Jump to content

All Activity

This stream auto-updates

  1. Past hour
  2. caravelle82

    Le nostre once più belle

    Molto bella! Hai fatto bene a " richiamare" questa bella discussione. Sai quando piacciono tanti tipi di cose,il turno si allarga🤣,la ruota però girá,arriverá l' occasione per un' onciona😁 Ti saluto
  3. modulo_largo

    Assale di Claudio opinioni

    Per me autentica, molto bello il dritto un po meno il rovescio, ma godibilissima! Sono d'accordo sul fatto di ripiegare sull asse, meglio un'asse BB che un sesterzio B , anzi, estenderei ( come del resto sto facendo anch io ) la raccolta di assi per tutta la dinastia Giulio claudia, visto che i prezzi dei sesterzi sono improponibili anche per Tiberio e Caligola, per Augusto e Nerone no, ma per coerenza meglio tutti assi..
  4. Salve a tutti, vi mostro il mio ultimo acquisto, un asse dell’imperatore Claudio Ric 116, con diametro 29,5 mm e peso di 11,5 g. Che ne dite dell’autenticità di questa moneta? solitamente collezione sesterzi, ma come sapete un sesterzio di Claudio costa molto perciò mi accontento di questa. Secondo me è una bella moneta ,a voi i pareri
  5. Sì, certo. Venerdì, quando l'orafo me l'avrà consegnata, posterò una foto. Anche perché mi sarebbe utile avere una vostra valutazione sul grado di conservazione. In giro ho trovato questa: https://www.ebay.it/itm/224371404031?hash=item343d93ecff:g:LS0AAOSwYmVgPm-h Mi sembra in condizioni peggiori della mia ed è in vendita a 849€. Certo, bisognerà vedere se qualcuno gliele comprerà a quel prezzo…
  6. Se qualcuno ha notizie su dove procurarsi questa moneta gli sarei grato se condividesse. La coincard al momento non si trova a meno di 90,00 € assurdo.
  7. Buongiorno a tutti, ho pensato, visto che sto sistemando adeguatamente la collezione dentro il monetiere, di presentarvi una moneta al giorno, inserendola nelle varie sezioni a seconda del periodo e della collocazione. Inizierei con una moneta comunissima pescata due anni fa in ciotola a 20 centesimi. Si tratta di una moneta da 200 Lire cd. "Lavoro" del 1995 coniata a Roma in ben 170 milioni di esemplari...... La moneta pesa 5 grammi ed ha un diametro di 24 mm. Il materiale di cui è composta è il bronzital (bronzo monetario italiano) composto da una lega di rame, alluminio e nichelio. Non a caso è stato scelto di coniare una moneta sul cui rovescio è impressa una ruota dentata (simbolo di lavoro e progresso economico). Infatti l'art. 1 della Costituzione recita: "L'Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro" così sancendo il principio giuslavorista che viene ritenuto uno dei pilastri immutabili della carta costituzionale.
  8. Buon Giorno, probabilmente non sono stato chiaro, il particolare del doppio globetto sull'asta della croce impugnata dal Santo è una caratteristica specifica dei fiorini con segno "Ampolla con Beccuccio" e "Elmetto" emessi dalla zecca di Firenze nei primi anni del 1300. (almeno per quanto ho potuto verificare fino ad oggi) Non sono gli unici particolari che caratterizzano i Fiorini di questo periodo e consentono di formulare ipotesi sulla successione e collocazione di alcuni Fiorini che non hanno ulteriori riscontri documentali. Per la Zecca di Firenze, come per altre "strutturate" e "formali" nella gestione interna in ragione dell'uso di punzoni per la realizzazione dei coni che a volte passano in "eredità" agli incisori che si succedono nell'incarico, è infrequente trovare discontinuità totali nello stile delle monete. (alcuni punzoni sono riconoscibili per periodi abbastanza lunghi) Sto arrivando al convincimentoche quello che viene definito "Stile", non sia altro che una diversa "mano", di un incisore più giovane che "ci mette del suo". cordialità
  9. Today
  10. modulo_largo

    Asse di Tiberio, opinioni

    È la prima cosa che ho controllato: il buco è rimasto, non è stato tappato nulla.. quindi o è stata passata grafite, o è stato immerso nel benzotriazolo, in tutti i casi pare che tutto si sia spento.. Buongiorno Tinia!
  11. Figurati, troppo poco...guarda sono sincero, non so se esita una tipologia intermedia tra le due però con le piastre di Ferdinando II tutto è possibile... A me ancora manca ma prima o poi l'aggiungo. Ti rinnovo i saluti Scudo.
  12. PS: la foto a sinistra va girata di 180° .-
  13. Qui ne trovi un'ampia gamma. Denaro anonimo (XI sec.) dell'Arcivescovo di Besancon .-
  14. Grazie mille Raffaele della pronta risposta, della tua cortesia e delle immagini che mostri, che aiutano i profani della monetazione napoletana a migliorare le proprie limitate conoscenze in materia. La piastra 1841 Testa Grossa mi ha visto protagonista di un battibecco alcuni anni fa con un altro utente. Avevo condiviso un esemplare periziato NIP come tale ed in esito alle immagini qui mostrate mi era stato detto che era un tipo normale. Dopo il confronto, anche acceso, ognuno è rimasto sulle proprie posizioni. Personalmente sono convinto che esista anche una via di mezzo tra l'esemplare comune e il Testa Grossa, di cui il mio costituirebbe un esempio. Prendi però questa affermazione per quel che è, ovvero una opinione esclusivamente personale perché non vorrei riaccendere polemiche antiche, inutili e per quanto mi riguarda decisamente fastidiose.
  15. @Scudo1901t posto una 41 testa grossa presa dal web per farti notare le differenze.... Il collo appare più grosso "taurino" quasi.... Anche il volto è più paffuto... Le differenze si notano...
  16. Tinia Numismatica

    Asse di Tiberio, opinioni

    Puoi evidenziare il punto a cui ti riferisci?
  17. Buongiorno, scrivo per identificare una moneta che ho trovato. Non riesco a capire il materiale (forse rame), il diametro è di 1,6cm. Ringrazio chiunque riesca a darmi una risposta.
  18. Ciao @Scudo1901grazie per i complimenti.... No purtroppo non è una "testa grossa"...questa da me postata è una semplice 41 con la particolarità di avere la torretta in basso verticale anziché orizzontale,particolarità che si riscontra sia nelle 41 sia nelle 34.... La testa grossa ancora manca nella mia piccola raccolta... Un saluto Scudo e buona domenica. Raffaele.
  19. Regium

    Le nostre once più belle

    Ciao a tutti! Noto una pericolosissima assenza di once da un po' troppo tempo 😂 Vi faccio vedere uno dei miei ultimi acquisti: un'oncia da 500 dram dell'Armenia. Al dritto c'è il bellissimo stemma nazionale, mentre al rovescio è raffigurata l'Arca di Noé ancora in balia delle onde, ma con in primo piano la colomba che porta il ramoscello d'ulivo a rappresentare la fine del Diluvio. Un cordiale saluto Regium
  20. Ciao e complimenti per la moneta. Ma è un "testa grossa"?
  21. apollonia

    Raccolta di rebus attinenti alla Numismatica

    Altrettanto da apollonia
  22. mr_palanca

    errore nell'area annunci

    Buongiorno, è possibile chiudere gli annunci ? ho difficoltà a capire come funziona la sequenza di un'eventuale aggiudicazione e poi i restanti miei annunci sono bloccati . Ringrazio anticipatamente a chiunque vorrà contribuire in modo costruttivo alla mia domanda.
  23. Aggiungo anche il link del sito di Quelli del Cordusio su Academia.edu dove troverete i 7 Gazzettini finora fatti e qualche altra chicca cordusiana.... https://independent.academia.edu/QuellidelcordusioGazzettini?from_navbar=true
  1. Load more activity
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.