che durano anche un anno e mezzo e qui siamo nell'abnegazione totale...però si fanno in silenzio ma si fanno poi per gli altri, per tutti...e' solo la passione estrema che puo' portare a certi risultati, oltretutto non capiti da molti spesso perché in questi casi gli interessi non ci sono, mentre nella vita nella norma ci sono e tutto si muove in funzione degli stessi ...https://www.youtube.com/channel/UC5nm6n3VR_APJknfgE03giw
  21. Ricordati Roberto della Travaini il 5 giugno ...
  22. A me, a me.... Sicuramente assente a Parma, spero ora che ho risolto i problemi fisici, di ritrovarvi. Roberto
  23. Infatti quando c'è la vera passione nulla ti può fermare, qualsiasi pregiudizio, qualsiasi incomprensione, qualsiasi fraintendimento, qualsiasi diversità di vedute, qualsiasi approccio alla vita, qualsiasi modo di porsi.. La passione non ha limiti, ha volte nostro malgrado dobbiamo cercare di immedesimarci maggiormente, questo per far si che i progetti e la vera anima di spirito, possa prevalere, dando agio all'incredibile magia che la passione crea nei nostri cuori.. Io come giovane artista non l'avevo compreso e tutto mi sembrava ostile, ma con il tempo la ragione e non l'istinto prevalse, e la passione fece il suo corso.. Oggi riesco a vedere colori che allora mi parevan ignoti..
  24. Beh meglio che niente... Mi raccomando cheeseeeee... Rimarrà comunque un bellissimo ricordo, non capita mica tutti i giorni di avere una come la Travaini che ti racconta la sua vita numismatica..
  25. E vediamo allora un piccolo antipastino di questi nuovi Gazzettini in esclusiva per Lamoneta
  26.  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×