Jump to content
IGNORED

5 euro con effigie... alternativa 😱


Recommended Posts

wstefano

Non vi voglio rovinare la sorpresa:

https://www.ebay.it/itm/133449544360

Secondo me, checché ne dica il venditore, si tratta di una sovrastampa, altro che stampa su commissione 🤦‍♂️
D’altra parte ne stanno girando parecchie su ebay (ti ricordi Nikita?) ma finora non ne avevo mai viste su banconote ancora in corso di validità...
 

Vedo che le offerte sono già arrivate a 35 euro. No comment... 🙄

Edited by wstefano
Link to post
Share on other sites

Guysimpsons

"...realizzato dal Poligrafico Zecca di Stato su commissione privata!" fosse vero metterebbe link con informazioni

Non lo pagherei neanche 5 euro

Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

Un oggetto (non è più una bancnota) adatto per qualche scherzo e per suscitare stupore nel mostrarlo, nulla di più, gli offerenti disposti a spendere quella cifra non saranno collezionisti, ma se lo sono.... :mega_shok:

Link to post
Share on other sites

TIBERIVS

Ora non vale neppure i 5 € originali, poi se il mercato  richiede anche queste cose, ci sarà sempre gente pronta ad offrirle. 

Saluti 

TIBERIVS 

 

Link to post
Share on other sites

Sirlad
16 ore fa, wstefano dice:

 

 

Vedo che le offerte sono già arrivate a 35 euro. No comment... 🙄

Sarà per la bella donna che vi è raffigurata, con quel bel seno prosperoso...

Link to post
Share on other sites

LolloCaccia

Ma sono io un fuori di testa e paranoico o vedete anche voi che il filo di sicurezza è in due posizioni diverse tra la foto 1 e 2?????😂😂😂😂

Chissà perchè nella foto 2 non si vede tutta la banconota??????? Saranno due banconote (o per meglio dire una patacca immensa e una vera) diverse???????

Se è stato realizzato dal Poligrafico e Zecca di Stato (sono abbastanza sicuro si riferisca alla Zecca di Roma) perchè il codice inizia con Y e non con S????????

Soprattutto se il venditore è così sicuro di quello che vende perchè non è possibile esercitare il diritto di recesso??????

Edited by LolloCaccia
Link to post
Share on other sites

10 ore fa, LolloCaccia dice:

Soprattutto se il venditore è così sicuro di quello che vende

Tu ti fai troppe domande (logiche), amico mio!

Goditi piuttosto la celestiale visione di quella gnocc... signorina desnuda che campeggia su una banconota che INCRDIBILE MA VERO! è saltata fuori dalla circolazione ed è ancora attualmente valida!, pronta ad alleggerire le nostre pesanti giornate a soli 35 € (veri)!

 
Link to post
Share on other sites

  • 2 weeks later...
nikita_
Supporter

Questa volta su un mille lire 

stesso venditore e..... stesse tette! :lol:

19999n.jpg.3e7cc64819ead87b91a5fb2afdf0d52a.jpg

 

Link to post
Share on other sites

wstefano

Sì però ora non fa più ridere. 

Questo continua a dire che è una emissione per un privato.

Si chiama truffa o mi sbaglio?

PS Già 2 offerte. Una probabilmente dello stesso utente con 205 feedback che ha vinto la precedente asta.

Edited by wstefano
Link to post
Share on other sites

Orodicarta
11 minuti fa, wstefano dice:

PS Già 2 offerte. Una probabilmente dello stesso utente con 205 feedback che ha vinto la precedente asta.

Eh certo, vuoi non completare la serie?? :mega_shok:

13 minuti fa, wstefano dice:

Si chiama truffa o mi sbaglio?

Potrebbe anche configurarsi come circonvenzione di incapaci...

Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

L'utente 205* si è aggiudicata pure questa venduta come "artefatta", le altre invece.. :lol:

https://www.ebay.it/itm/133443439977

Link to post
Share on other sites

Guysimpsons
22 ore fa, wstefano dice:

Si chiama truffa o mi sbaglio?

Mi sono posto la stessa domanda. 

Solo che ieri ero già arrabbiato con un furbetto che con un account "amico" si aumentava le aste (88 offerte tutte dello stesso utente) 

Link to post
Share on other sites

Guysimpsons

Comunque... sono passati 20 anni (1993-2013) e non è invecchiata neanche un po'! Complimenti 

Edited by Guysimpsons
Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

Il venditore delle banconote di questa discussione quantomeno dichiarava nelle inserzioni che grattava via la stampa per poi "trasformarle", anche se con un piccolo guadagno le vendeva a chiunque.

Un pò di lavore c'e' (una delle tante)

vend.jpg.e98c30fc40d9feb6d292924a39638627.jpg

 

 

I biglietti della discussione in corso sono ben altra cosa, dire che sono state "realizzate dal Poligrafico Zecca di Stato su commissione privata" lo reputo un raggiro.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.