Jump to content
IGNORED

Dite la vostra su questo Sesterzio di Filippo


centurioneamico
 Share

Recommended Posts

Ciao centurione

Se non prendo una cantonata, l'ho visto questa mattina

a Moncalieri

Per non togliere spazio ad altre osservazioni, di co solo che

mi sembra "un pezzo particolarmente interessante" ;)

bell'acquisto - P

Link to comment
Share on other sites


Cortese Utente vorrei se possibile vedere anche il rovescio e se possibile avere diametro e peso.

Srano colore rame per un sesterzio!

Link to comment
Share on other sites


Cortese Utente vorrei se possibile vedere anche il rovescio e se possibile avere diametro e peso.

Srano colore rame per un sesterzio!

112866[/snapback]

Il rovescio c'è già nella foto postata, il peso te lo fornirò più tardi.

Il colore non è quello del metallo ma dato da una sottile patina, in più ai tempi di Filippo I la lega dell'oricalco (rame e zinco) inizia a diventare più rame e piombo e somigliare come colorazione al metallo rosso ;)

Link to comment
Share on other sites


Non anticipo nulla , avendolo visto di persona

Sapevo che era destinato a te , come pure quelle due monete da pulire ;)

Come conservazione BB+ al d/ e BB- al R/

Edited by piergi00
Link to comment
Share on other sites


Bellissima moneta, non per essere impertinenti, ma per avere un'idea di quanto dovrei spendere per la mia collezione ancora all'inizio su che cifra giriamo per esemplari simili?

Link to comment
Share on other sites


Mannaggia ma domenica mi sono perso un bel numero di belle monetone vedo ?? Ma c'eravate quasi tutti ? Per mè la salita di Moncalieri era troppo impervia visto che il menisco nuovo è ancora in rodaggio B)

Aggiungo che (dalla foto) sulla conservazione sono daccordo con Piergi (ormai sui Sesterzi ha un discreto occhio il Ragazzone) ;)

Edited by Silla
Link to comment
Share on other sites


Per chi mi aveva chiesto peso e diametro:

25,9 g x 30mm

Silla io domenica sono passato solo nel pomeriggio, spero di incontrarvi tutti al convegno di Torino il giorno 21 aprile dove sarò presente tutto il giorno con il Punto Informativo.

X Claudio si c'è un mercatino a Moncalieri ogni prima domenica del mese, comunque in "raduni" segnalo sempre i mercatini piemontesi battuti dal Punto Informativo ;)

Link to comment
Share on other sites


Poichè in molti avete risposto a questo post, mi sembra il momento di fornirvi altre foto per ulteriori commenti :)

szzucp.jpg

szzuj9.jpg

szzuok.jpg

Link to comment
Share on other sites


salve, il sesterzio è stato intagliato di proposito, l'intagli sono a distanza regolare, forse il sesterzio serviva per fare qualcosa, magari una specie di ingranaggio. :blink:

Link to comment
Share on other sites


Forse dopo infruttose ricerche che mi portavano a tipologie di ritratti incongruenti al tuo sesterzio ho trovato quello giusto post-119-1144230853_thumb.jpg ditemi anche Voi se vi sembra lo stesso conio ? (gli altri erano fortemente diversi).

l'AVGG del rovescio si riferisce a Padre e Figlio una come Augusto e l'altro come Cesare ? o è ancora troppo presto per interpretare le due Cariche in questo modo ?

PS ho una provinciale di Treboniano Gallo il cui ritratto è molto simile a questo ....

Link to comment
Share on other sites


l'AVGG del rovescio si riferisce a Padre e Figlio una come Augusto e l'altro come Cesare ? o è ancora troppo presto per interpretare le due Cariche in questo modo ?

113559[/snapback]

No, le due cariche possono essere già intese in questo modo, anzi la distinzione tra l'imperatore regnante, l'Augusto, e l'erede (che dovrebbe divenire imperatore), il Cesare, nasce con l'inizio del principato.

D'altra parte, però, l'AVGG non indica l'Augusto e il Cesare, ma i due Augusti, in questo caso Filippo l'Arabo ed il giovane figlio (aveva appena 10 anni) Filippo II, che era stato associato al potere con lo stesso titolo del padre nel luglio/agosto 247 (in precedenza era stato Cesare dal 244).

Link to comment
Share on other sites


Aggiungo, questa dovrebbe essere la classificazione del RIC:

Filippo I l'Arabo - AE Sesterzio

D/ IMP M IVL PHILIPPVS AVG

Testa laureata, busto rivolto a destra drappeggiato e corazzato

R/ LIBERALITAS AVGG II S C

Liberalitas, in piedi, rivolta a sinistra, tiene in mano un abacus e la cornucopia

Zecca di Roma, 244-249

RIC IV [3] 180a - Cohen 88

Comune

Come vedete, il RIC propone una generica datazione (dal 244, quindi da quando il figlio è stato nominato Cesare, al 249): il Sear, invece, ne offre una più precisa, il 245 (Sear 8999).

Ora vi chiedo: il II dopo AVGG indica (come penso) che da due anni era stato affiancato il figlio, con il titolo di Cesare, era stato affiancato al padre? Perché se è così (data per buona la datazione del Sear) sopra ho "toppato" :P, e la sigla AVGG puà indicare non solo i due Augusti, ma anche l'Augusto insieme al Cesare :unsure:...

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.