Jump to content
IGNORED

1 centesimo da 2500 euro


500Lire
 Share

Recommended Posts

Leggete questo articolo apparso su La Stampa lo scorso Gennaio, ma balzatomi agli occhi solo oggi mentre facevo una ricerca in rete.

http://www.lastampa.it/2013/01/24/economia/arriva-il-gronchi-rosa-della-monete-un-centesimo-che-vale-euro-ofsqIyv9eHGexcmc7bP6DM/pagina.html

Secondo me non vale più di un centesimo, l'errore di conio non ha un valore numismatico, io sposo la filosofia del Gigante che ritiene di interesse numismatico una variazione voluta dall'incisore non certo un tondello del diametro sbagliato entrato nella pressa per chissà quale caso.

Link to comment
Share on other sites


Solo un pazzo comprerebbe questa 'moneta' (di fatto non lo è)!. Io sono dell'idea che è un artefatto all'interno della zecca, non un errore di conio, anche se è stato catalogato come tale.

Link to comment
Share on other sites


Solo un pazzo comprerebbe questa 'moneta' (di fatto non lo è)!. Io sono dell'idea che è un artefatto all'interno della zecca, non un errore di conio, anche se è stato catalogato come tale.

Anche io sinceramente la penso in questo modo... sarebbe ancora di finirla con queste bieche speculazioni create ad arte...
Link to comment
Share on other sites


Ma non è già la terza o quarta discussione aperta su questo tema? Si parla di questa moneta ormai da un paio di mesi..... per il resto non è un errore e nemmeno un difetto di conio, ma un artefatto prodotto fraudolentemente in zecca. Il fatto che una sentenza (di primo grado) abbia dato ragione alla ditta torinese non cancella questa verità, semplicemente la ditta in questione è riuscita, probabilmente grazie a uno stuolo di ottimi avvocati, a farsi restituire le monete che erano sotto sequestro.

Link to comment
Share on other sites


Concordo con Paolino sull'artefatto ma come dice anche all'articolo Bolaffi finalmente tutti gli errori che usciranno dalla Zecca lecitamente non saranno più illeciti da riconsegnare ma rimaranno leggittimamente a chi li trovera!

Link to comment
Share on other sites


Se ne parla da molto tempo, ormai il centesimo Mole è conosciuto ai più. Personalmente, sono dell'avviso che ha senso collezionare ogni tipo di moneta, con difetti o senza. Ma il concetto di difetto o errore di conio viene a cadere nel momento in cui tale anomalia viene creata in modo artificioso o intenzionale; in tal caso la moneta non è "naturalmente" difettosa e perde il suo fascino. La moneta in questione non ha fascino, ha un errore creato volutamente. Pertanto sborsare somme simili per questa moneta, a mio parere, è pura follia.

Link to comment
Share on other sites


Io di sicuro non spenderei mai una cifra del genere per quel centesimo d'euro. Ci sono monete favolose per 2.500 euro,monete "vere"! Acquisteranno valore Numismatico fra un 100/200 anni quando sui cataloghi saranno riportate con la Note : all'epoca questi centesimi vennero artefatti da alcuni lavoranti della Zecca e dopo una causa durata anni furono messi legalmente in vendita.Non se ne conosce il numero preciso ma al momento si conoscono solo una decina di esemplari.

:blum:

Link to comment
Share on other sites


Il fatto che una sentenza (di primo grado) abbia dato ragione alla ditta torinese non cancella questa verità, semplicemente la ditta in questione è riuscita, probabilmente grazie a uno stuolo di ottimi avvocati, a farsi restituire le monete che erano sotto sequestro.

Dato che si parla di sentenza di 1° grado mi sembra di capire che l'iter processuale non è ancora terminato, mi chiedo se allo stato attuale Bolaffi può vendere la moneta.

Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...

Salve a tutti e scusate l'intromissione sull'argomento che ormai è sulla bocca di tutti da mesi.

Chiedevo una semplice precisazione in merito all'errore di conio di cui si parla tanto.

Tutti gli articoli che ho letto, dichiarano che è una moneta da 1 centesimo con il diametro del 2 centesimi e la Mole Antonelliana invece di Castel del monte, sottolineando che l'errore sta nel simbolo raffigurato e non nel valore nominale della moneta che, a parer mio, è il vero errore, perché è la moneta da 2 centesimi che sul retro ha la Mole Antonelliana, quindi è il valore nominale il VERO errore, perché diametro e simbolo sono esatti, oppure ho sbagliato ad interpretare tutti gli articoli da me letti?

Infinitamente grazie a chi saprà darmi la giusta e vera delucidazione in merito alla discussione,

Daniele.

Link to comment
Share on other sites


E' un tondello da 2 centesimi (quindi col diametro del 2 cent e il classico contorno col filetto in incuso) col rovescio giusto (mole) ma sul quale al dritto è stato fraudolentemente (quindi non è un errore) battuto il dritto da 1 cent.

In sostanza, sì, è come dici tu.

Edited by Paolino67
Link to comment
Share on other sites


beh anche in questa sezione spunta questa discussione ...

ripeto anche qui che è una vergogna, e non mi capacito di come una tal moneta non sia stata giudicata come

artefatto e quindi ritirata dalle autorità , con le giuste accuse e condanne ai colpevoli nel caso ci fossero ovviamente dei colpevoli ..

Ovviamente è impossibile durante una produzine di serie effettuare un errore del genere,

ma anche se fosse, soprattutto IL NON accorgersene è uno scandalo

Mi viene da dire : Se si ritiene lecito commercializzare una moneta del genere ,

è automatico il fatto che non si ritiene arfetatta

e quindi creata illegalmente, il cui malfattore deve essere punito (in una società civille di solito è cosi-....)

Bene, se non è contraffatta allora è un errore.... ,

allora i miei vivissimi complimenti alla Zecca Italiana,

che ha degli operatori in grado non solo di coniare un "errore" del genere,

ma soprattutto, complimenti perchè evidentemente ha dei

controlli di qualità cosi' accurati che permettono di mettere in circolazione

questa moneta......

Questa " moneta ", smpre che vogliate chiamarla cosi' , è ridicola .

Edited by AndreaMCMLXXVIII
Link to comment
Share on other sites


Beh questa la reputo alla pari del 20 cent 1999 in quanto a volontarietà nel creare l'artefatto, e non conformità delle regole, perchè una è così illegale, fuori legge e l'altra no ?

Link to comment
Share on other sites


Beh questa la reputo alla pari del 20 cent 1999 in quanto a volontarietà nel creare l'artefatto, e non conformità delle regole, perchè una è così illegale, fuori legge e l'altra no ?

mistero della......zecca
Link to comment
Share on other sites


Beh questa la reputo alla pari del 20 cent 1999 in quanto a volontarietà nel creare l'artefatto, e non conformità delle regole, perchè una è così illegale, fuori legge e l'altra no ?

I 20 centesimi del 1999 non erano un artefatto. All'inizio si pensava di mettere la data di effettiva coniazione sulle monete (come la Francia, la Spagna, il Belgio, l'Olanda e la Finlandia) ma poi è stato deciso che tutte le monete dovevano riportare il millesimo 2002 e quelle già coniate (1 milione, tutte da 20 cent) sono state rifuse. Si pensa che qualcuna sia stata sottratta di nascosto.

Link to comment
Share on other sites


Non so esattamente quanti pezzi siano stati coniati, credo comunque che quasi tutti abbiano preso subito la strada per cui erano stati fatti.

Ossia la vendita a collezionisti o grossisti, senza fare nomi....................... E' possibile che una minima quantità sia stata messa volontariamente assieme alle monete regolari per fare fare in modo che qualcuna venisse trovata in circolazione, una specie di alibi insomma che si è voluto creare chi ha creato questo mostro, cosa che credo venga fatta tuttora con altre monete che non dovrebbero esistere........

Per tornare alla tua domanda, cosa farei se la trovassi in circolazione..........

E' chiaro....................................la metterei in collezione con ogni riguardo, avrebbe certamente un posto d'onore insomma, :pleasantry:

Preparerei una bella paginetta con le immagini e la storia (anche legale) di questo mostro, sul perchè esiste etc. etc.

Link to comment
Share on other sites


lo chiedo solo perchè alcuni la trovano ridicola, oscena, illegale,non collezionabile, ecc ecc.Quindi sono curioso di sapere se la trovassero nel portamone come si comporterebbero...semplice curiosità...

Link to comment
Share on other sites


lo chiedo solo perchè alcuni la trovano ridicola, oscena, illegale,non collezionabile, ecc ecc.Quindi sono curioso di sapere se la trovassero nel portamone come si comporterebbero...semplice curiosità...

Visto quanto paga la ditta torinese che inizia per B e finisce per olaffi, se per ipotetico caso (molto, molto ipotetico: di queste monete ne saranno state mandate in circolazione 5, tutte razzolate entro la fine della prima settimana di vita dell'Euro) ne trovassi una correrei immediatamente a vendergliela e col ricavato mi comprerei una bella moneta seria....

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.