Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
alice_wolf

semi per la Sids

Recommended Posts

alice_wolf

salve a tutti,

è da tanto che penso di scrivere di questo argomento che mi tocca da vicino,

ma è sempre molto complicato e doloroso al tempo stesso mettere a nudo la propria anima.

mi rendo conto che il posto migliore per diffondere deteminate informazioni,soprattutto perchè è fatto di giovani, i migliori destinatari per ragioni fisiologiche.

la Sids (sudden infant death syndrome ) è il nome dato alla morte improvvisa ed inaspettata di un lattante apparentemente sano, la cui morte rimanga inspiegata anche dopo l'esecuzione di un adeguato esame post mortem, compresa l'autopsia.

Questo è un altro modo per dire che in realtà non si sa perché questi bambini muoiono

La sindrome colpisce i bambini nel primo anno di vita ed è a tutt'oggi la prima causa di morte in questo periodo di tempo, ha un'incidenza che oscilla tra 1 e 2,3 per mille.

La SIDS è più frequente tra i due e i quattro mesi e dei bambini che muoiono circa il 60% sono maschietti.

I bambini deceduti per SIDS sono morti sia di giorno che di notte, sia in culla che nel passeggino, sia nel seggiolino della macchina che in braccio ai genitori.

Prevenzione

La SIDS (Sudden Infant Death Syndrome) è la morte improvvisa del lattante, chiamata anche morte bianca o morte in culla, e può colpire i bambini nel loro primo anno di vita. Le cause sono ancora sconosciute, ma sono ben conosciuti alcuni comportamenti preventivi che sono qui descritti.

Nanna Sicura

Nei primi mesi di vita la posizione più idonea per dormire è quella sulla schiena.

Non fatelo dormire a pancia sotto.

Fatelo dormire su materasso rigido e senza cuscino.

Non fatelo Fumare

Durante la gravidanza.

Quando è nato.

Non fumate e non tenete il bambino in ambienti dove si fuma.

Fresco è Meglio

Non copritelo troppo.

Non avvolgetelo stretto nelle coperte.

Tenetelo lontano da fonti di calore: la temperatura ambientale ideale è 18-20 C°.

Se ha la febbre può aver bisogno di essere coperto di meno, mai di più.

Nella stessa stanza !!!

Per i primi sei mesi metti a dormire il bambino nella tua stanza e nella sua culla, non nel tuo letto !!!

i consigli per una probabile prevenzione li ho presi appunto dal sito dell'associazione "semi per la SIDS", di cui faccio parte, visitabile al link:

http://www.sidsitalia.it/

qui potrete trovare tutte le informazioni e soprattutto gli indirizzi dei pochi centri SIDS nazionali con i nomi ed i numeri dei medici referenti.

spesso in questo anno, vedendo con quale sensibilità nel forun si trattano certi argomenti ho pensato di scrivere perchè trovo che sia giusto sapere.

la cosa + mostruosa, nei momenti del dolore e dell'alienazione quando si prende consapevolezza che esiste una patologia ritenuta fino a qualche giorno prima al massimo una legenda metropolitana, è sentirsi dire da personale qualificato che è meglio parlare poco del rischio sids... "se i genitori sapessero quanto è alto ed imprevedibile il rischio si avrebbero ancora meno bambini... e siamo già a natalità 0" .... parole testuali.....

bah meglio mettere il punto.. mi dilungherei solo su sgradevoli sensazioni.

ho scelto, anche se non mi sentivo mai pronta a scrivere, questo momento perchè ho saputo solo da qualche giorno che l'associazione si è iscritta per potere beneficiare del 5 per mille.

noi ci autotassiamo 1 volta l'anno e benchè l'associazione esista da 15 anni, le famiglie attive sono pochine...

il 5 per mille e' comunque da destinare ed allora vi chiedo se non avete altre associazioni meritorie cui donarlo di farci un pensierino.

in ogni caso vi ringrazio per l'attenzione e mi scuso in anticipo con tutto lo staff se ho infranto qualche regola avendo mandato un link o proposto il contributo

ma l'ho fatto in buona fede con l'immenso desiderio di proteggere la vita.

Raffaella

Share this post


Link to post
Share on other sites

alteras

Da parte mia posso solo dire che hai fatto molto bene, aggiungo questo messaggio per riproporre la discussione all'attenzione degli altri utenti... è un argomento molto importante e che è meglio conoscere per prevenire simili tragedie...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pgl

Grazie Alice per la tua segnalazione.

Non ho figli, benchè 42 anni, ero a conoscenza di questa sindrome, ma non ero a conoscenza del sito che hai segnalato e dei suggerimenti.

Lo inserirò sicuramente tra i preferiti e cercherò di divulgarlo ai conoscenti.

Ciao. Pgl

Share this post


Link to post
Share on other sites

caiuspliniussecundus

Mi sembra un'iniziativa meritoria, io cedo già il 5 x 1000 all''Istituto per cui lavoro. La SIDS è stato un incubo per tutto il periodo in cui avevo i bambini piccoli. Spesso nel cuore della notte andavo nella loro stanza a sentire se respiravano. E' un'abitudine che ho mantenuto ancora adesso, ogni tanto vado a guardarli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ave,Val!

Non ho ancora figli ma mi sono commosso moltissimo leggendo la lettera di Raffaella e credo che sia una iniziativa e una segnalazione meritevole, visiterò sicuramente il sito del link e lo farò conoscere a tutte le persone che conosco, sia che abbiano figli che non.

Grazie Raffaella, leggendo ciò che hai scritto ho imparato molte cose (per esempio credevo che per un bambino fosse meglio dormire a pancia in giù.) che ricorderò nel momento in cui avrò dei bambini.

Valerio

Share this post


Link to post
Share on other sites

danielealberti

ottima discussione raffaella, argomento molto interessante che mi ha osessionato quando il mio bimbo era piccolo piccolo, ora ha 3 anni e dovrebbe essere fuori pericolo , dorme nella sua cameretta e regolarmente mi sveglio 2 o 3 volte a notte per andare a controllarlo. Devo dire che però nell'ospedale in cui è nato ci avevano informato ( anche se in modo sommario) del problema

Grazie anche per la segnalazione del 5 per 1000, ne discuto con mia moglie.

Grazie ancora lele

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.