Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Luca Tecnorete

Follis di Massimiano Erculio - 300 d.C.

Risposte migliori

Luca Tecnorete

Salve, tempo fa l'utente Exergus mi ha identificato una moneta romana che mi aveva regalato mio nonno. Oggi ho ripreso quella moneta perchè volevo avere un vostro parere circa il grado di conservazione di questa moneta, in modo da imparare a classificare anche le monete romane. Grazie anticipatamente.

RIC VI 100b, follis, zecca di Roma seconda officina, 300 - 301 d.C.
D: IMP C MAXIMIANVS P F AVG, testa laureata rivolta a destra
V: SACRA MON VRB AVGG ET CAESS NN, Moneta stante a sx con bilancia e cornucopia
Esergo: S clava
Rarità del RIC: S (Scarce, non comune)

post-28639-0-46985500-1359032950_thumb.j

post-28639-0-42033700-1359032964_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

daniloantonia

io direi un quasi MB sul dritto e un MB + al rovescio.

moneta comunque valorizzata da una bella patina, mi pare dalla foto.

Modificato da daniloantonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

senti io son contrario alla conservazione per le monete romane

secondo me non ha senso

in particolare per la tua c e` il problema che manca completamente l argentatura quindi anche se non circolata ci son troppi fattori in campo per poter dare un giudizio

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91

Concordo sul fatto che sia difficile, se non addirittura insensato, applicare il metodo di valutazione delle monete moderne alle monete antiche.

La tua moneta ha una tondello regolare, le legende e l'esergo sono ben visibili, il ritratto è in buona conservazione mentre il rovescio sembra essere meno particolareggiato.

Sicuramente con delle foto migliori (anche in termini di colore) avremmo apprezzato ancora meglio quella che a mio parere è una bella monetina :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangino

sicuramente le foto non sono un gran che' , anche per me la moneta e' bella con tutti gli elementi ben visibili.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca Tecnorete

Vi chiedo questa "valutazione" perchè avevo sempre pensato che questa moneta avesse un basso grado di conservazione, ma guardando un pò in giro mi sono accorto che le monete considerate "rovinate" erano messe molto peggio della mia. Tra poco vi mostro delle foto migliori. Quello che mi ha particolarmente colpito sono i capelli dell'Imperatore, perfettamente visibili e delineati.

Modificato da Luca Tecnorete

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca Tecnorete

Ecco le foto migliori...

post-28639-0-93155200-1359057481_thumb.j

post-28639-0-14350000-1359057494_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

queste monete non han circolato molto , son state battute dal 295 al 307 e poi a causa dell inflazione son diventate obsoltete

si trovano abbastanza belle , basta aver pazienza

la prima cosa che parte comunque e` l argentatura

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca Tecnorete

@@rick2 l'argentatura? cosa intendi come argentatura? non è bronzo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

originariamente queste monete erano argentate

avevano l anima di bronzo ma erano argentate

ti allego un paio di mie monete per confronto

post-8662-0-58512600-1359058747_thumb.jp

post-8662-0-56612600-1359058764_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca Tecnorete

Ah ecco, quindi alla mia l'argentatura manca e la patina è data dal bronzo sottostante. Belli i tuoi pezzi. Ma nella prima delle tue cos'è, ossidazione sulla faccia?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

e` ossido di rame che purtroppo si e` formato proprio sulla faccia , non mi fido a pulirla per paura di intaccare l argentatura , e poi sotto non so cosa sia rimasto

ci son 2 tipi di ossidi di rame

1 che diventa rosso come il mio

2 che diventa nero

da non confodere con i carbonati che son poi le malachiti che ti danno i colori delle patine verdi e azzurri (molto piu` rari)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca Tecnorete

La patina verde sarebbe quella come la mia?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

boh , la tua mi pare piu` nera a dir la verita`

c e` un po di verde intorno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca Tecnorete

È verde, un po scuro. Comunque grazie per le veloci risposte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

La conservazione per gradi, quella standard, per le monete romane, è abbastanza inutile a mio parere.

Le monete antiche andrebbero giudicate cercando di seguire alcuni parametri come l'integrità del tondello, la leggibilità e conseguente classificazione precisa, l'altezza dei rilievi, la patina ecc ecc.

Inutile stare a scrivere SPL, BB o robe simili ma se proprio si deve giudicare la moneta è bene descrivere le caratteristiche che ti ho elencato prima.

La tua moneta è gradevole, integra, legende leggibili e perfettamente identificabile; i rilievi sono abbastanza marcati e si riesce a vedere anche alcuni dettagli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

Se proprio vogliamo utilizzare una sigla, si tratta di un buon BB. Non disdegno il far ricorso a questi termini ma aborro la definizione "fior di conio" per una moneta classica.

Più semplicemente, sono solito distinguere le monete che vale la pena acquistare da quelle che non lo meritano.

Con questo distinguo entrano però in gioco anche il proprio gusto ma soprattutto la qualità media della propria collezione.

Modificato da Nikko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca Tecnorete

Grazie per i vostri pareri. Penso che userò anche io una semplice divisione tra monete "che vale la pena comprare" e viceversa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×