Jump to content
IGNORED

Half Dollar "Pilgrim Tercentenary" 1920


vathek1984
 Share

Recommended Posts

Era da un pò di tempo che non aggiungevo un nuovo esemplare alla mia piccola collezione di mezzi dollari commemorativi del periodo "Classico" 1892-1954.

Mi sono casualmente imbattuto in questa famosa tipologia, e considerato anche il prezzo estremamente conveniente, non ho esitato a  portarla a casa.

 

Si tratta del c.d. "Pilgrim Tercentenary Half Dollar" coniato per commemorare il trecentesimo anniversario dello sbarco, nel 1620, dei Padri Pellegrini e del celebre Mayflower, in quelli che sarebbero divenuti gli Stati Uniti d'America.

 

Tale tipologia venne coniata nel 1920 e nel 1921 (con l'aggiunta della data anche al diritto), rispettivamente in 152.112 e 20.053 esemplari. In realtà la coniazione prevista era di 200.000 pezzi per il 1920 e di altri 100.000 per il 1921, ma come spesso accade con questa serie, le monete effettivamente vendute furono molte di meno di quelle preventivate.

 

Al diritto è raffigurato uno dei più celebri tra i Padri Pellegrini, William Bradford (1590-1657), Governatore della Colonia di Plymouth in più occasioni e per circa un trentennio oltre che autore del noto "Of Plymouth Plantation", in cui narra la storia dei primi passi compiuti dalla nuova colonia in territorio americano. Tale volume è ancora oggi una lettura abituale nelle aule scolastiche degli USA.

In alto è presente l'indicazione dell'autorità emittente, in esergo la dicitura "Pilgrim Half Dollar" ed il segno di zecca (curiosamente in incuso), con sulla destra nel campo il motto "In God We Trust".

 

Al rovescio è presente una bella raffigurazione del famoso vascello Mayflower, colto mentre fende le onde verso sinistra con le vele spiegate. Tutto intorno il margine della moneta è indicata la dicitura "Pilgrim Tercentenary Celebration" ed in esergo la doppia data 1620-1920. In realtà ben poco si conosce della storia di questa nave così famosa, dopo il periglioso viaggio dei Padri Pellegrini ed il suo ritorno in Inghilterra nel 1621.

 

1zyeluf.jpg

 

 

Ed ecco la moneta in oggetto.

 

 

2ebb9k2.jpg

 

 

29neccw.jpg

 

Perdonate come al solito la bassa qualità delle foto, ma non sono proprio capace... :D

Edited by vathek1984
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Mi ha sempre incuriosito l'iconografia del padre pellegrino. La trovo molto stereotipata e mi chiedevo se ha qualche riscontro storico o e' solo una trovata di marketing tipo babbo natale.

In realta' mai esistito nella forma attuale, se non in una pubblicita' della coca cola del secolo scorso.

Link to comment
Share on other sites


Comlimenti per il nuovo esemplare.

Noto con piacere che non sono il solo patito per questa serie di commemorative classiche americane.

Di questa moneta nello specifico possiedo due esemplari del quale vi posto volentieri anch'io le foto.

post-13194-0-30403300-1463060347_thumb.j

post-13194-0-18076300-1463060396_thumb.j

 

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites


Recentemente la ho sostituita ma non ancora ceduta con questa:

post-13194-0-51919700-1463061186_thumb.j

post-13194-0-43730200-1463061131_thumb.j

Cosa ne pensate?

 

P.S.

La D in incuso non rappresenta il segno di zecca ma l'iniziale dell'incisore   "Dallin Cyrus E."

Le monete sono state coniate tutte  a Philadelphia e messe in distribuzione al prezzo di 1$ l'una dalla commissione del "Trecentenario dei Padri Pellegrini".

Edited by antares68
Link to comment
Share on other sites


@@antares68 Ciao 

 

Molto bella, complimenti. :good:  Anche la conservazione permette di apprezzarne i particolari.

Come sicuramente avrai già notato, questo genere di monete (navi velieri e...)sono state oggetto di una recente discussione.

Se non ricordo male, questa non è stata ancora postata.....

saluti

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Sul retro di questa banconota da un dollaro del 1875 vi è raffigurato lo sbarco dei padri pellegrini.

(cliccare sopra l'immagine per ingrandire)

post-27461-0-94593100-1463080341_thumb.j

Edited by nikita_
Link to comment
Share on other sites


Recentemente la ho sostituita ma non ancora ceduta con questa:

attachicon.gif20151127_120138_opt.jpg

attachicon.gif20151127_120217_opt.jpg

Cosa ne pensate?

 

P.S.

La D in incuso non rappresenta il segno di zecca ma l'iniziale dell'incisore   "Dallin Cyrus E."

Le monete sono state coniate tutte  a Philadelphia e messe in distribuzione al prezzo di 1$ l'una dalla commissione del "Trecentenario dei Padri Pellegrini".

Hai perfettamente ragione, questa volta la memoria mi ha tradito, ti ringrazio per la dovuta precisazione e scusate l'errore...in ogni caso l'iniziale in incuso rimane una interessante curiosità, mi domando come mai sia stata realizzata in quel modo..

Link to comment
Share on other sites


Mi ha sempre incuriosito l'iconografia del padre pellegrino. La trovo molto stereotipata e mi chiedevo se ha qualche riscontro storico o e' solo una trovata di marketing tipo babbo natale.

In realta' mai esistito nella forma attuale, se non in una pubblicita' della coca cola del secolo scorso.

Ho letto qualcosa in proposito, non esistono ritratti coevi di William Bradford, dunque sulla moneta il suo profilo e gli abiti sono idealizzati...tuttavia i Padri Pellegrini adoperavano abiti come quelli con cui sono tradizionalmente raffigurati, solo che non lo facevano abitualmente ma solo in occasioni particolari..

Link to comment
Share on other sites


Supporter

______________post-27461-0-02559200-1463230784.jpg

E' solo una curiosità: :)

Nel 1741, alla veneranda età di 94 anni, l'anziano Faunce (1647-1742) identifica, dietro richiesta della comunità, la roccia oblunga dove i padri pellegrini legarono la scialuppa al primo sbarco.
Conobbe da bambino personalmente alcuni di loro, quest'ultimi gli indicaro quale era la pietra che fu utilizzata durante lo sbarco del 1620.

 

La pietra fu spostata dalla riva, per preservarla a futura memoria, solo nel 1774.
La Plymouth Rock si trova tutt'ora al Museo Nazionale di storia americana.

______________post-27461-0-51705800-1463230861.jpg

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.