Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Cerca nel Forum

Risultati per Tag 'Toscana'.

  • Cerca per Tag

    Tag separati da virgole.
  • Cerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • La più grande community di numismatica
  • Mondo Numismatico
    • La piazzetta del numismatico
    • Bibliografia numismatica, riviste e novita' editoriali
    • Segnalazione mostre, convegni, incontri e altro
    • Contest, concorsi e premi
  • Sezioni Riservate
    • Le prossime aste numismatiche
    • Falsi numismatici
    • Questioni legali sulla numismatica
  • Identifica le tue monete
    • Richiesta Identificazione/valutazione/autenticità
  • Monete Antiche (Fino al 700d.c.)
    • Monete Preromane
    • Monete Romane Repubblicane
    • Monete Romane Imperiali
    • Monete Romane Provinciali
    • Monete greche: Sicilia e Magna Grecia
    • Monete greche: Grecia
    • Altre monete antiche fino al medioevo
  • Monete Medioevali (dal 700 al 1500d.c.)
    • Monete Bizantine
    • Monete dei Regni Barbarici
    • Monete Medievali di Zecche Italiane
    • Altre Monete Medievali
  • Monete Moderne (dal 1500 al 1800d.c.)
    • Monete Moderne di Zecche Italiane
    • Zecche Straniere
  • Stati preunitari, Regno D'Italia e colonie e R.S.I. (1800-1945)
    • Monetazione degli Stati Preunitari (1800-1860)
    • Regno d'Italia: identificazioni, valutazioni e altro
    • Regno D'Italia: approfondimenti
  • Monete Contemporanee (dal 1800 a Oggi)
    • Repubblica (1946-2001)
    • Monete Estere
  • Euro monete
    • Monete a circolazione ordinaria di tutti i Paesi dell’Area Euro.
    • Euro Monete da collezione Italiane e delle altre Zecche Europee.
    • Altre discussioni relative alle monete in Euro
  • Rubriche speciali
    • Monete e Medaglie Pontificie
    • Monete e Medaglie delle Due Sicilie, già Regno di Napoli e Sicilia
    • Monete e Medaglie dei Savoia prima dell'unità d'Italia
    • Monete della Serenissima Repubblica di Venezia
    • Medaglistica
    • Exonumia
    • Cartamoneta e Scripofilia
  • Altre sezioni
    • Araldica
    • Storia ed archeologia
    • Altre forme di collezionismo
    • English Numismatic Forum
  • Area Tecnica
    • Tecnologie produttive
    • Conservazione, restauro e fotografia
  • Lamoneta -Piazza Affari-
    • Annunci Numismatici
  • Tutto il resto
    • Nuovi arrivati, presentazioni
    • Agorà
    • Le Proposte
    • Supporto Tecnico
  • Circolo di esempio (Circolo) in area Discussioni
  • Associazione Culturale QUELLI DEL CORDUSIO (Circolo) in area Discussioni
  • Circolo Numismatico Ligure "Corrado Astengo" (Circolo) in area Discussioni
  • Centro Culturale Numismatico Milanese (Circolo) in area Discussioni
  • Circolo Numismatico Asolano (Circolo) in area Discussioni
  • CENTRO NUMISMATICO VALDOSTANO (Circolo) in area SITO
  • Circolo Filatelico e Numismatico Massese (Circolo) in area Discussioni

Calendari

  • Eventi culturali
  • Eventi Commerciali
  • Eventi Misti
  • Eventi Lamoneta.it
  • Aste
  • Circolo di esempio (Circolo) in area Calendario
  • Associazione Culturale QUELLI DEL CORDUSIO (Circolo) in area Eventi
  • Circolo Numismatico Ligure "Corrado Astengo" (Circolo) in area Eventi
  • Circolo Numismatico Patavino (Circolo) in area Eventi
  • Centro Culturale Numismatico Milanese (Circolo) in area Eventi
  • CIRCOLO NUMISMATICO TICINESE (Circolo) in area CALENDARIO CNT 2018
  • Circolo Culturale Castellani (Circolo) in area La zecca di Fano
  • CENTRO NUMISMATICO VALDOSTANO (Circolo) in area Collezionare.......non solo monete
  • Associazione Circolo "Tempo Libero" (Circolo) in area Eventi
  • Circolo Filatelico e Numismatico Massese (Circolo) in area Eventi

Categorie

  • Articoli
    • Manuali
    • Portale
  • Pages
  • Miscellaneous
    • Databases
    • Templates
    • Media

Product Groups

  • Editoria
  • Promozioni
  • Donazioni

Categorie

  • Libri
    • Monete Antiche
    • Monete Medioevali
    • Monete Moderne
    • Monete Contemporanee
    • Monete Estere
    • Medaglistica e sfragistica
    • Numismatica Generale
  • Riviste e Articoli
    • Rivista Italiana di Numismatica
  • Decreti e Normative
  • Circolo di esempio (Circolo) in area Documenti
  • Associazione Culturale QUELLI DEL CORDUSIO (Circolo) in area File
  • CIRCOLO NUMISMATICO TICINESE (Circolo) in area File
  • Circolo Numismatico Asolano (Circolo) in area Documenti dal circolo

Categorie

  • Manuali
  • Storia della numismatica
  • Numismatica antica
  • Numismatica Medioevale
  • Numismatica Moderna
  • Numismatica Contemporanea
  • Euro
  • Lamoneta.it
  • Serate in chat
  • Concorsi

Collections

  • Domande di interesse generale
  • Contenuti del forum
  • Messaggi
  • Allegati e Immagini
  • Registrazioni e Cancellazioni
  • Numismatica in generale
  • Monetazione Antica
  • Monetazione medioevale
  • Monetazione degli Stati italiani preunitari
  • Monetazione del Regno d'Italia
  • Monetazione in lire della Repubblica Italiana
  • Monetazione mondiale moderna
  • Monetazione mondiale contemporanea
  • Monetazione in Euro

Marker Groups

  • Utenti
  • Operatori Numismatici

Categorie

  • Monete Italiane
    • Zecche italiane e Preunitarie
    • Regno D'Italia
    • Repubblica Italiana (Lire)
  • Euro
  • Monete mondiali
  • Gettoni
  • Medaglie
  • Banconote, miniassegni...
  • Cataloghi e libri
  • Accessori
  • Offerte dagli operatori
  • Centro Culturale Numismatico Milanese (Circolo) in area Annunci
  • CIRCOLO NUMISMATICO TICINESE (Circolo) in area Interessante link

Trova risultati in.....

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    Fine


Ultimo Aggiornamento

  • Inizio

    Fine


Filtra per....

Trovato 297 risultati

  1. Buongiorno amici, vi presento una new entry molto carina, fondi top... cosa ne pensate?
  2. Zenzero

    Toscana Che data?

    Secondo voi che data potrebbe essere quella riportata su questo Francescone di Leopoldo?
  3. Francescone con data 1795 di Ferdinando III di Lorena, moneta abbastanza usurata, ma con la variante al D/ ETR. che giudico io personalmente in questa data quasi impossibile da ritrovare, perciò al prezzo super super che l'ho travata sulla baia da non lasciarsi assolutamente sfuggire
  4. Buongiorno vi posto una moneta entrata in collezione un po' di mesi fa, Mezza dena 1803, trovo lo scudo di questa moneta veramente spettacolare... Luca
  5. Buonasera a tutti Vorrei chiedere un parere: sono alla ricerca di un 5 Lire di Lucca e Piombino con un budget inferiore ai 100 Euro. Ho visto in un negozio di Milano queste due monete, vendute allo stesso prezzo: Vorrei chiedere un vostro parere al riguardo Grazie mille in anticipo
  6. Legio II Italica

    Toscana Un problema metallico

    Gli Etruschi furono un popolo italico molto legato economicamente ai metalli , favoriti in questo dalla ricchezza e varieta' di metalli che estraevano principalmente nelle Colline Metallifere della Toscana marittima e dall' isola d' Elba , oltre che da altre localita' minori come ad esempio i Monti della Tolfa nell' alto Lazio dove si trovano Blenda minerale delle Zinco , Galena , Pirite e Cinabro da cui si estrae il Mercurio. I minerali che venivano estratti erano principalmente : Calcopirite un solfuro di Rame e Ferro , Galena un solfuro di Piombo spesso argentifera , Blenda un solfuro di Zinco , Cassiterite un ossido di Stagno utile in lega con il Rame per formare il Bronzo , Ematite , Marcassite , Pirite e Limonite minerali ricchi di Ferro . Il minerale piu' importante era comunque il Ferro elbano , tanto che in parte era venduto o barattato in lingotti con altri popoli del Mediterraneo , le cui scorie di forno per la lavorazione occupavano sulla costa di Populonia di rimpetto all' Elba , fino al periodo anteguerra del 1940 , molti metri di spessore tanto da formare delle colline artificiali che furono ancora sfruttate per ricavarne altro minerale . Completata questa breve carrellata dei minerali industriali toscani ed elbani , sorge ora un problema metallico che fa riferimento al titolo del post : l' Oro , rimane oscuro da dove provenisse o venisse estratto questo prezioso nobile metallo che stando ai numerosi gioielli sopravvissuti alle spoliazioni ed esposti nei Musei italiani ed esteri doveva essere abbondante almeno per le classi agiate etrusche , metallo trasformato principalmente in gioielli ma anche in monete , oggetti esposti che rappresentano certamente una minima parte rispetto a quelli trafugati nelle tombe nel corso dei secoli ; stando alla grande quantita' di gioielli in oro trovati usati per ornamenti personali ma anche per uso domestico come recipienti ,nonche' per monete , si presume che la gran parte dell' Oro doveva essere estratto nel territorio etrusco e una piccola parte provenire dal commercio estero ; personalmente non trovo altra possibilta' per spiegare questa abbondanza di Oro etrusco , mi rimane molto difficile pensare che l' Oro provenisse solo o in gran parte dal commercio con altri popoli del Mediterraneo , metallo troppo raro e troppo prezioso per essere barattato . Ma se l' Oro veniva principalmente estratto sul territorio , dove si poteva trovare ? Quasi tutti i solfuri metallici elencati che si trovano in Toscana contengono piccole percentuali di Oro , specialmente la Calcopirite , Pirite , Marcassite e Rame nativo dell' Impruneta localita' vicino Firenze e della Val di Cecina vicino Pisa , ma gli Etruschi sapevano estrarlo da questi minerali ? Conoscendo le abilita' mineralogiche nell' individuare i giacimenti e lavorative metallurgiche degli Etruschi e' probabile che lo sapessero trovare ed estrarre . Altra localita' etrusca da dove poteva essere estratto l' Oro e' stata recentemente individuata nei Monti Volsinii , colline che si estendono sopra il Lago di Bolsena , esattamente nel Monte Landro , dove le rocce vulcaniche a Leucitite contengono piccole pagliuzze di Oro visibili anche ad occhio ; per coincidenza sulla cima del Monte Landro esisteva un antichissimo Tempio votivo Etrusco le cui fondamenta sono state riportate in luce insieme ad oggetti votivi . http://www.academia.edu/8308651/Loro_degli_Etruschi_volsiniesi Concludendo il problema dell' Oro etrusco e' lecito supporre che l' Oro utilizzato in gran quantita' dagli Etruschi provenisse da giacimenti locali e solo parzialmente da scambi commerciali . In foto : discarica di scorie ferrose di miniera di Ferro presso Serrabottini , scorie ferrose sulla spiaggia di Popolonia , vari oggetti in Oro trovati nelle tombe etrusche tra cui anche un vaso , pagliuzze d' Oro nella Leucitite di Monte Landro , vedute del Lago di Bolsena da Monte Landro , la cima di Monte Landro e il Tempio etrusco di Monte Landro .
  7. Buonasera, ho di recente acquistato in asta questo denaro minuto o picciolo, emesso dal Comune di Pisa al nome di Federico II, 1370 circa - 1390 circa, è in mistura, ritagliato da lamina metallica e coniato a freddo, del peso di 0.63gr Classificarlo con il Mir è relativamente semplice perche generalizza a 4 varianti, perciò si tratta di un Mir 418/4. Il bello è andare a classificarlo seguendo il metodo della Baldassarri ( @monbalda ) , che giustamente aumenta il numero delle varianti a seconda delle differenti legende e interpunzioni, e qui che ci vuole occhi di falco, tanta esperienza e... molta calma (fattore X). Senza dubbio doti molto particolari che stò cercando di migliorare anche facendomi aiutare dall'amico @margheludo che riesce a sopportarmi . Proviamoci: D/ Nel campo P in palo ornata, con Io (o chiave) a sinistra , in c. lineare. Nella Legenda ✙PISAHI°COHVHIS in c. perlinato R/ Nel campo Aquila coronata voltata a sinistra su capitello in c. lineare finissimo. Nella Legenda FEDERIC°IHPATO in c. perlinato Perciò assegnerei il codice A.XV.2q. Un dubbio potrebbe essere il peso che come tipologia è abbastanza pesante ma ci può stare, ma l'unico esemplare citato dalla Monica appartiene al Museo Nazionale Romano, Ex Collezione Reale n. 116 ed ha un peso di 0.28gr. Un altro particolare (forse solo mistico) L'anelletto accanto alla I o L (come riporta il mir nel suo segno 59) è quell'anelletto che accomuna molte monete medievali? Mi piacerebbe riuscire a confrontarci ed avere conferme o smentite per accrescere il fattore X
  8. Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensate di questo Francescone.
  9. Buongiorno, chiedo gentilmente agli esperti un’identificazione della moneta. Diamentro: 1,7 cm Peso : 0,693 gr Sembrerebbe un Grosso Guelfo, ma non riesco a definirla in modo più accurato. Grazie per le eventuali risposte.
  10. Quattrino 1807 di Carlo Lodovico di Borbone. Variante con 1 della data rovesciato. Moneta sul nostro forum data come R2 ma difficile da vedere specialmente in condizioni decenti.
  11. Salve, gentilmente mi occorrerebbe un aiuto per identificare correttamente questo fiorino, non trovo riferimenti con lo stemma dello zecchiere Grazie!
  12. Buonasera, mi farebbe piacere ricevere un aiuto nell'identificare questo Francescone di Pietro Leopoldo Di Lorena, non riesco a trovarlo nè sul Mir e neppure sul catalogo della Moneta; ha lo stemma barocco, ma non appartiene a nessun tipo di quelli catalogati. Il D sembrerebbe quello del quarto tipo, anche se non esiste con data 1766, e il Rovescio invece è molto diverso dal quarto tipo. Il Rovescio sembrerebbe essere uguale a quello del secondo tipo, inoltre anche per il secondo tipo per il mir non esiste l'anno 1766
  13. Voglio condividere con voi questo bellissimo Grosso da 12 di Pisa. Mi ha fatto molto piacere riceverlo da un utente del forum. Questa è un'altra cosa che dimostra come la tecnologia quando usata in modo positivo aiuta a conoscersi ed a stringere nuove amicizie.
  14. Buon pomeriggio a tutti, chiedo aiuto agli amici molto piu' esperti sulla monetazione dei Medici per Firenze per potere classificare questa monetina. Non ho un peso preciso ma penso inferiore al grammo e di circa 12 - 13 mm di diametro. Ritengo sia un quattrino ma non saprei dire di quale regnante. Qualcuno e' cosi gentile da potermi aiutare? Grazie
  15. Qualcuno la potrà giudicare una patacca moderna, io personalmente la giudico un gioiellino
  16. Altro interessante confronto tra due monete coeve per comprendere le differenze di conio, di stile e di rilievo. Un bel francescone fiorentino del 1768 confrontato con una piastra del 1767 di Ferdinando IV di Borbone. A voi i commenti.
  17. Buonasera amici, preso di recente alcuni francesconi in alta conservazione tra cui questo di Ferdinando III del 1799, spero vi piaccia la foto del confronto con una piastra coeva della zecca di Napoli (1796), spesso nei plateaux osservo e confronto le monete con quelle di varie zecche e cerco di farmi un'idea su quali fossero le tecniche di incisione e le differenze di stile tra loro. In questo caso la moneta toscana ha dei rilievi bassi ma molti più dettagli sia al dritto che al rovescio.
  18. Buonasera a tutti, vi propongo questa lira di Ferdinando II De' Medici, da poco acquistata per una una cifra irrisoria, in conservazione sicuramente modesta ma abbastanza rara. In questo caso il mio dubbio è sulla data, mi pare di leggere abbastanza distintamente 1650, vorrei però conferme in quanto con certe angolazioni sembra quasi che la cifra "5" possa essere in realtà un "3" specchiato.(mi sono capitate diverse monetine spicciole toscane con il 3 specchiato). Vorrei soprattutto un parere sulla rarità della stessa, se dovesse essere confermata la data 1650, non essendo esperto di questa monetazione...dando uno sguardo al catalogo on line mi risulta R5, cosa che mi lascia non poco stupito e che mi fa dubitare di avere per le mani proprio una così alta rarità. Ringrazio anticipatamente chiunque volesse darmi dei pareri e delle indicazioni a riguardo. Grazie.
  19. Buongiorno, avrei bisogno di un aiuto, il titolo può sembrare strano... identificare una moneta già abbastanza specificata..... Però guardando le foto della moneta noterete sotto il collo oltre al martello simbolo dello zecchiere Giovanni Fabbroni, anche una "base", io non son riuscito a trovare la descrizione di questa moneta su nessun catalogo in mio possesso (Mir, Gigante, Montenegro, Catalogo La Moneta). Mi piacerebbe saperne di più. Grazie
  20. Buongiorno, qualcuno può identificare questo Ritrovamento fortuito di moneta d'argento ad Arezzo? valore di stima?
  21. Salve ho questa ultima da identificare, mi hanno detto Firenze circa 1390-1400, grazie ancora un saluto. 0,5gr 14mm
  22. Voglio condividere questa coppia di 2 monetine classificate R3, si tratta dei 5 quattrini del 1829 e dei 3 quattrini sempre del 1829 di Leopoldo II di Lorena del Granducato di Toscana, pultroppo hanno perso quasi tutta la loro argentatura e la conservazione è abbastanza bassa, io le classificherei come BB entrambe, ed è già tanto averle trovate ad un prezzo onesto, il caso strano è il dove averle trovate, il 5 quattrini proviene dall'Estonia, il 3 dalla Repubblica Ceca, come avranno fatto ad andare a finire così lontano?
  23. Buongiorno a tutti, chi mi conosce sa che ho una particolare predilezione per le monete di piccole dimensioni. I quattrini di Toscana precedenti a quelli del duca Leopoldo II sono tutti ostici da trovare in buona conservazione e molti da trovare proprio. In questa giornata nevosa voglio condividere 2 monetine entrambe a mio pare rare e quella del 1824 molto rara. Il Gigante la classifica R4 ed in effetti in tanti anni di ricerche ne ho viste veramente poche. Con queste tipologie non bisogna pretendere troppo con le conservazioni e queste due monetine in effetti sono difficili quasi da decifrare. Quando ho comprato il quattrino del 1824 ho osservato la data piu' e piu' volte per essere sicuro di aver trovato, finalmente, proprio questa data. Saluti
  24. Volevo condividere con Voi l'ultima arrivata nella collezione di Pisa, moneta difficile da trovare classificata R3, peccato per la conservazione del Verso. Coniata sotto Francesco Stefano di Lorena (1737-1765) nel D: IN TE DOMINE SPERAVI con Scudo ovale con il simbolo dei Lorena e dei Medici, in basso 1738, al Verso SVP OMNE SPECIOSA con busto a destra velato della Beata Vergine, in esergo Pisis
  25. Ecco un Gian Gastone, data del 1723, ultimo erede di Cosimo III e ultimo Granduca Medici..dopo i Lorena..dopo la sua morte, la casata Medici verrà molto rimpianta dai Fiorentini.. Parrucca settecentesca e naso Aquilino... Al rovescio la fortezza vecchia di Livorno, dimora del Granduca Cosimo I a Livorno.. R3

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×