Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
scacchi

prova di identificazione

Recommended Posts

scacchi

salve

confermo la mia infinita fiducia nei lamonetiani

credo pero che si rasennti l'immpossibile

l'unica cosa che riesco a vedere sembrerebbero i tre punti a formare un trifoglio tipico dei denari ravennati era assieme ad un lotticino di meridionali

altra questione come sia stato possibile accartocciare una moneta in questo modo senza romperla?

credo che se provassi a raddrizzarla otterei solo frammenti

qualche suggerimento?

pesa 0,6 gr e presumibilmente il diametro sarà 18 mm

post-11993-0-62310100-1370258358_thumb.j

post-11993-0-06643200-1370258365_thumb.j

post-11993-0-56134800-1370258371_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

euenigma

Stato Pontificio Clemente VII Quattrino San Pietro

Share this post


Link to post
Share on other sites

ElenaB

A me sembra una moneta di Ravenna, arcivescovile anonima, ca. XIII secolo. Il puntini del trifoglio sembrerebbero loro....ma non conoscendo il quattrino di Clemente VII non posso dire di avere ragione!

Share this post


Link to post
Share on other sites

scacchi

che dire?

clemente non mi pare

siete a conoscenza di monete del meridione con trifogli?

post-11993-0-68342400-1370262027_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

profausto
02407q00.jpg




concordo con Denaro vescovile XIII secolo - Ravenna







Edited by profausto

Share this post


Link to post
Share on other sites

scacchi

:crazy: vorrei tanto aprirla per esserne certo

Share this post


Link to post
Share on other sites

profausto

:crazy: vorrei tanto aprirla per esserne certo

a questo punto..... io ci proverei !...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cecco

Forse si può provare ad aprirla scaldandola, tanto non è di bronzo.

Provando direttamente così, si farà a pezzi.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

scacchi

appunto a pezzi ecco la conferma denaro PVS ravenna

il dubbio era ovuto al fatto che era a 501 km da casa

post-11993-0-87238600-1370266038_thumb.j

Edited by scacchi
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

profausto

:good: ..... missione compiuta!.... :crazy:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ElenaB

Mi scuso pubblicamente, in particolar modo con scacchi, del messaggio precedente e che ho rimosso, ma da archeologa/restauratrice e numismatica vedere la moneta trattata così mi ha fatto stare male.....e io vi assicuro che evito sempre di discutere e litigare...non ne ho il tempo.

Il valore aggiunto in una moneta piegata è proprio il fatto che qualcuno l'ha piegata e le ragioni che hanno indotto quel qualcuno a piegarla...a volte si possono capire dal contesto di rinvenimento, per esempio.

ribadisco che la moneta si leggeva anche senza aprirla, quindi nella mia modesta opinione non era necessario esecitare questa azione che è risultata distruttiva.

Rinnovo le scuse,

Elena

Edited by ElenaB
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

profausto

<si... Sacchi potendo " maneggiarla" aveva l'opportunità di confrontarla meglio con altre tipologie pero' poichè non si vedeva il R/ ... dall'immagine postata. poteva anche confondersi con alcune monete del Regno di Sicilia--- tipo questa

MezzodenaroconC__36982.jpg

Edited by profausto

Share this post


Link to post
Share on other sites

ElenaB

i tondelli sono più piccoli e distaccati dei ravennati, anche se ammetto sia facile confondersi....una leggera pulizia superficiale magari avrebbe evidenziato alcune lettere che vedo quasi illeggibili, ma tentare magari non nuoce.

Share this post


Link to post
Share on other sites

chievolan

Concordo con ElenaB. La moneta era interessante per come era; piegata in origine, quando il metallo era ancora malleabile, per qualche sconosciuto motivo.

La sua identificazione non poteva essere certa ma era sufficientemente probabile.

Ora si sa che cos'era quella moneta .... ma la moneta non c'è più.

Share this post


Link to post
Share on other sites

scacchi

salve

lezione compresa grazie

chiedo scusa per la mia insensibilità verso il tondello e per chi mette passione nello studio

non ho valutato tutti gli aspetti e ho avuto fretta

avevo espresso nel primo post le mie richieste di comprensione del motivo di tale accartocciamento ma ingenuamente ho ceduto alla insana curiosità

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

chievolan

salve

lezione compresa grazie

chiedo scusa per la mia insensibilità verso il tondello e per chi mette passione nello studio

non ho valutato tutti gli aspetti e ho avuto fretta

avevo espresso nel primo post le mie richieste di comprensione del motivo di tale accartocciamento ma ingenuamente ho ceduto alla insana curiosità

Eeeeh .... non è curiosità insana, ... è comprensibile.

E' il desiderio che abbiamo di identificare con certezza le nostre monete.

Ripeto ... logico e comprensibile.

Il fatto è che questa moneta, così accartocciata era particolare. Ci si chiedeva il perchè fosse così, anche se una risposta era improbabile. Era suggestiva, ed è la suggestione, l'andare con la mente a quei tempi passati, lontani, ma non poi così tanto, visto che non sono tantissime le generazioni che ci separano. E noi che amiamo le monete medioevali le guardiamo in un modo particolare, diverso da come chi ama le classiche guarda le sue monete, belle ed artistiche; noi pensiamo soprattutto alla storia. E la tua suggeriva un episodio, un momento di quella storia, per quanto non interpretabile. Chissà, la avra piegata così un giocatore di dadi o carte, che in quella mano riponeva speranze? Un soldato, nell'attesa di una battaglia? Una donna che per un pò di quelle monete si era venduta e se ne era pentita? Un mercante che aveva "saltato" un cambio monetario o ora si ritrovava con monete che valevano solo per il poco argento contenuto? Il gioco di un ubriaco?

Ecco, com'era prima era un pezzo di storia, ora sono i frammenti di una moneta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.