Jump to content
IGNORED

One Cent Magenta vendita record per un francobollo


mfiumani
 Share

Recommended Posts

Vendita record per il francobollo One Cent Magenta della Guiana Britannica. Il pezzo, unico nel suo genere, è stato battuto all’asta per 9,5 milioni di dollari (cira 7 milioni di euro) da Sotheby’s a New York. Il record precedente apparteneva a un francobollo svedese venduto a Zurigo per 2,3 milioni di dollari nel 1996. Emesso nel 1856 dalla colonia britannica in un’unica emissione, il francobollo è considerato dai dai collezionisti il timbro più famoso del mondo e l’equivalente della Monna Lisa nel mondo dei filatelici. A vendere il francobollo sono stati gli eredi di John du Pont, milionario dell’industria chimica, che lo aveva sempre conservato in cassaforte. Du Pont nel 1996 era stato condannato a 30 anni di carcere per aver ucciso un campione olimpico del wrestling ed è morto in prigione nel 2010. Il resto della collezione della Guyana di Du Pont (contenente moltissimi altri pezzi rarissimi, quando non unici) andrà all’asta in Svizzera prossimamente.

Come tutti i francobolli mitici, anch’esso è corredato da una storia di ritrovamento casuale: sarebbe stato scoperto nel 1873 da un ragazzino dodicenne, che poi lo cedette per pochi scellini.

http://www.corriere.it/foto-gallery/esteri/14_giugno_18/one-cent-magenta-vendita-record-un-francobollo-0e700518-f6d3-11e3-a606-b69b7fae23a1.shtml

Edited by mfiumani
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Qui potete approfondire la storia di questo francobollo, che ricorda per certi versi quella del Gronchi rosa

http://www.ilpostalista.it/francobollisommario_42.htm

Furono stampati male, ma emessi ugualmente per necessità. Il giorno stesso dell'emissione, però, arrivò una nave con altri francobolli, e questi (il valore da 1 centesimo di cui stiamo parlando e un altro da 4 centesimi) furono immediatamente ritirati e bruciati, non senza però che ne fosse stato venduto qualcuno (molti meno del Gronchi rosa ;)).

petronius :)

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.