Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. Scusatemi se apro un'altra discussione ,poiche' ho dimenticato nella precedente di aggiungere quest'altro 5 cent,che come zecca nella parte inferiore e'contrassegnata con la citta'di Napoli.Volevo sapere se quella T ribattuta vicino al 5 cent si riferisce alla citta' di Torino,oppure a qualcos'altro.Se possibile sapere il perche'di questa ribattuta nella moneta?Grazie anticipate.
  3. Stilicho

    Raccolta di rebus attinenti alla Numismatica

    LI ciacolo' LICIA COLO' Buona serata da Stilicho Ciao ciao
  4. lorluke

    L. 5 1911 La Cenerentola degli Scudi ?

    Buonasera Giuseppe. Come al solito, mi sono deliziato a leggere le tue storie. Purtroppo devo dire di esserci passato anch'io. Vendere i BB è diventata veramente una gara dura nell'ultimo periodo, soprattutto quando ci si rivolge ai commercianti. D'altronde quest'ultimi, oltre alla fatica di trovare un acquirente interessato, devono anche ottenere un profitto. Ti consiglio, dunque, di cercare di venderli sulla Baia. Con un po' di pazienza, prima o poi il compratore giusto arriva. Come detto da chi mi ha preceduto, questo è un periodo molto difficile per le conservazioni non eccezionali: il mercato si strappa le vesti per le poche monete FDC esistenti (insufficienti a coprire l'intera richiesta), ignorando completamente tutto ciò che è al di sotto dell'SPL, specie per quanto riguarda monete moderne come quelle del Regno d'Italia. Dando una rapida occhiata ai realizzi degli ultimi 5 lire Cinquantenario su Coinarchives, ho notato una marea di invenduti, soprattutto per le conservazioni medio-basse. Gli esemplari in SPL navigano sui 600-750 euro mentre i FDC superano agevolmente i 1.000, sfiorando anche i 1.500 nei casi migliori. In considerazione di ciò, secondo me il tuo esemplare dovrebbe stare all'incirca sui 400 euro.
  5. Faccio un po’ di zapping tra qui e Mestre dove in fondo si fanno riflessioni non lontane da queste, ieri per esempio a Mestre c’e stato un coinvolgimento con conferenze divulgative e culturali, sicuramente questo ha portato un numero maggiore di persone presenti, di sicuro più persone hanno visto monete e qualche commerciante mi diceva che era soddisfatto. Se poi le conferenze sono come quelle di Alex Ricchebuono col titolo dalla prima moneta al bitcoin che io come format porterei nelle scuole allora può essere che qualcuno possa avvicinarsi. E’ solo un esempio ma potrei citarne tanti se fai a Milano un museo dove finalmente le scolaresche vanno a vedere monete coi loro insegnanti non può essere un altro punto di partenza ? Bisogna seminare e riseminare ...per la divulgazione comunicando numismatica, storia, a Verona ci proveremo ancora, certo più saremo e meglio sarà per una crescita culturale collettiva con ogni mezzo, si avvantaggeranno potenzialmente tutti, il commercio, l’editoria, le associazioni, la società ...dipende anche e sottilineo anche da noi che siamo dentro alla numismatica, e’ un circolo virtuoso che deve essere alimentato anche qui, sui social, con Giornali per tutti e dati a tutti come Gazzettino, con concorsi, premi... Certo sul tema si potrebbero fare libri ...
  6. Buonasera! Complimenti per l'acquisizione molto importante e per averla condivisa qui sul forum!! Saluti.
  7. jaconico

    Liguria Dubbio su 100 lire

    Anche questo è vero ...
  8. Esattamente, queste monete hanno una qualità nettamente diversa e superiore a quelle che ho pubblicato. Queste erano giusto per avere una vostra opinione, quelle che sto tenendo d'occhio, sono altre... Nella speranza che non vengano vendute nel frattempo 😅
  9. Grazie della gentile risposta Saluti Latino
  10. DavideEboracum

    Denario Crawford 342/5 bordo

    L'occhio di Apollo alla Frozen aveva sorpreso anche me, però avevo visto degli esemplari simili su internet. Inoltre penso che appaia più grande di quello che è per via del conio scentrato che schiaccia la fronte di Apollo contro il bordo della moneta, tagliando un pezzo della calotta cranica (e qui mi viene in mente il finale di Kill Bill). Una cosa che mi chiedo è: come fa la moneta a pesare più di 4 g (quindi più di un denario medio del periodo), pur essendo stata tosata? È possibile che la tosatura l'abbiano fatta alla zecca dopo essersi accorti di aver usato una partita di tondelli troppo pesanti?
  11. Acqvavitus

    Operazione Bernhard

    @petronius arbiter, ecco dove avevo letto del fatto che furono ritirate il 16 aprile 1945: Nella discussione fatta da @apulian, e citata nel post #34, Inghilterra: 5 sterline 1950. Sicuramente ci sarà stato un errore perché ho appena finito di leggere questo: Gli effetti dell’‘Operazione Bernhard’ sul sistema monetario britannico furono in ogni caso evidenti, al punto da rappresentare una sorta di vittoria collaterale e postuma del Terzo Reich sul Regno Unito: il governatore della Bank of England si vide costretto nel 1947 a una decisione che sconvolse gli ambienti finanziari: sospendere l’emissione di tutte le banconote di valore superiore a cinque sterline e ritirare le altre in circolazione (milioni di esemplari, compresi gli alti tagli da 100, 500 e 1.000 pound). Solo in questo modo l’economia inglese poteva tentare di limitare i danni (di tipo inflattivo, in primo luogo) derivanti dall’enorme quantità di sterline false prodotte dai nazisti. Successivamente, il Regno Unito mise fuori produzione, dopo quasi un secolo, anche la celebre white fiver, la banconota da 5 sterline di colore bianco che venne rimpiazzata, nel 1957, da un nuovo biglietto di colore blu e fornito delle più moderne dotazioni di sicurezza disponibili all’epoca, tra cui quel filetto metallico che gli inglesi, per primi, avevano introdotto durante la guerra al fine di rendere più evidenti i tentativi di falsificazione. Ancor peggiore fu la sorte delle banconote da 10, 20 e 50 sterline, che vennero reintrodotte nella monetazione cartacea inglese, rispettivamente, nel 1964, nel 1970 e nel 1981.
  12. dux-sab

    L. 5 1911 La Cenerentola degli Scudi ?

    queste conservazioni si sono svalutate per l'impoverimento della classe media.
  13. gabriel_

    Difficile!! :)

    Tutte le ipotesi sono buone. Confermo che si tratta di un SALVS REPUBLICAE e la presenza di una croce a sinistra della Vittoria che corrisponde al "holding trophy" delle descrizioni RIC, nella moneta la croce è molto evidente. Potrebbe essere buona anche la lettura ALE al diritto, ma non riesco a confermarlo ne a decifrare altre lettere.. Nel frattempo continuo a cercare!
  14. Buonasera, si tratta di una moneta giapponese da 50 sen coniata durante il tredicesimo anno di regno dell'imperatore Taishō (quindi 1924).
  15. Che la divulgazione sia fondamentale lo condivido, che i giovani siano il futuro in tutti i sensi lo condivido, ma alla fine conta anche l'aspetto economico e se non sono i commercianti a pagare i tavoli dei convegni chi altro contribuisce? Quando ogni tanto si parla di fare pagare un biglietto seppur minimo, solo in pochi sono disponibili. Altre soluzioni?
  16. Al contrario i 2 euro CC della Finlandia emessi qualche giorno fa (https://eurocollezione.altervista.org/_FINLANDIA_/_2_euro_2019_commemorativo_costituzione.htm) non mi piacciono per nulla 😣
  17. luigi78

    L. 5 1911 La Cenerentola degli Scudi ?

    Sarei curioso di sapere quanto ti avrebbero offerto se fosse stata fdc per poi spiegarlo agli "investitori"....
  18. Sim 75

    Ricordi con la Lira

    Ai.. Si in quegli anni erano uno stipendio mensile...
  19. Esattamente Serafino, la divulgazione è fondamentale per la crescita dell’intero settore, se non si capisce questa cosa non si va lontano...
  20. Ho pubblicato la presentazione sulla monetazione di Faustina II che ho esposto ieri su Academia.edu https://independent.academia.edu/ABusseni
  21. Mi viene solo un commento.... UNO SPETTACOLO!
  22. Stilicho

    Difficile!! :)

    Ciao, anche a me l'immagine al rovescio sembra un SALVS REIPVBLICAE come dice @Arka Con quella tipologia mi sembra che possa essere considerato anche Valentiniano II, il che ci starebbe con quanto osservato da @Gallienus. Non mi sembra invece che Valente abbia emesso monete con SALVS REIPVBLICAE. Vorrei chiedervi: Nel campo sinistro del rovescio mi sembra di vedere una croce: cosa ne pensate? Buona serata da Stilicho
  23. Il ritorno lo hai con la crescita che può avvenire solo sui giovani e meno giovani che potranno avvicinarsi divulgando questa bellissima disciplina. Altrimenti se non si pensa al fututo non si va da nessuna parte. La divulgazione prima di tutto associata all'innovazione. Saluti
  24. Ti ringrazio @jaconico per questo servizio fotografico. Ti dico che mi hai fatto venire voglia di andare a Pizzo Calabro :) Essendo poi una buona forchetta, oltre all'interesse numismatico, sono curioso di assaggiare questo tartufo di Pizzo. Dalle foto sembra squisito! 👍
  25. Anche questa è una cosa che mi fa veramente riflettere ma forse sono cambiati i tempi; oggi sembra che tutto sia dovuto.
  1. Load more activity

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.