Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
duesicilie

UN GRANO CAVALLI 12 DEL 3° TIPO FERDINANDO IV 1789

Risposte migliori

duesicilie

Guardando questo grano ho notato al dr. purtroppo quasi completamente liscio, un puntino o pallina che dir si voglia sotto al busto del re, la cosa si nota nettamente dal vero piuttosto che dalle foto che comunque non riesco a fare meglio, classificando dovrebbe corrispondere a GIG. 138a che la reputa R3 il rv. è nettamente migliore rispetto al dr. grazie

post-14369-0-68866800-1380808368_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Guardando questo grano ho notato al dr. purtroppo quasi completamente liscio, un puntino o pallina che dir si voglia sotto al busto del re, la cosa si nota nettamente dal vero piuttosto che dalle foto che comunque non riesco a fare meglio, classificando dovrebbe corrispondere a GIG. 138a che la reputa R3 il rv. è nettamente migliore rispetto al dr. grazie

attachicon.gif001.JPG

Erano 12 cavalli, ora sono rimasti solo due poveri muli .......... mi spiace.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

duesicilie

Ciao Francesco, non era certo per il valore veniale che formulavo la domanda, ricordo ancora l'inizio del libro di Luigi Ferri e vado a memoria in cui diceva di essersi appassionato alla numismatica da quando possedendo una moneta divenuta un tondello liscio e informe, aveva cercato nel tempo di capirne l'origine, fino a quando l'aveva finalmente identificata per una moneta francese del XVI secolo di area francese considerata R4, allora domandava ai lettori quanto credessero valesse e la risposta era zero, quindi per me è anche troppo il tuo giudiziio sui 2 cavalli perchè per me ne vale nemmeno uno, quindi nessun dispiacere per una cosa di cui ero più che coscente, la mia era solo una introduzione per una discussione sulla moneta descritta da Gigante, infine non penso sia di buon gusto fare della facile ironia su un sito ove vi sono Lamonetani che si dichiarano Talebani delle monete circolate e anche di qualità B grazie della risposta.

Modificato da duesicilie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

Nominale difficile, non sempre si evince la variante, l'assidua circolazione rendeva questi tondelli quasi illegibili, quelli che oggi ci pervengono in conservazioni alte diventano molto ambiti.

Per fare un raffronto.

post-18894-0-32865400-1380820876_thumb.j

post-18894-0-68123600-1380820904_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

duesicilie

Perfetto Eracle grazie, la mia pur avendo il dr. più che piatto porta sotto il busto del Sovrano il bottoncino che nella tua è ben in evidenza

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

@@duesicilie...... ;) dai è un suo modo di scherzare, non è la prima volta....lo fà un po' con tutti...........è sempre in vena.

Parliamo della moneta adesso, a me sembra di vederla la P ... potresti controllare meglio nella zona che ti indico ?

Grazie

post-21354-0-47153000-1380821438_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

duesicilie

Ok, nessuna polemica, ci mancherebbe Francesco è stato forse il primo lamonetano che ho e che mi ha contattato quando sono entrato nel sito, naturalmente mi rendo conto che lui è a un livello di conoscenza della monetazione borbonica più che eccelsa e so anche che gli piace scherzare, ho risposto solo per far continuare la discussione che penso sia stata capita nel merito da Eracle 62, il quale mi ha risposto esaurientemente, quindi non trattasi di lettera p ma di puntino o pallina che dir si voglia, per capire dovresti fare riferimento al Gigante n. 138a, purtroppo nelle mie foto questo punto si vede solo in modo evanescente nella prima foto mentre dal vero è ben più evidente, come noterai nella foto postata da Eracle 62 non si vede al dr. nessuna P ma un bel punto ,puntone, o pallina sotto il busto del Sovrano, grazie Rex

Modificato da duesicilie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gaetano95

Non farci caso, Francesco è ragazzo :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ok, nessuna polemica, ci mancherebbe Francesco è stato forse il primo lamonetano che ho e che mi ha contattato quando sono entrato nel sito, naturalmente mi rendo conto che lui è a un livello di conoscenza della monetazione borbonica più che eccelsa e so anche che gli piace scherzare, ho risposto solo per far continuare la discussione che penso sia stata capita nel merito da Eracle 62, il quale mi ha risposto esaurientemente, quindi non trattasi di lettera p ma di puntino o pallina che dir si voglia, per capire dovresti fare riferimento al Gigante n. 138a, purtroppo nelle mie foto questo punto si vede solo in modo evanescente nella prima foto mentre dal vero è ben più evidente, come noterai nella foto postata da Eracle 62 non si vede al dr. nessuna P ma un bel punto ,puntone, o pallina sotto il busto del Sovrano, grazie Rex

Caro Duesicilie, forse non hai compreso la battuta ma forse è stata anche colpa mia perchè non ho avuto tempo di completare l'intervento, ti ringrazio comunque per il chiarimento. Prima di tutto ho sempre sostenuto il collezionismo vero: cioè quello di mettere in collezione monete/medaglie anche in basso stato di conservazione purchè siano rare o mancanti in raccolta (infatti dovrebbe esserci più di una discussione dove parlo di vecchi collezionisti del passato che affiancavano a monete FDC rare alcune in MB comuni). La mia era una battuta che richiamava al fatto che il tondello è oramai illeggibile, ho voluto in un certo senso depistarti e farti capire che non è possibile stabilire se vi sia o meno la P del Perger o un punto (si vede l'ombra di una P forse?), non è certo un commento riferito al valore commerciale. Tutto qui.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×