Jump to content

L’apertura della zecca imperiale di Cyzico durante il regno di Claudio II il Gotico 1.01


About This File

Cyzico coniò le sue ultime monete provinciali con iscrizioni in greco durante il regno di Claudio il Gotico. A quel tempo divenne un’importante zecca imperiale, l’unica presente in Asia Minore. La nuova Moneta fu istituita trasferendo una zecca già presente in Asia Minore, creata da Gallieno e probabilmente sita a Smirne.

Qui viene analizzata l’esistenza di un’emissione di transizione che, pur mantenendo alcune caratteristiche della zecca di origine, introduce un nuovo stile.

Monete delle successive emissioni saranno caratterizzate dal marchio M C sul rovescio e inaugureranno ufficialmente l’apertura della nuova zecca, oltre che l’inizio della guerra gotica.

 

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.