Jump to content
IGNORED

Il mio primo acquisto


Puma_135o
 Share

Recommended Posts

Buongiorno a tutti. Volevo condividere con voi il mio primo acquisto, per il mio compleanno. 

È stato fatto poche ore prima del lockdown per il Coronavirus e quindi la spedizione è avvenuta giustamente ed ovviamente con un mese di ritardo (grazie, Tinia Numismatica!). È una moneta comune, ma mi ha dato subito delle belle sensazioni, e l'ho acquistata. È dotata di certificato.

Dati:

Denario di Adriano (RIC 83)

Materiale: Argento

Diritto: IMP CAESAR TRAIAN HADRIANVS AVG, busto laureato e drappeggiato.

Rovescio: P M TR P COS III - Felicitas con caduceo e cornucopia

Coniazione: dal 119 al 125 dC

Peso: 3,45 gr.

Diametro: 18 mm

 

Sto preparando un book di schede con tutte le monete che erano state ereditate ed ora posso finalmente aggiungere questa. VI allego un paio di foto.
 

IMG_9425.jpg

IMG_9426 2.jpg

Edited by Puma_135o
Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, Ross14 dice:

Tanti auguri di buon compleanno e complimenti  per l'acquisto. Buona conservazione, ben centrato e, soprattutto, un ritratto in bello stile.

 

56 minuti fa, WilliamB dice:

Bellissimo ritratto, complimenti!

 

Grazie ad entrambi!

Link to comment
Share on other sites


Supporter

@Puma_135o

La tua moneta mi piace! Vedo un Adriano in perfetta forma, un po' più magro del solito (il suo testone e' quasi "patognomonico") con due bei baffoni. 

Ma soprattutto mi piace quello che hai detto (e che secondo me e' la cosa più importante per un collezionista) e cioè che la moneta ti ha dato fin da subito belle sensazioni.

Auguri quindi per il tuo compleanno e per una lunga serie di nuove belle sensazioni.

Ciao da Stilicho

Edited by Stilicho
correzione
Link to comment
Share on other sites


2 ore fa, Stilicho dice:

@Puma_135o

La tua moneta mi piace! Vedo un Adriano in perfetta forma, un po' più magro del solito (il suo testone e' quasi "patognomonico") con due bei baffoni. 

Ma soprattutto mi piace quello che hai detto (e che secondo me e' la cosa più importante per un collezionista) e cioè che la moneta ti ha dato fin da subito belle sensazioni.

Auguri quindi per il tuo compleanno e per una lunga serie di nuove belle sensazioni.

Ciao da Stilicho

 

Grazie mille, davvero! 

Link to comment
Share on other sites


12 ore fa, Puma_135o dice:

Buongiorno a tutti. Volevo condividere con voi il mio primo acquisto, per il mio compleanno. 

È stato fatto poche ore prima del lockdown per il Coronavirus e quindi la spedizione è avvenuta giustamente ed ovviamente con un mese di ritardo (grazie, Tinia Numismatica!). È una moneta comune, ma mi ha dato subito delle belle sensazioni, e l'ho acquistata. È dotata di certificato.

Dati:

Denario di Adriano (RIC 83)

Materiale: Argento

Diritto: IMP CAESAR TRAIAN HADRIANVS AVG, busto laureato e drappeggiato.

Rovescio: P M TR P COS III - Felicitas con caduceo e cornucopia

Coniazione: dal 119 al 125 dC

Peso: 3,45 gr.

Diametro: 18 mm

 

Sto preparando un book di schede con tutte le monete che erano state ereditate ed ora posso finalmente aggiungere questa. VI allego un paio di foto.
 

IMG_9425.jpg

IMG_9426 2.jpg

Wow! Sinceramente ne sono innamorato: il ritratto mi piace tantissimo. 

Auguri e complimenti! 

Link to comment
Share on other sites


Dunque, 

stamattina ho dedicato un po' di tempo alla documentazione di questa moneta. Dalla foto che ho riportato si deduca che il busto è drappeggiato. Non c'è armatura, il drappeggio non è solo della spalla sinistra. Dal RIC si hanno, per i denari relativi, le varianti che riporto (pag. 350). Non compare il busto solo drappeggiato. Avete un'idea del perché o forse la documentazione che ho io è vecchia? Vorrei essere più preciso possibile.

Grazie anticipatamente!

 

 

Schermata 2020-04-19 alle 11.34.25.png

Link to comment
Share on other sites


Come hai ipotizzato tu stesso, probabilmente la mancanza dipende dalla vetustà del vecchio RIC.

Per la monetazione di Adriano ne è stata recentemente edita da Spink un'edizione aggiornata: Roman Imperial Coinage II.3: From AD 117 to AD 138 Hadrian

Purtroppo non la possiedo e non sono in grado di controllare.

Link to comment
Share on other sites


6 ore fa, FlaviusDomitianus dice:

Come hai ipotizzato tu stesso, probabilmente la mancanza dipende dalla vetustà del vecchio RIC.

Per la monetazione di Adriano ne è stata recentemente edita da Spink un'edizione aggiornata: Roman Imperial Coinage II.3: From AD 117 to AD 138 Hadrian

Purtroppo non la possiedo e non sono in grado di controllare.

Grazie @FlaviusDomitianus, cercherò di aggiornarmi...

Link to comment
Share on other sites


Supporter
Il 18/4/2020 alle 11:40, Puma_135o dice:

Rovescio: P M TR P COS III

Scusate l'ignoranza.. Ma su un importante post di questo forum ho letto che per datare una moneta di questo periodo basta vedere il numero di tribunitia potestas, che viene rinnovata annualmente (di solito il 10 dicembre). Quindi, se la suddetta moneta è TR P (quindi non essendoci dopo un numero ritengo sia la prima assegnazione di TR P) ed essendo la prima TR P per quanto riguarda Adriano assegnata nel 105, questa moneta non dovrebbe essere appunto del 105? Come fa ad essere stata coniata tra il 119 e il 125? Tra l'altro, come è possibile non riuscire ad essere più precisi nella datazione? 

Grazie mille in anticipo per le delucidazioni, ciao

Link to comment
Share on other sites


Supporter

@Crine

Provo a risponderti.

In realtà Adriano ebbe la prima Tribunicia Potestas nel 117, anno in cui diventò augusto. In effetti, tale titolo veniva assegnato solo agli imperatori. Nel 105, invece, fu nominato tribuno della plebe, ma in quella data non era ovviamente ancora imperatore.  Come giustamente hai detto, la Tribunicia Potestas e' uno degli elementi utili per catalogare una moneta antica. Sulle monete di Adriano, però, spesso viene indicata la sola sigla TR P, ma non il numero della stessa (proprio come in questo caso) e onestamente non ne conosco il motivo (se esiste). Quindi, non sappiamo di preciso di quale Tribunicia Potestas si tratti. Il fatto che non ci sia il numero, in sostanza, non significa che sia la prima. A maggior ragione che sulla moneta e' indicato COS III, il terzo consolato, che può però aiutarci a datare la moneta. Infatti, il terzo e ultimo consolato gli fu assegnato nel 119 , data che quindi si può considerare post-quem per classificare la moneta in questione , che quindi sicuramente e' stata coniata dopo il 119. E questo spiega la prima data.

Perché però il 125? Qui provo  a dare una mia spiegazione (che però non so se sia esatta). Da quello che ho letto sul Cohen, nel 126  fu assegnato ad Adriano il titolo di P P, (Pater Patriae) che quindi dovrebbe cominciare  a comparire sulla titolatura del dritto (ma di questo non sono sicuro). Su questa data  non tutti sono concordi. Sempre sul Cohen, infatti, ho letto che tale titolo gli sarebbe stato assegnato nel 128. 

Ecco la pagina del Cohen:

Cohen.png

Questi i  miei ragionamenti, da dilettante.  Avrei però piacere di sentire il parere di qualcun altro più esperto.

Buona notte

Stilicho

Link to comment
Share on other sites


Supporter
7 ore fa, Stilicho dice:

@Crine

Provo a risponderti.

In realtà Adriano ebbe la prima Tribunicia Potestas nel 117, anno in cui diventò augusto. In effetti, tale titolo veniva assegnato solo agli imperatori. Nel 105, invece, fu nominato tribuno della plebe, ma in quella data non era ovviamente ancora imperatore.  Come giustamente hai detto, la Tribunicia Potestas e' uno degli elementi utili per catalogare una moneta antica. Sulle monete di Adriano, però, spesso viene indicata la sola sigla TR P, ma non il numero della stessa (proprio come in questo caso) e onestamente non ne conosco il motivo (se esiste). Quindi, non sappiamo di preciso di quale Tribunicia Potestas si tratti. Il fatto che non ci sia il numero, in sostanza, non significa che sia la prima. A maggior ragione che sulla moneta e' indicato COS III, il terzo consolato, che può però aiutarci a datare la moneta. Infatti, il terzo e ultimo consolato gli fu assegnato nel 119 , data che quindi si può considerare post-quem per classificare la moneta in questione , che quindi sicuramente e' stata coniata dopo il 119. E questo spiega la prima data.

Perché però il 125? Qui provo  a dare una mia spiegazione (che però non so se sia esatta). Da quello che ho letto sul Cohen, nel 126  fu assegnato ad Adriano il titolo di P P, (Pater Patriae) che quindi dovrebbe cominciare  a comparire sulla titolatura del dritto (ma di questo non sono sicuro). Su questa data  non tutti sono concordi. Sempre sul Cohen, infatti, ho letto che tale titolo gli sarebbe stato assegnato nel 128. 

Ecco la pagina del Cohen:

Cohen.png

Questi i  miei ragionamenti, da dilettante.  Avrei però piacere di sentire il parere di qualcun altro più esperto.

Buona notte

Stilicho

Vero, è Augusto dal 117, ho preso la data (dell'elenco fatto a suo tempo da centurioneamico) in maniera acritica! 🤕 Strana cosa questa della TR P senza numerazione! Ma è tipica solo di Adriano o di altri imperatori? (fino a Gallieno, poi so che non viene più indicata la TR P sulle monete) Molto interessante, grazie! Vediamo se qualcun'altro può aggiungere qualcosa a questa interessante discussione 

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Comunque @Puma_135o bellissima moneta! Il dritto è veramente top, mi è venuta voglia di comprare un denario di Adriano anche a me! :D

Link to comment
Share on other sites


@Puma_135o

Rispondo a braccio relativamente alla datazione: 

L'unica carica datante presente è COS III: Adriano rivestì il terzo consolato il 119 Quindi è posteriore a questa data. Sul secondo termine invece si possono solo fare delle ipotesi: la legenda "IMP CAESAR TRAIAN HADRIANVS AVG" riporta ancora il nome d'adozione Traiano e quindi da un punto di vista logico/cronologico dovrebbe risulta precedente rispetto a quella di altri denari con solamente "HADRIANVS AVGVSTVS". Non riporta inoltre PP, titolo ottenuto da Adriano nel 128 (dovrei controllare le fonti su questo dato: non è comunque detto che tutte le monete  successive al conferimento ne facciano menzione).

Secondo me è un moneta da collocare nei primi anni dopo il 119.

Nota: anche per le prime 10 Tribuniciae Potestates di Antonino Pio, il numero non viene mai riportato sulle monete.

Relativamente alla datazione mediante le cariche, trovi delle indicazioni (riferite però ad Antonino Pio e Marco Aurelio) nel mio lavoro scaricabile da academia.edu al link seguente. Lo scopo era determinare un peculiarità di allineamento del giorno di conferimento della tribunicia potestas tra i due ma nell'introduzione spiego anche brevemente il significato e l'utilizzo della Tribunicia Potestas.

https://www.academia.edu/40820890/Marco_Aurelio_e_il_mistero_della_Tribunicia_Potestas_V_-_Una_revisione_delle_datazioni_delle_Tribuniciae_Potestates_di_Antonino_Pio_e_di_Marco_Aurelio_-_Seconda_edizione_aggiornata_1_Gennaio_2020_

 

Edited by Ross14
Link to comment
Share on other sites


19 ore fa, Crine dice:

Comunque @Puma_135o bellissima moneta! Il dritto è veramente top, mi è venuta voglia di comprare un denario di Adriano anche a me! :D

Fallo! La vita è una sola... 😉

18 ore fa, Ross14 dice:

@Puma_135o

Rispondo a braccio relativamente alla datazione: 

L'unica carica datante presente è COS III: Adriano rivestì il terzo consolato il 119 Quindi è posteriore a questa data. Sul secondo termine invece si possono solo fare delle ipotesi: la legenda "IMP CAESAR TRAIAN HADRIANVS AVG" riporta ancora il nome d'adozione Traiano e quindi da un punto di vista logico/cronologico dovrebbe risulta precedente rispetto a quella di altri denari con solamente "HADRIANVS AVGVSTVS". Non riporta inoltre PP, titolo ottenuto da Adriano nel 128 (dovrei controllare le fonti su questo dato: non è comunque detto che tutte le monete  successive al conferimento ne facciano menzione).

Secondo me è un moneta da collocare nei primi anni dopo il 119.

Nota: anche per le prime 10 Tribuniciae Potestates di Antonino Pio, il numero non viene mai riportato sulle monete.

Relativamente alla datazione mediante le cariche, trovi delle indicazioni (riferite però ad Antonino Pio e Marco Aurelio) nel mio lavoro scaricabile da academia.edu al link seguente. Lo scopo era determinare un peculiarità di allineamento del giorno di conferimento della tribunicia potestas tra i due ma nell'introduzione spiego anche brevemente il significato e l'utilizzo della Tribunicia Potestas.

https://www.academia.edu/40820890/Marco_Aurelio_e_il_mistero_della_Tribunicia_Potestas_V_-_Una_revisione_delle_datazioni_delle_Tribuniciae_Potestates_di_Antonino_Pio_e_di_Marco_Aurelio_-_Seconda_edizione_aggiornata_1_Gennaio_2020_

 

Grazie @Ross14, illuminante. Grazie di cuore.

Link to comment
Share on other sites


  • 1 month later...
  • 2 months later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.