Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Tutte le attività

Questo elenco si aggiorna automaticamente     

  1. Ieri
  2. Piastra papale anno 1588, prova o falso d'epoca?

    I tre monticelli in esergo sono approssimativi, quelli in legenda dell'esemplare ex Varesi sono usurati/schiacciati...due cose ben diverse. Per quanto riguarda la tecnica di produzione (coniatura?) ci dobbiamo basare su quanto asserisce il venditore, una fusione può benissimo presentare un "salto di conio" se tale difetto era presente nella moneta usata per creare gli stampi.
  3. Sesterzi di Massimino

    Tutti e due davvero belli. Complimenti.
  4. medaglietta votiva?

    Medaglia devozionale carmelitana, bronzo/ottone, emessa durante l'Anno Giubilare del 1725, probabile produzione senese o romana- D/ Busto stante di fronte della Madonna di Provenzano, coronata, in campo ai lati della testa la scritta e data: AN[NNO]- IV[BILEO] // 17 - 25, in torno C[AUSA] NOSTRAE - LAETITIAE.- R/ S. Caterina da Siena, in abito carmelitano, con corona di spine sul capo in contemplazione del crocifisso. Bella e rara medaglia, vissuta e con corrosioni ma di grande fascino per i senesi e toscani. Ciao Borgho
  5. Veneto Denaro di Galeazzo per Verona

    @ak72In realtà quella citazione, da un documento del 1388, riguarda un appalto della moneta di Verona, ma non sappiamo se poi le monete furono effettivamente realizzate, e se lo furono se questo avvenne nella città Veneta. Nel 1398, invece, ci sono documenti che parlano di monete realizzate a Verona ed anche del trasporto da Milano a Verona di attrezzature per coniare . Secondo me la zecca cittadina riaprì solo in quest'ultimo anno. Notte, Andreas
  6. Gettóne Spagnolo, Penso ai Paesi Bassi.

    Grazie mille apollonia. link con immagini. : http://www.almanumis.com/product.php?id_product=1874
  7. 1 Lira 1860 Firenze

    Moneta che così non è per niente comune!@Zenzero la moneta da qui sembra un gran esemplare, il Baffo in questa tipologia nasce di suo basso, si nota un pelo di usura su collo e orecchio mentre al Verso sembra aver mantenuto intatto quasi tutto il lustro....dovessi chiuderla la metterei con un prudenziale SPL/SPL+ (SPL il D/, SPL+ il V/) e so già che in mano questa moneta mi piacerebbe [emoji4].
  8. Colla su moneta?

    Se fosse una moneta contemporanea ti consiglierei l'acetone (quello utilizzato per togliere lo smalto dalle unghie), ottimo solvente per le parti appiccicaticce. Con un bastoncino cotonato imbevuto si agisce sulla parte interessata e successivamente si sciacqua in acqua distillata, la moneta non avrà nessun danno. Ma su di una moneta antica non ne conosco l'effetto.
  9. Piccola frazione ionica in argento: 1/192 di statere?

    Ti ricordi per caso la provenienza?
  10. Italia 2017

    Anche a me le ha portate oggi il corriere dhl,mavorrei fare una divagazione,se ricordate o ricontrollate ,fino al 2001,con la lira ,ogni divisionale conteneva tutte le le monete coniate per la circolazione erano rappresentate,con gli euro, questo non avviene ,il 2 euro Tito Livio, in nessuna delle 3,mi sembra una cosa non fatta bene,che ne dite? Saluti Aldo.
  11. Sesterzi di Massimino

    Complimenti, ritratti molto gradevoli. Il secondo con la Vittoria non è per niente male.
  12. Piccola frazione ionica in argento: 1/192 di statere?

    Questo pesa ancora meno. 0.05 g
  13. Catalogo monete del Commonwealth

    Ciao Max, Esiste un vecchio libro del 1972 che si chiama "The Guidebook and Catalogue of British Commonwealth Coins, 3rd Edition, 1649-1971" by Remick, J., James, S., Dowle, A., & Finn, P. Anche se datato non è per niente male e quando mi è servito si e rivelato più preciso e completo del Krause. Saluti Simone
  14. VENEZIA Il Leone di Venezia

    beh, è da molti anni che se ne parla. non conosco le notizie che citi, se siano vere o le solite riproposizioni che ogni tot anni saltano fuori. Io purtroppo sono pessimista. Sappiamo che in effetti c'erano tre colonne, e che una cadde in laguna nel tentativo di sbarco (ce ne parlano tutti, in primis il Sansovino nella sua Venetia nobilissima et singulare nel '500). Il problema è che molto probabilmente la colonna perduta starebbe sotto la parte della piazzetta che è stata prolungata in seguito (inizialmente la linea del mare era in prossimità delle due colonne, quindi a una decina di metri dall'acqua), quindi si tratterebbe di rimuovere e non lo si farà mai molte tonnellate di materiale. Io sono sempre fiducioso, si intende, vedremo cosa ci aspetterà. Tuttavia credo che dopo quasi mille anni sia un'impresa improba. Certo, la terza colonna è sicuramente la sotto, ma se è sotto all'acqua è un conto, se invece è sotto alle pietre... Sarebbe come cercare uno dei tantissimi anelli gettati in laguna per lo sposalizio col mare speriamo non sia il solito buco nell'acqua.
  15. Cari amici, questa sera vi volevo presentare una moneta della mia collezione che a me piace moltissimo. Si tratta di un pezzo abbastanza raro, uno scudo del 1840 di Gregorio XVI, ma la peculiarità vera è il riuso che dello Scudo è stato fatto, ossia quello di trasformarlo in una medaglia celebrativa di un evento, avvenuto in data 9 luglio 1879, forse un matrimonio tra N. e M., oppure una qualche altra cerimonia, probabilmente sacra come un battesimo, di tale N.M. Tali oggetti sono la mia passione: più volte mi sono soffermato sulla rilevanza che ha per me una moneta vissuta... e qualcuno una volta mi ha fatto notare che però noi della vita della nostra moneta non sappiamo nulla in realtà, e che il passato di ognuna di esse si confonde con quello di tutte le altre. Così non è stato per la mia moneta, per l'esistenza di qualcuno essa è stata unica e insostituibile, e ha avuto un valore affettivo significativo. Buona serata a tutti.
  16. Ho trovato un altro documento che fa riferimento esplicito e dettagliato alla vicenda (pagine 285-287): https://dokupdf.com/download/gettare-monete-nella-fontana-di-trevi-una-tradizione-straniera-nata-a-roma-in-rin-cxiv-2013-pp-275-294-_5a01aa52d64ab2b9bd61b163_pdf Si trovano altri testi in Google books, ma purtroppo non a consultazione libera e integrale...
  17. Qualche lettera si intravede negli spazi vuoti a fianco a G. 60. Le protuberanze non so davvero. Per le foto mi sono davvero impegnato, non vengono meglio, anche perché sono venute abbastanza bene. Vediamo se altri rispondono e cosa ne pensano.
  18. SI Hemilitron Lipara

    Brutto e strafalso, ma in buona compagnia. Stessa asta Alesa con spighe falso vomitevole su tondello antico realizzazione pessima, obolo arg siracusa con ruota fuori proporzione orrendo, didracma Gela falso senza cura, e poi moneta argento Siracusa cosi brutta che non riesco a capire quale originale vuole copiare, Siracusa fulmini realizzazione mezzo discreta puo' ingannare anche gli italiani del nord, Solunto e Segesta falsi visti e rivisti fino alla noia. Autentico atena-ippocampo moneta da 3 euro, con Athena a testa in giu'.
  19. Io non le vedo le scritte... servirebbero davvero foto migliori. Accanto allo scudo pare una pulitura maldestra, ma - mi ripeto - dal vivo potrebbe essere tutt'altro.
  20. Io protuberanze simili di conio non ne ho mai viste... secondo me sono accidenti successivi.
  21. Poi avrei un dubbio....al rovescio, tutt'intorno, riesco ad intravedere delle scritte o lettere. Potrebbe essere ribattuta? Scusate l'ignoranza ma non conosco le vicende di questa moneta. Poi a lato dello scudo cosa può essere? Una pulitura fatta male?
  22. Quelle "cose strane" sono delle pretuberanze. Va in corrispondenza di quella macchia che c'è al R\ sotto la V di VTR. Secondo me sono di conio. Non saprei cosa sia.
  23. MONETE

    Bravo @Dangen, mi è piaciuto quel che hai scritto, e ti posso garantire che hai detto bene, qui ci sono persone molto preparate e brave! Fuori fai attenzione alle fregature e ai fregatori che son sempre pronti a saltarti addosso. E comunque, belle monete, a parte il valore economico hai notato come son ben conservate?
  24. 2 denari

    Sapreste dare un prezzo di mercato per una conservazione media ? Grazie
  25. Piastra papale anno 1588, prova o falso d'epoca?

    Ciao, uno dei dettagli che hai evidenziato, (i tre globetti disposti a monete sotto la scritta ROMAE) risulta essere approssimativo anche nella piastra "originale" di Sisto V che hai postato, nello specifico quelli tra la scritta SYXTVS e la V e tra quest'ultima e la scritta PON. Se "la moneta" non è argento, potrebbe essere piombo o altro metallo più duttile, quindi è possibile che alcuni dettagli si siano più facilmente appiattiti con il tempo. Inoltre, sembra essere coniata, a comprova è a mio avviso l'evidente la doppia battitura al dritto. Dire prova, forse un po troppo azzardato, presumibilmente è stata prodotta con i conii originali, da chi e perché chi lo sa.....
  1. Mostra più attività

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×