Jump to content
IGNORED

Antico anello a sigillo?


Misskims
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti mio padre un pò di tempo fa ha trovato questo anello in un bosco di montagna... qualcuno sa di cosa si tratta? E' chiaramente un anello a sigillo e c'è un simbolo sopra, ma non ho idea di cosa rappresenta. Sul materiale ci sono molti dubbi.. purtroppo da ignorante appena l'ho visto ho tentato di pulirlo perchè era tutto nero.. l'ho mostrato a qualche gioielliere e orafo per saperne di più ma ho trovato pareri discordanti. C'è chi dice che ha fattezze moderne e potrebbe tranquillamente essere addirittura dei giorni nostri, c'è chi mi ha detto che potrebbe essere molto antico.. uno molto sicuro di se stesso mi ha escluso tassativamente che si taratti di ottone o rame perchè a quest'ora sarebbe ossidato di verde e non di nero.. mi ha detto con che potrebbe essere d'oro antico o di qualche lega particolare essendo molto poroso.. voi che dite? da dove viene?

Spero di non aver infranto nessuna legge del forum dato che sono un pò imbranata! XD

vidxk7.jpg

fei7ug.jpg

rucs4o.jpg

Link to comment
Share on other sites


secondo me e' rame non sempre l'ossidazione e' verde!! di certo e' molto antico e al centro vi e' un simbolo forse religioso. attendiamo altri pareri. comunque custodiscilo con amore fa parte della nostra storia

Link to comment
Share on other sites


buonaserra miss......dalla forma del anello puo rissalire fine al XIV........just'un ipotesi da gia visto...... :unknw:

quoto mistura per il colore de la patina .....dipende l'imbiente dove e stato,la patina del rame o bronzo puo essere nera.....peccato averlo pulito..... per me con l'aspecto dorato sembre bronzo.....il bronzo nuovo ,con il suo colore,dava l'aspecto di l'oro :o

per il motivo sembre un uomo rito,con i bracci e mane aperte..avra qualcosa di religioso?!..ma e justo una vista mia...... :rolleyes: non penso a un sigile....piutosto una personalisazione genere IHS,che si ritrovano su anelli di quest'epoqua.....ma io non esperto,e just'un opinione personnale......salutoni.... :lol:

Edited by jagd
Link to comment
Share on other sites


non so perchè, ma quella figura umanoide con due specie di corna sull'ipotetico capo, mi fa venire in mente una setta....e l'anello non mi pare così antico....

Link to comment
Share on other sites


non so perchè, ma quella figura umanoide con due specie di corna sull'ipotetico capo, mi fa venire in mente una setta....e l'anello non mi pare così antico....

Non lo so trovo pareri del tutto contrari tra loro... è antico? è recente? Non so nemmeno se ho una bomba in mano che nemmeno potrei avere oppure è solo un anellino senza senso! :nea: Mi piacerebbe capire da dove arriva ma non so a chi rivolgermi...spero vivamente che qualcuno di voi mi possa aiutare a decifrarlo! un altra caratteristica dell'anello è che non è molto grande... io sono una ragazza anche se non ho le dita molto affusolate al mio anulare sinistro va perfettamente.. ma ad un uomo credo che possa andare solo al mignolo! eccezioni a parte ovviamente..bohh.. non so più cosa pensare...

Link to comment
Share on other sites


Allora, non sono esperto di anelli e simili, il disegno mi dice ben poco. Confermo che la patina nera la fanno sia il bronzo che il rame, dipende dalla situazione in cui, nel tempo, si sono conservati. Ha provato a chiedere ad un orefice se è oro (anche basso)? Avevo un'anellino che era di un colore simile, forse un po più chiaro (oro 8Kt).

Il vero problema è, a mio avviso, il disegno... credo che solo da quello potremmo tentare una datazione. Lo vedo molto stereotipato quindi o è antico (intendo medioevo circa) o è un "boh!" recente...

Link to comment
Share on other sites


Allora, non sono esperto di anelli e simili, il disegno mi dice ben poco. Confermo che la patina nera la fanno sia il bronzo che il rame, dipende dalla situazione in cui, nel tempo, si sono conservati. Ha provato a chiedere ad un orefice se è oro (anche basso)? Avevo un'anellino che era di un colore simile, forse un po più chiaro (oro 8Kt).

Il vero problema è, a mio avviso, il disegno... credo che solo da quello potremmo tentare una datazione. Lo vedo molto stereotipato quindi o è antico (intendo medioevo circa) o è un "boh!" recente...

Sisi è la prima cosa che ho fatto portarlo da un orefice.. ha detto che non è oro 750 utilizzando la pietra di paragone.. se è oro a bassi carati non me l'ha saputo dire.. mi ha detto in oltre che naturalmente si possono fare analisi ma bisognerebbe bucare l'anello o comunque prelevare del materiale, e non mi sembra il caso....per il resto mi ha risposto proprio come te... può essere antico così come può essere recente... ciò che mi resta da fare è cercare di decifrare quel maledetto simbolo o monogramma... :cray:

Link to comment
Share on other sites


Hmm... il disegno è simile, il tuo ha le linee un po mosse ma potrebbe essere simile. Hai misurato il diametro del tuo? È simile?

L'amico, però, fa confusione:

periodo bizantino

ca. 300 a.C. - ca. 699 a.C.

Il periodo bizantino va dal 395 d.C. al 1453 quando viene accorpato, definitivamente, dall'impero ottomano che durò sino al 1923.

Sul fatto che sia bronzo potrebbe anche esserlo. Mi chiedo come un orefice non potrebbe stabilirne la bassa caratura... con il solito metodo chimico avrebbe dovuto riuscirci...

Link to comment
Share on other sites


Beh... direi che il monogramma sull'anello della raccolta civica Cariplo, non ha niente a che vedere con il tuo. Quello inciso sull'anello da te postato sembra un simbolo esoterico, una sorta di Crismon .Comunque anche il tuo, dalla forma si evince che non dovrebbe essere un oggetto di recente fattura.

Link to comment
Share on other sites


Hmm... il disegno è simile, il tuo ha le linee un po mosse ma potrebbe essere simile. Hai misurato il diametro del tuo? È simile?

L'amico, però, fa confusione:

periodo bizantino

ca. 300 a.C. - ca. 699 a.C.

Il periodo bizantino va dal 395 d.C. al 1453 quando viene accorpato, definitivamente, dall'impero ottomano che durò sino al 1923.

Sul fatto che sia bronzo potrebbe anche esserlo. Mi chiedo come un orefice non potrebbe stabilirne la bassa caratura... con il solito metodo chimico avrebbe dovuto riuscirci...

Sisi misurato... e le misure coincidono... mi sono accorta anche io della stranezza del periodo bizantino...mah chissà..

Link to comment
Share on other sites


http://translate.goo...%2Fmed_ring.htm

buon giorno miss.......il disegno il piu simile che ho possuto trovare e questo........la ripresentazione su una faccia ovale di........ .... :unknw:

se puo fare avanzare le cose....???!! :D

in cui la sua forma per datarlo e molto azardoso visto trovato fuori contesto archeologico........ :(

di quella forma chi ne sono anchi moderni........anello di dito,rimane anello di dito...... :(

n 0824.......

Edited by jagd
Link to comment
Share on other sites


  • 6 years later...

A vederlo sembrerebbe un monogramma bizantino.

Se lo ruotiamo vediamo all'estremità di un braccio della croce una lettera iota e all'altro una lettera alfa.

Nelle altre due braccia forse potrebbero essere indicate due lettere pi.

Link to comment
Share on other sites


Salve , credo che il simbolo inciso sia religioso cristiano indicante la Trinita' , seppur con qualche modifica aggiunta rispetto al semplice tridente , mentre il simbolo in alto semi nascosto dal castone potrebbe essere il Pesce , simbolo anch' esso cristiano , oppure essere il simbolo dell' infinito . Per quanto riguarda il metallo non e' oro in bassa lega , ma bronzo ; un orafo di professione riconosce l' oro a vista , anche se in bassa lega .

Come eta' di produzione e della fattura molto semplice dell' anello , se originale , potrebbe anche essere di qualsiasi periodo dell' era cristiana , anche moderno antichizzato .

Link to comment
Share on other sites


Supporter

@Misskims   Ciao Miss : purtroppo non conosco il simbolo che mi ricorda certi graffiti rupestri, cosa irrilevante ai fini della sua identificazione.

Volevo spendere qualche parola sul materiale impiegato che, a quanto pare, non è stato identificato neppure dall'orefice che lo ha esaminato.

Sui materiali ferrosi impiegati per scopo ornamentale oggi la Legge in Italia fornisce indicazioni precise sul titolo di quelli pregiati, oro e argento, ma fino a tutto il primo '900 sono state impiegate leghe a titolo più basso, come l'oro a 14 carati.

Lavorare il metallo non è difficile come un profano della materia può credere, nella mia regione non c'era un contadino che non possedesse una forgia per riparare gli arnesi, forgiare chiodi e cardini, ciò che gli serviva.

Così per i monili : nelle ricerche effettuate con i metaldetector sono stati rinvenuti molti anelli e bracciali non solo in rame e ottone, ma anche semplicemente in ferro o altre leghe ferrose.

Vedendolo solo nella foto, non mi azzardo ad ipotizzare in cosa sia stato realizzato il tuo interessante anello : bronzo, comunque una lega.  Ma a mio avviso non è molto importante, è bello e suggestivo così, con i misteri che si porta dietro : compresa la sua misura…..un bel monile.

Buona giornata e auguri, Misskims

Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...
Il 31/12/2018 alle 13:57, sandokan dice:

Nella mia regione non c'era un contadino che non possedesse una forgia per riparare gli arnesi, forgiare chiodi e cardini, ciò che gli serviva.

Tanto per dire, io ne ho una in garage del contadino che lavorava per nonno 😂 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.