Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Descrizione

Il Gruppo QUELLI DEL CORDUSIO nasce nel 2010 da parte di alcuni appassionati di numismatica. Si distingue per tante iniziative in particolare rivolte verso i giovani numismatici utilizzando la doppia modalità VIRTUALE - sul network Lamoneta.it - e REALE con vari eventi e incontri. Punto di incontro reale è il Mercato del Cordusio ogni domenica mattina a Milano, in Via Armorari. Il 19 novembre 2017 si costituisce in ASSOCIAZIONE CULTURALE QUELLI DEL CORDUSIO. Il 4 dicembre 2018 mantenendo lo stesso nominativo assume la denominazione GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO. Il GRUPPO NUMISMATICO basa i suoi scopi e le azioni su un MANIFESTO PROGRAMMATICO basato sulla divulgazione verso la comunità nazionale che abbia propensioni verso la numismatica, la storia, la cultura in genere, le identità del territorio nazionale attraverso l'organizzazione di eventi culturali e/o ricreativi, pubblicazioni quali il Gazzettino di Quelli del Cordusio o altre. RESPONSABILE @dabbene MODERATORE @eracle62 Per info : quellidelcordusio.info@gmail.com

Responsabile

Mario Limido

Email

quellidelcordusio.info@gmail.com
  1. Cosa c'è di nuovo
  2. Il Gazzettino 4 e' in stampa, quindi pensiamo ora sempre al futuro, a quello che verrà, chi volesse proporre, anche pezzi divulgativi, non ha che da mandarceli la mail e' : quellidelcirdusio@gmail.com oggi più che mai il mezzo cartaceo tende a diminuire, fatica e il digitale prende più piede, crediamo in entrambi i mezzi, ma riteniamo che il cartaceo debba continuare, si fatica a farli ancora da più parti, continueremo per chi vorrà starci vicini e seguirci ....
  3. Un editoriale, 10 autori, rubriche varie, 56 pagine in bianco e nero e una piccola serie a colori per gli autori, portavoci e chi ha operato per il Gruppo, un meritato dono. Penso che volendo il Progetto Gazzettino possa diventare sempre più ampio e ramificato, penso a articoli su euro, cartamoneta, medaglistica, recensioni di libri, anche antichi, news, eventi, può diventare nel tempo un vero Giornale della nostra numismatica , basta crederci e fare questo e' ovvio ...😜
  4. Ci siamo, il nuovo Gazzettino di Quelli del Cordusio, il quarto, sarà presentato sabato ore 16, 26 gennaio 2019, alla Libreria Zivago/Osteria dell'Utopia, Via Vallazze 34, Milano. La libreria, di fatto un caffè letterario, dove saremo sepolti dai libri di ogni tipo, con una atmosfera da altri secoli, potrebbe diventare la nostra nuova sede gratuita in futuro per piccoli eventi e incontri. Siamo nel quartiere universitario, Città Studi, la locandina sarà in vetrina, il passaggio è molto, studenti, professori, Associazioni, possiamo dire noi ci siamo, noi siamo qui... Quindi presentazione informale in streaming, prodotto come il Gazzettino per tutti e fatto da tutti, sede aperta a tutti, la divulgazione passa da qui al 26 gennaio 2019...
  5. Si parla spesso di quote, adeguate, care ...dipende anche da cosa ti offrono in cambio, dai servizi, dalle pubblicazioni, dagli eventi offerti. L'anno scorso si decise di fare quote strapolitiche di invito, 20 Euro per gli adulti, 10 per i giovani, era evidente lo spirito divulgativo di voler comunque offrire a tutti quanto offerto, evidentemente le quote non coprivano l'offerta, qualcuno però disse anche tanto....e allora da Gruppo facciamo quest'anno nulla, in cambio però vogliamo una accettazione almeno al Manifesto Programmatico, un crederci veramente con sincerità e lealtà. Per chi ci crederà ci sarà ancora il Gazzettino o altro o il partecipare agli eventi, ricevere news, poter proporre e partecipare, come sempre step by step, oggi e' difficile e credo impossibile vedere nel tempo, dipenderà poi da noi, da voi, dalla stessa Numismatica ....e da come vorrà porsi di fronte a un contesto divulgativo che vuole ampliare la base e fare service per tutti ...non e' detto che tutti poi vogliano questo...
  6. Gruppo, Manifesto, logo, sede ma occhio 😜...sta arrivando il nuovo, il quarto Gazzettino ...😏
  7. Grazie @alfred, grazie @King John, grazie @demonetis, grazie altri che hanno scritto buone parole alla nostra mail. Per aderire al Gruppo formalmente basta rispondere alla nostra mail dichiarando di aderire ai principi del Manifesto Programmatico dando le proprie generalita’, la mail e’ sempre quella quellidelcordusio.info@gmail.com A voler guardare noi sappiamo benissimo chi c’e stato vicino coi fatti, con le parole, col sostegno anche qui su Lamoneta, voi certo siete tra questi e per voi e altri nulla cambierà e non ci sarebbe neanche bisogno di rispondere...siete e sarete aderenti, testimonial, potrete partecipare e avere prodotti tipo il Gazzettino con questa adesione convinta e motivata, a noi basta questo, persone sincere, leali che vogliano anche contribuire in questo cammino ... Vogliamo persone che ci credano e non ostacolino il cammino, quello che conteranno saranno i fatti, le iniziative, anche le pubblicazioni tipo l’imminente nuovo Gazzettino, la forma, le cariche...credo conti il realizzato e a volte mi viene detto con calma, c’e’ tempo, non condivido ...non rimandare mai quello che puoi fare oggi, la vita e’ un attimo e se lasceremo qualche segno questo rimarrà per tutti ...
  8. Bene ne sono contento, aspetto nuovi ragguagli sul "GRUPPO" con tanti auguri
  9. Gioiamo per chi ci ospiterà , gioiamo per la cultura, gioiamo per i libri che non saranno ininfluenti in tutto questo, ringraziamo anche Federico per il suo importante contributo nel prossimo Gazzettino, un super numero fatto tutto come sempre da lamonetiani ...👍
  10. Habemus sedem, magnum gaudium!!!!!!
  11. Piano, piano si svelano alcuni particolari, il Gruppo, il Manifesto Programmatico, la linea guida, ma c'è anche una sede, una sede a disposizione quando avremo l'esigenza di vederci, gratuita, stimolante, una scelta innovativa che segue le esigenze odierne, direi da avanguardia, con una atmosfera da altri tempi, la inaugureremo per la presentazione del nuovo Gazzettino, per il momento per stasera mi fermo qui ....ma certo poi la sede conta ma fino a un certo punto, si andrà dove si riterrà e dove sarà opportuno, le sedi possono cambiare, possono essere molte, diverse, le idee, i progetti, le realizzazioni quelle rimangono ...e rimarranno ...
  12. A new deal dice il logo ...cerchiamo nuove strade, percorsi che possano incuriosire nuovi germogli, nuove passioni, divulghiamo per avere in futuro nuovi divulgatori compiendo tracciati diversi, io penso che si debba innovare e anche molto per rinnovare e ampliare, ci vuole coraggio e anche avere fiducia, le novità spaventano lo so ma bisognerebbe invece incoraggiare chi vuole provare a fare cammini diversi per il bene della collettività e della numismatica. La moneta...una quadriga briosa ..,perché ? Perché rappresenta il movimento, l’andamento appunto brioso, il voler intraprendere un viaggio, un viaggio che sarà diverso dal convenzionale, come e’ diversa l’impostazione di base, piano, piano sveleremo il cammino, il 2019 può essere un’altra sfida, proviamoci ...
  13. Io credo che il Cordusio sia sempre stato, e tale può essere sempre, un laboratorio di idee, di proposta, di innovazione, di cercare di intercettare le tendenze, sperimentando, una funzione di servizio per la numismatica, la cultura, i giovani, la divulgazione. Tanto e' stato fatto, tanto potrebbe essere fatto ancora, come sempre dipenderà dagli uomini ...
  14. Accluso Manifesto Programmatico del Gruppo Quelli del Cordusio MANIFESTO Definitivo PROGRAMMATICO DEL Gruppo Quelli del Cordusio (2).docx
  15. Il 4 dicembre 2018 l'assemblea dei soci ha deliberato all'unanimità il passaggio, pur mantenendo lo stesso nominativo, a una forma non associativa come GRUPPO NUMISMATICO. Gli scopi e le azioni sono espressi in un MANIFESTO PROGRAMMATICO che verrà qui accluso e che permetterà una adesione formale motivata e convinta a chi riterrà di condividere gli ideali illustrati. Si è ritenuto pur nella grande soddisfazione dei risultati e successi ottenuti in questo anno per eventi e iniziative fatte, alcune anche storiche e simboliche, che la parte gestionale dovesse assumere una forma più flessibile e libera per garantire tempo e risorse più per il fare e il realizzare che per la gestione. Per gli ex soci e i simpatizzanti poco cambierà, non ci saranno pagamenti di quote associative, ma solo una richiesta formale di adesione al Manifesto proposto. Daremo spazio e possibilità di azione a aderenti e simpatizzanti che crederanno e opereranno veramente coi fatti per il progetto, ritenendo che nessuna iniziativa possa esserci preclusa in futuro e che tutto possa essere fattibile incominciando nel 2019 con l'uscita del quarto numero del Gazzettino di Quelli del Cordusio in forma cartacea. Vi terremo informati delle iniziative che saranno intraprese e per ogni comunicazione rimane a disposizione l'attuale mail quellidelcordusio.info@gmail.com a cui potete rivolgervi. Chi volesse essere inserito nella newsletter ce lo comunichi dando i propri dati e la sua mail. Il gruppo sarà aperto, senza vincoli, senza quote, senza cariche se non quelle di Portavoci dello stesso. Grazie per l'attenzione
  16. La tua passione il tuo attivismo sono linfa vitale per il mondo della numismatica... e non ti rammaricare se qualcuno lo può "soffrire". Con stima
  17. Un ritorno al passato ? In parte direi di sì, ma con però maggiore consapevolezza, esperienza, idee, obiettivi maturati in questa importante esperienza del 2018, io credo che si debba tenere sempre per buono quello che lo e’ stato, ma nel contempo si debba anche modificare e rimodellare quello che non ha funzionato, in una continua revisione del gruppo, oggi chi si ferma, chi rimane immobile rischia come in tutti i campi di rimanere al palo e quindi a volte e’ necessario avere il coraggio di rigenerarsi in base al vissuto e alle esperienze, penso che volendo e volendo dipende da noi si potranno fare ancora buone e importanti azioni per la numismatica, per la cultura, per le identità, per i giovani , dipende da noi , solo da noi ...
  18. Strutture senza vincoli, libere, senza gestioni burocratiche e gestionali che richiedono impegno, oneri, che liberano le risorse e le energie per le vere ragioni sociali, liberare la mente, le idee, senza lacci, senza blocchi, vincoli, senza capziosi e strumentali fermi, una struttura snella, flessibile, semplice che si muova grazie a chi veramente vuole fare per la sua identità e per la sua ragione sociale, in poche parole spiriti liberi in libero gruppo, forse questa può essere la strada che può dare i risultati sperati senza conflitti e contrapposizioni ...
  19. Le quote sono importanti nella classica struttura associativa, ma non sono necessariamente un dogma, ci possono essere delle forme di autogestione, di autofinanziamento, l’aderente può non avere quote a carico annue, ci può essere la figura del volontario che crede in quello che fa e aiuta anche la gestione.
  20. Cariche ...non necessariamente, l’esperienza ,anche nostra , ci mostra che la carica ha un significato se una volta accettata viene poi eseguita e svolta per le funzioni e gli scopi assegnati, in caso contrario hai la paralisi e l’immobilita’ associativa, che e’ l’ultima cosa che uno può augurarsi. Meglio di questo allora volontari operativi che facciano e agiscano senza distintivi che tali poi rimangono nei fatti, meglio il fare, operare senza obblighi, chi può , chi ci crede, ben venga sarà operativo e portavoce per meriti sul campo ...
  21. Credo che un circolo o un gruppo che sia debba anche agire in base alla sua conformazione geografica, ai bacini di provenienza degli aderenti, dei sostenitori, nel nostro caso troviamo una buona componente di lamonetiani ma anche non, sparsi per l'intera penisola, quindi una conformazione a macchia di leopardo, anche ben distribuita sulla penisola, il fatto forse più evidente e' che mancano componenti attive di Milano città, dove tra l'altro l'azione e' stata più forte, ma nel contempo dove si e' avuta la maggiore azione di contrasto e di resistenza alla nascita e sviluppo di questo gruppo. Credo che sarà comunque un aspetto da tenere conto bene in futuro, azioni eventuali dovrebbero raggiungere gli appassionati sparsi dovunque, come ? Tecnologia che permetta a tutti di essere presenti e vedere e probabilmente presenza anche oltre Milano città, forse Milano effettivamente ha già molto con Sni, circolo e un importante commerciante che fa cultura, una quarta presenza forse e' di troppo, sembra una città satura e arroccata, bisogna valutare, o comunque si imporrà una riflessione se poi Milano non mostra di essere interessata a venire e partecipare a importanti e alte iniziative in città ...ma invece la penisola si ...
  22. Credo che poi tre parole debbano essere ricordate e considerate : RISPETTO, credo che sia necessario e dovuto sempre, nella vita, nei rapporti sociali, nel lavoro, nella numismatica anche, rispetto per chi ha fatto, dato, lavorato, per chi ha qualche anno in più, e' una regola di vita, la numismatica deve seguirla ONESTA' INTELLETTUALE, spesso manca, spesso latita, se uno merita, se ha contribuito, se ha meriti bisogna riconoscerli e essere oggettivi ETICA, spesso manca in ogni ambito, anche n numismatica ci vorrebbe di più, azioni, gesti, parole, commenti, il nostro agire dovrebbe essere sempre dettato da senso civico ed etico Penso che dovremmo riflettere di più, a volte anche sul nostro forum ...
  23. Si dice anche stupiteci ancora...certo sarebbe bello, ma non e' facile, sono tutte iniziative quelle di quest'anno onerose, complesse, diplomatiche, lunghe anche snervanti nell'organizzazione. A me piacerebbe ora vedere dopo i nostri stimoli le iniziative di altri, assistere, ammirarle, studiarle, direi che ora tocca ad altri grandi attori, e sottolineo grandi, della nostra numismatica. Noi in fondo avremmo anche già dato ma credo, non so onestamente in che forma, che qualcosa faremo ancora, da uomini liberi e senza vincoli, il Gazzettino 4 arrivera', forse altro da valutare, magari anche qualche sorpresa, ma dipenderà da chi ci sarà e potrà dare una mano sotto ogni forma possibile e se ci sarà permesso soprattutto di fare. A fine agosto venne lanciato un grido, oggi dopo più di tre mesi la situazione operativa e' peggiorata con l'abbandono dalla numismatica, non voluto da lui ma indotto diciamo così, del caro amico e compagno di avventure Eros nonche' eracle62 sul forum, perdita gravissima per l'Associazione, per Lamoneta, per la numismatica e per la divulgazione. Oggi chi ha cuore, ideali, chi fa per i giovani si ritrova come una mosca bianca, bisogna prenderne atto, in primis vengono salvaguardate le istituzioni e le realtà presenti storiche e che non vogliono ingerenze di forze diverse, nuove, innovative che fanno e la resistenza si sviluppa in ogni modo non solo sulle idee, che può anche starci, ma sugli uomini, il che e' totalmente inaccettabile e rende la numismatica sempre più terreno divisivo, di lotte, di contrasti, contrapposizioni, un mondo non per sognatori, idealisti ma che poi fanno anche e forse anche bene ...insomma un terreno minato... che Dio salvi il Cordusio !
  24.  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×