Jump to content
IGNORED

2 lire 1898


Acqvavitus
 Share

Recommended Posts

Buonasera a tutti!

Mi servirebbe un vostro parere per meglio classificare questa moneta; da premettere che sul dritto si tratterebbe di macchie e non di corrosione.

Un grazie in anticipo a chi risponderà.

post-32710-0-04718400-1381764657_thumb.j

post-32710-0-28175300-1381764889_thumb.j

post-32710-0-52643000-1381764676_thumb.j

Edited by Acqvavitus
Link to comment
Share on other sites


non vedo il rovescio ma se è al livello del dritto siamo sull'mb/bb complessivo...il baffo è in gran parte andato....per le macchie non saprei cosa consigliarti

marco

Ciao e grazie del tuo parere. Ho modificato l'immagine del rovescio immettendone una in formato più grande. Ora si dovrebbe vedere bene. A me sembra molto migliore il rovescio, che ne dici? Quanto la valuteresti economicamente? Giusto per vedere se ho fatto bene a prenderla....

Link to comment
Share on other sites


Per me qBB, a voler essere buoni, il dritto, penalizzato da quelle brutte macchie che difficilmente andranno via,molto meglio il rovescio ,abbastanza piacevole, direi un BB! Ciao Andrea.

Link to comment
Share on other sites


Per me a cavallo tra MB e BB. Entrambi i lati presentano un'usura marcata e piuttosto uniforme, appiattimento dei maggiori rilievi e perlinatura ormai fusa insieme al bordo.

Complessivamente è ancora gradevole per la mancanza di pesanti colpi specie al bordo.

Link to comment
Share on other sites


@@min_ver B/qBB?

@@Acqvavitus niente che non mi aggradi :) il rovescio è comunque molto usurato e per me non arriva al bb;i dettagli di corona ed anche delle foglie son molto consunti....ad ogni modo non ha colpi al bordo,è un esemplare che ha fatto il suo dovere ed è degnissimo di esser collezionato.

marco

Link to comment
Share on other sites


Sul valore economico non saprei dirti...la moneta è si considerata rara...ma in questa conservazione non so quanto mercato possa avere...

Ieri, al Circolo Numismatico di Parma ne ho viste una paginetta anni vari, tutte piu o meno in questa conservazione...il valore a cui si accennava era inferiore ai 20 euro.....e ad esser sincero non so se in questa conservazione il 1898 è da considerarsi raro...

Per me complessivamente MB/qBB....se riesci a tirar via quelle macchie, magari solo provando con acqua calda e sapone neutro..l'aspetto generale ne guadagnerà...non ha colpi ai bordi e anche se l'usura è forte, non è proprio brutta da guardare! :blum:

Renato

Link to comment
Share on other sites


Sul valore economico non saprei dirti...la moneta è si considerata rara...ma in questa conservazione non so quanto mercato possa avere...

Ieri, al Circolo Numismatico di Parma ne ho viste una paginetta anni vari, tutte piu o meno in questa conservazione...il valore a cui si accennava era inferiore ai 20 euro.....e ad esser sincero non so se in questa conservazione il 1898 è da considerarsi raro...

Per me complessivamente MB/qBB....se riesci a tirar via quelle macchie, magari solo provando con acqua calda e sapone neutro..l'aspetto generale ne guadagnerà...non ha colpi ai bordi e anche se l'usura è forte, non è proprio brutta da guardare! :blum:

Renato

Renato una ventina di euro possono andar bene per gli anni comuni, forse anche qualcosa in meno, ma sono sicuro che in quella paginetta non vi era il 1898 o il 1885! Anche se, in questa conservazione, tanto rara non è, penso che nessuno sia disposto a cederle al prezzo di quelle comuni, non credi!

Edited by Acqvavitus
Link to comment
Share on other sites


Io semplicemente ho dei dubbi che questo D sia affetto da "macchie". Se e' così naturalmente rivedo il giudizio. Ma, se come temo, e' reale usura, la conservazione del diritto e' B. E se e' così oggi come oggi venti euro devi trovarlo chi te li da'. Data rara o non data rara in un grado di qualità di questo genere commercialmente prevale la conservazione, non la rarità.

Link to comment
Share on other sites


Io semplicemente ho dei dubbi che questo D sia affetto da "macchie". Se e' così naturalmente rivedo il giudizio. Ma, se come temo, e' reale usura, la conservazione del diritto e' B. E se e' così oggi come oggi venti euro devi trovarlo chi te li da'. Data rara o non data rara in un grado di qualità di questo genere commercialmente prevale la conservazione, non la rarità.

...si, concordo con questa analisi fatta....

Link to comment
Share on other sites


Io direi qBB, nel complesso. Il bordo non emerge mai sulle perlinature, i baffi sono piuttosto appiattiti. Tutti i particolari risentono dell'usura da circolazione. Sembra meglio il rovescio, dove le foglie dei rami di quercia e alloro si notano ancora bene in quasi tutti i particolari, ma i particolari della corona sono molto evanescenti. Moneta comunque da tenere in considerazione per il grado di rarità e per la valutazione non proprio trascurabile, anche se non in condizioni eccelse.

Link to comment
Share on other sites


Io semplicemente ho dei dubbi che questo D sia affetto da "macchie". Se e' così naturalmente rivedo il giudizio. Ma, se come temo, e' reale usura, la conservazione del diritto e' B. E se e' così oggi come oggi venti euro devi trovarlo chi te li da'. Data rara o non data rara in un grado di qualità di questo genere commercialmente prevale la conservazione, non la rarità.

Ciao min_ver. Mi sa che devi rivedere il tuo giudizio.....

La moneta mi è arrivata oggi e come avevo intuito non è corosione o usura ma semplici macchie che però non oso togliere perchè tra l'altro la moneta presenta una bella patina omogenua che tende al rosaceo, cosa che in foto non si distingue minimamente. Il rovescio poi è veramente bello: le foglie di quercia e lo scudo sono davvero poco usurati. Il contorno tutto ben visibile incluse rosette e nodi sabaudi.

Ora cosa mi dici? Io le potrei dare anche un qBB complessivo.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.