Jump to content

Vittorio Amedeo II° Grano 1714


nikita_
 Share


VICT AME D G SIC IER ET CIP REX sigla DD AC - Aquila coronata con scudo dei Savoia sul petto

_________________

Un antico detto siciliano vecchio di 300 anni e che ancora ancora oggi, di fronte a qualcosa di disastrato, la gente utilizza: "pari ca ci passò casa Savoia!" (traduzione: Sembra che è passato casa Savoia!).

Tra il 1713 ed il 1720 l'isola ebbe come re Vittorio Amedeo II° (trattato di Utrecht).

Nonostante le buone intenzioni per rimettere in sesto il Regno di Sicilia (lotta al brigantaggio, riorganizzazione navale, finanziaria, mercantile ecc.) non lasciò un buon ricordo per il suo fiscalismo esagerato.

Oltre alle tasse ordinarie, fece pagare alla Sicilia un "donativo" straordinario per i bisogni del regno ed un altro per la lista civile del re.

Ripartì nel 1714 (per non farvi più ritorno) carico di beni ed accompagnato da uomini valenti come l'architetto siciliano Filippo Juvara ed altri uomini di cultura.

From the album:

Regno di Sicilia - Monete da studio in scarsa conservazione

  • 136 images
  • 0 comments
  • 1 image comment

Photo Information for Vittorio Amedeo II° Grano 1714

 Share


Recommended Comments

There are no comments to display.

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.