Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
pietromoney

120 grana Ferdinando IV 1796

Risposte migliori

pietromoney

Ho appena acquistato questo 120 grana di Ferdinando IV. Non essendo ancora bravo nel riconoscere i falsi della monetazione borbonica, preferisco comprarle periziate.

Cosi ho la certezza al 99,99 % che almeno siano autentiche :blum:

Secondo voi come è stata periziata?

120granaferdinandoiv179.th.jpg 120granaferdinandoiv179.th.jpg

Modificato da pietromoney

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Anche qui concordo con Piras ....forse al BB ci arriva....!!

Comunque buon inizio ...poi dipende pure dal prezzo :good: Benvenuto fra noi !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pietromoney

Vatti a fidare dei periti ............

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest fabrizio.gla

Vatti a fidare dei periti ............

Per carità, con tutto il rispetto per loro e per il loro lavoro, ma questa è la prima cosa da NON fare mai.

Non fidarsi mai di NESSUNO, fosse anche il Dio della Numismatica personificato.

A mio parere (sempre dalle foto), questa ha un'usura più marcata della 1805.

I festoni al R/ sono allo stesso rilievo del bordo dello scudo,

i tre gigli sono appiattiti ed allo stesso rilievo del cerchio che li racchiude... sono solo alcuni dettagli ma importanti, perchè in genere hanno sempre dei rilievi più forti (specialmente i festoni).

Mi sembra anche parzialmente pulita in maniera un po invasiva, la patina è rimasta solo tra gli interstizi dei rilievi più stretti.

Nel complesso per me non raggiunge il BB, il ritratto ha perso la sua espressività (naso bocca e guancia sono andati), ed il boccolo della parrucca è notevolmente appiattito.

Come è stata periziata?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sanni

Se l'hai pagata 70/90 € ci stai nella conservazione qBB/BB, però ... potrei sbagliare. :unknw:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest fabrizio.gla

Come dice Sanni, dipende dal prezzo.

E ricorda il primo comandamento del collezionsta: non fidarsi MAI di quello che sta scritto sul cartellino. Ergo, bisogna imparare a valutare le monete per proprio conto :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pietromoney

Ne capisco poco di monete borboniche, ma cosi come avevo richiesto in un'altra discussione a cui purtroppo non ho ricevuto risposta..... avrei voluto sapere se le monete di questo periodo (essendo appunto + datate) rispetto a quelle del Regno d'Italia sono valutate secondo gli stessi criteri.

Una moneta del Regno d'Italia riesco a valutarla grosso modo in maniera abbastanza attendibile (e non sono il perito """""EDIT""""") ed in tutta onestà' anche io avrei dato lo stesso giudizio alla moneta ossia un QBB, al massimo un BB (volendo essere generoso)

Aggiungere anche quel + oltre il BB per un perito di una certa fama, non è una bella cosa (per lui).

L'ho acquistata sulla baia ad un'asta; la foto nn era molto definita e messa a fuoco e quindi mi sono affidato alla perizia.

Cmq questa discussione mi serve, e credo di aver capito che nonostante parliamo di monete di oltre 200 anni, i gradi di conservazione ed i loro criteri sono pari a quelli delle monete del Regno d'Italia

La moneta l'ho pagata 66 €

Modificato da francesco77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Per carità, con tutto il rispetto per loro e per il loro lavoro, ma questa è la prima cosa da NON fare mai.

Non fidarsi mai di NESSUNO, fosse anche il Dio della Numismatica personificato.

A mio parere (sempre dalle foto), questa ha un'usura più marcata della 1805.

I festoni al R/ sono allo stesso rilievo del bordo dello scudo,

i tre gigli sono appiattiti ed allo stesso rilievo del cerchio che li racchiude... sono solo alcuni dettagli ma importanti, perchè in genere hanno sempre dei rilievi più forti (specialmente i festoni).

Mi sembra anche parzialmente pulita in maniera un po invasiva, la patina è rimasta solo tra gli interstizi dei rilievi più stretti.

Nel complesso per me non raggiunge il BB, il ritratto ha perso la sua espressività (naso bocca e guancia sono andati), ed il boccolo della parrucca è notevolmente appiattito.

Come è stata periziata?

Ciao Fabrizio, scusa tanto, ho dovuto nascondere il messaggio di Pietro a causa della citazione del nome del perito. Non vorrei entrare nel merito ma penso che il professionista che ha sigillato la moneta abbia dichiarato un certo grado di conservazione in base ad una valutazione de visu e non basandosi su foto. Chiederei gentilmente a Pietro per il futuro di sfocare dal contorno delle monete il nome del commerciante, questo per una questione di privacy. Ovviamente, qualora Pietro desiderasse far valutare e classificare le sue monete può farlo quanto e quando vuole, l'importante è farlo in riservatezza. Capisco che il giudizio dato dal perito non è perfettamente in linea con quello nostro, però, dai ragazzi ........ un po' di comprensione, la perfezione non esiste.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ne capisco poco di monete borboniche, ma cosi come avevo richiesto in un'altra discussione a cui purtroppo non ho ricevuto risposta..... avrei voluto sapere se le monete di questo periodo (essendo appunto + datate) rispetto a quelle del Regno d'Italia sono valutate secondo gli stessi criteri.

Una moneta del Regno d'Italia riesco a valutarla grosso modo in maniera abbastanza attendibile (e non sono il perito """""EDIT""""") ed in tutta onestà' anche io avrei dato lo stesso giudizio alla moneta ossia un QBB, al massimo un BB (volendo essere generoso)

Aggiungere anche quel + oltre il BB per un perito di una certa fama, non è una bella cosa (per lui).

L'ho acquistata sulla baia ad un'asta; la foto nn era molto definita e messa a fuoco e quindi mi sono affidato alla perizia.

Cmq questa discussione mi serve, e credo di aver capito che nonostante parliamo di monete di oltre 200 anni, i gradi di conservazione ed i loro criteri sono pari a quelli delle monete del Regno d'Italia

La moneta l'ho pagata 66 €

Scusa tanto Pietro, desidererei evitare nomi e cognomi dei periti, sono stato io a cancellare dal tuo messaggio il nome, il prezzo pagato di 66 euro è perfettamente in linea con il valore reale della moneta, però ti chiedo un grande favore: IO SONO, ANZI, NOI SIAMO, QUI PER RISPONDERE A TUTTI I TUOI QUESITI. SE CI DAI IL TEMPO NECESSARIO DI SPIEGARTI, POSSIAMO DARTI TUTTE LE RISPOSTE CHE VUOI ED ALCUNE DRITTE SUL COME GIUDICARE IL GRADO DI CONSERVAZIONE DI UNA MONETA NAPOLETANA. Grazie, ma soprattutto, benvenuto tra noi. :hi: :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pietromoney

Ti ringrazio Francesco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ti ringrazio Francesco.

Ok! A questo punto dammi un giorno di tempo massimo per ogni discussione e ti spiegherò quel che so su tutte le monete napoletane che vorrai postare e le varie dritte. :good: L'importante è avere calma e pazienza. Senza correre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×