Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
lanotte

Lire non cambiate, piccolo quesito

Risposte migliori

lanotte

Buongiorno a tutti, vorrei porre questo quesito:

i famosi 2500 mld di lire non cambiati, o almeno questa è la cifra che ho trovato in rete, comprendevano solo le monete che ancora circolavano o che comunque si potevano ancora cambiare alla data del 28/2/2012.

Quindi i tagli da 5000000 a 1000 lire (comprese le 100000 caravaggio primo tipo),

le monete da 1000 a 5 lire.

E le 500 lire d'argento? si potevano ancora cambiare in BI?

Grazie.

Lanotte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Si, si potevano ancora cambiare, sono state fino alla fine monete in corso legale, l'ultima emessa, anche se solo in serie di zecca è quella del 2001...........

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Buongiorno a tutti, vorrei porre questo quesito:

i famosi 2500 mld di lire non cambiati, o almeno questa è la cifra che ho trovato in rete, comprendevano solo le monete che ancora circolavano o che comunque si potevano ancora cambiare alla data del 28/2/2012.

Quindi i tagli da 5000000 a 1000 lire (comprese le 100000 caravaggio primo tipo),

le monete da 1000 a 5 lire.

E le 500 lire d'argento? si potevano ancora cambiare in BI?

Grazie.

Lanotte

Perchè tu avresti cambiato al valore nominale le 500 lire d'argento?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lanotte

Certo che no. la mia domanda serviva a capire se dovevo inserire le 500 lire nella somma totale del circolante.

Mi spiego meglio:

ho sommato tutto il circolante, dalle 500000 alle 50 (tralasciando le 20, 10 e 5 lire).

Quindi ho ottenuto una cifra con tanti zeri.

Considerando che sono avanzati 2500 mld di lire circa, e considerando che le monete e banconote venissero portate indietro in quantità uguale, senza quindi togliere serie sostitutive, 50 lire del 1958, cento lire 1993 etc, secondo un mio astruso calcolo sarebbe rimasto lo 0.07% di ogni taglio.

non ho fatto nessuna considerazione, il dato e solo statistico, certo si potrebbe sviluppare..

Comunque nelle mie frequenti gite alla Banca d'Italia, quando ancora si poteva cambiare la lira, ho visto personalmente pezzi da 500 in argento portati a cambiare.

Lanotte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stf

Le 50 e 100 lire piccole si potevano cambiare fino al 2010. Stranamente, le 1 e 2 lire post 1951 erano ancora convertibili fino alla fine, anche se non circolavano da 50 anni (ma dovevi averne a carriolate per renderne conveniente il cambio).

Mi chiedo chi sia stato così sprovveduto a dar via le 500 lire d'argento per 26 cent.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lanotte

Se non ricordo male le 50 e le 100 lire piccole si potevano cambiare fino alla fine..

Alberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

In questo articolo viene fatta una stima, taglio per taglio, della banconote che non sarebbero state presentate al cambio

http://www.ilmessaggero.it/economia/in_giro_ancora_2550_miliardi_di_lire_effetto_nostalgia_ma_anche_fondi_neri/notizie/110627.shtml

Nel dettaglio, rimangono vacanti 197 milioni di biglietti da mille “Montessori”, 21,5 milioni di 2.000 “Marconi”, 30,7 milioni di 5mila “Bellini”, 7,4 milioni di 50mila “Bernini”, 12,4 milioni di 100mila “Caravaggio”, e 288mila pezzi del taglio da 500mila lire “Raffaello”. E lasciamo stare le monete metalliche, delle quali la Banca d’Italia non tiene neppure il conto, dato che non possiedono i numeri di serie

Corrispondono con i tuoi conteggi? :D

petronius :)

P.S.: secondo voi, le monete commemorative in argento e oro (5.000, 10.000, 50.000 e 100.000 lire), a parte che nessuno sano di mente lo avrebbe fatto, si potevano cambiare in euro, al facciale? di fatto erano monete a corso legale a tutti gli effetti.

empty.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stf

No. Le 50 lire Vulcano piccole (1990-95) e le 100 lire Minerva piccole (1990-92) sono state ritirate dalla circolazione a partire dall'ottobre del 2000 e sono rimaste convertibili per 10 anni (ottobre 2010). Le 50 lire (1996-99) e 100 lire (1993-99) del tipo Italia Turrita sono rimaste in circolazione fino al 28 febbraio 2002 e convertibili fino al 6 dicembre 2011 come tutte le altre monete e banconote.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stf

P.S.: secondo voi, le monete commemorative in argento e oro (5.000, 10.000, 50.000 e 100.000 lire), a parte che nessuno sano di mente lo avrebbe fatto, si potevano cambiare in euro, al facciale? di fatto erano monete a corso legale a tutti gli effetti.

empty.gif

Si, ma immagino che l'impiegato le avrebbe tenute per sé corrispondendone alla BdI il valore facciale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lanotte

Si mi torna, ma sono sicuro di aver presentato micro monete fino alla fine.

Infatti le avevo conservate visto che scadevano nel 2010, ma una volta saputo che si potevano ancora portare, le ho cambiate tutte o quasi.

A.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lanotte

Leggendo a fondo l'articolo (che è del 2010) si ricava che sono avanzati 409.5 mld di lire in moneta.

Chissa se ci sono dati più aggiornati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

donty

In questo articolo viene fatta una stima, taglio per taglio, della banconote che non sarebbero state presentate al cambio

http://www.ilmessaggero.it/economia/in_giro_ancora_2550_miliardi_di_lire_effetto_nostalgia_ma_anche_fondi_neri/notizie/110627.shtml

Corrispondono con i tuoi conteggi? :D

petronius :)

P.S.: secondo voi, le monete commemorative in argento e oro (5.000, 10.000, 50.000 e 100.000 lire), a parte che nessuno sano di mente lo avrebbe fatto, si potevano cambiare in euro, al facciale? di fatto erano monete a corso legale a tutti gli effetti.

empty.gif

Credo proprio di si, volendo potevi spenderle anche in un negozio...

-donty-

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fagios

Nel totale delle lire non cambiate ci sono anche 28.000 lire mie che ho trovato in un mobile della cucina ed erano lì da chissà quanto tempo..... 1 pezzo da 10.000 3 da 5.000 e 5 da 1.000..... tutte circolate, alcune da poco tempo altre da più... che rabbia!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

paololita

I gettoni telefonici invece non si potevano cambiare in B.I., vero?

Curiosità...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stf

No, non erano monete, servivano solo per telefonare anche se nel periodo di carenza di spiccioli (1975-78) venivano usati come monete, oltre a miniassegni e francobolli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maxxi

No, non erano monete, servivano solo per telefonare anche se nel periodo di carenza di spiccioli (1975-78) venivano usati come monete, oltre a miniassegni e francobolli.

mi ricordo benissimo, che da ragazzino, più o meno gli anni 82-83, quando incominciai a spendere i primi spiccioli, un gettone telefonico era equiparato a 200 lire, che era il costo di uno scatto telefonico, e alla bottega dietro l'angolo li prendevano senza problemi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Si mi torna, ma sono sicuro di aver presentato micro monete fino alla fine.

Infatti le avevo conservate visto che scadevano nel 2010, ma una volta saputo che si potevano ancora portare, le ho cambiate tutte o quasi.

A.

Forse le confondi con le 50 e 100 lire "medie", quelle in nickel per intenderci.

Le 50 e 100 lire micro sono andate prescritte (e quindi non più convertibili) il 16 ottobre 2010.

Si continuavano sicuramente a portarle presso gli sportelli della Bi , ma il cambio veniva rifiutato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azaad
Supporter

i gettoni telefonici vennero utilizzati come moneta fiduciaria del valore di 200 lire almeno fino alla metà degli anni '90.

ricordo distintamente, che quando ero alle medie, quindi anni '94-96 queste monetine fiduciarie giravano ancora tranquillamente,

quantomeno nella mia zona.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Il gettone telefonico della SIP... possiamo definirla una anomalia tutta italiana, all'estero il gettone era ed è vincolato alla cabina telefonica, nessuno lo accetta come forma di denaro.

Raro esempio di dischetto di metallo non emesso dalla zecca ma accettato da tutti come denaro, in certe guide turistiche straniere compariva addirittura tra l'elenco delle monete in circolazione nel territorio italiano insieme al 50-100-200-500-1.000 lire.

Purtroppo "ricordo" (e quindi sono un pò attempato...) 45 lire negli anni '60 (pari a 3 scatti telefonici) aumentato a 50 lire negli anni '70 , 100 lire da un giorno all'altro nel 1980 e 200 lire dal 1984, sempre da un giorno all'altro........ beato chi sapeva in anzitempo! si raddoppiava quel che si possedeva....

Guardando un gettone telefonico pensavamo che veniva accettato come denaro e non che ci dava la possibilità di telefonare.

L'ultima anomalia al ritiro delle stesse, accettati dalla telecom solo per una quantita' minima di 10 pezzi, davano in cambio una scheda da L. 2.000 quasi mai disponibile.... stranamente non erano più soldini? oo)

Anche se il suo utilizzo era consolidato la Banca d'Italia le ha sempre rifiutate come denaro, sia in entrata che in uscita, nel periodo di conversione lira-euro le persone che si vedevano rifiutati il cambio dei gettoni telefonici agli sportelli BI cadevano dalle nuvole... un mito crollava... non erano più 200 lire ma solo un dischetto di bronzo.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azaad
Supporter

io ho un bel gettone conservato proprio ai tempi del loro utilizzo, messo in collezione assieme alle lirette. E' stato un ottimo succedaneo della moneta, ed ha circolato tantissimo. Ed il suo posticino in collezione se l'è meritato.

Purtroppo le nuove generazioni non sanno neanche che un tempo esistevano, per loro nel migliore dei casi è solo un gettone per telefonare.

Tra l'altro, ora che ci penso, non ho mai utilizzato questi gettoni per telefonare, ma solo come succedaneo.

Probabilmente nel periodo '94-'96 erano già in uso le schede telefoniche, e i gettoni che ancora giravano avevano solo il ruolo di "circolante", ben accetto dalla popolazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alfgio

Mio nonno mi ha detto di aver preso una serie di gettoni a 50 lire e li ha usati come 200 lire

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stf

Ma l'aumento del valore dei gettoni veniva fatto di sorpresa o con preavviso?

Sono troppo giovane per ricordarmi, ma mi pare che nel periodo 1998-2001 non si usavano più per pagare, forse a causa dell' inizio dell' era del cellulare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stf

Un'altra domanda: negli ultimi anni potevi andare in banca e prendere rotolini da 1-2-5-10-20 lire?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Un'altra domanda: negli ultimi anni potevi andare in banca e prendere rotolini da 1-2-5-10-20 lire?

Se c'era disponibilità a metà degli anni '90 monetine da 5-10-20 lire te li davano tranquillamente, naturalmente le monete erano degli anni precedenti, venivano utilizzate per i pagamenti che non terminavano a cifra tonda (tipo stipendi, mandati di pagamento ecc.) per questo motivo le filiali della Bi godevano di una fornitura da parte della zecca.

Mi ricordo di aver preso una diecina di rotolini del 5 lire del 1988 e 1991 e qualche rotolino da 20 lire del 1990 verso il 1997-98.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Ma l'aumento del valore dei gettoni veniva fatto di sorpresa o con preavviso?

Sono troppo giovane per ricordarmi, ma mi pare che nel periodo 1998-2001 non si usavano più per pagare, forse a causa dell' inizio dell' era del cellulare.

In buona sostanza "il popolo" lo sapeva il giorno dopo... chi avrà raddoppiato qualcosa di consistente non era sicuramente qualcuno di noi comuni mortali.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×