Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
ilcassa73

banconote primi del 1900

Risposte migliori

ilcassa73

Salve a tutti!
In famiglia abbiamo alcune banconote dei primi del 1900. Purtroppo in questi anni non sono state propriamente conservate

sulle quali ci piacerebbe avere un'opinione.

Siamo già stati in un negozio di numismatica ma abbimao avuto l'impresisone di non ricevere una valutazione "disinteressata".

Ammbamo preso un catalogo per farci un'idea .. ma il problema è valutare lo stato di conservazione.

Le banconote sono le seguenti, tra parentesi lo stato di conservazione (per quel che vale, da parte di un inesperto come me):

500L 2/2/1915 (scarso ... purtroppo)
100L 24/04/1918 (buono)

100L 01/02/1916 (buono)

100L 09/06/1915 (medio)

100L 29/06/1915 (medio)

100L 31/10/1912 (medio)

100L 4/10/1918 (medio)

100L 01/08/1917 (buono)

50L buoi testina 01/08/1917 (discreto)

50L barbetti 05/08/1925 (scarso)

50L barbetti 16/11/1921 (forse discreto)

50L barbetti 28/12/1916 (buono ma con una scritta sul dorso)

Per ora posto la foto delle 500L e delle 50L buoi testina, forse le più interessanti .. anche se la prima purtroppo ha un cattivo stato di conservazione.
Vi ringrazio per la vostra opinione (mi è davvero difficile, da inesperto, attribuire il corretto grado di conservazione) e se ritenete che possano essere interessanti, inserirò volentieri le foto delle altre.



post-38015-0-85794200-1381595881_thumb.j

post-38015-0-69464900-1381595882_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

@@ilcassa73 sono pezzi che raggiungono le migliaia di euro , se buone .

Le 500 lire matrice barbetti in particolare è uno dei pezzi importanti del regno come anche i buoi , nelle condizioni in cui versano siamo sotto all'MB purtroppo , un pezzo del cartaceo manca per poi vedere le visibili altre mancanze . I buoi invece sono discretamente conservati , certo quei fori la penalizzano non poco , personalmente darei una valutazione intorno al BB non di più . Non so per la prima quanto sia il vero prezzo di mercato in queste condizioni , ma mi terrei sotto ai 1000 euro , mentre pre i buoni direi che siamo introno ai 600 .

Saluto .

Modificato da ilcollezionista90

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ray-ban

Le 50 lire buoi sono molto interessanti. Anche la conservazione non è male.. di solito si vedono molto peggio. Peccato per quei fori, ma credo che un qBB potrebbe essere la giusta classificazione. Ci vogliono però anche i retro delle banconote per una corretta valutazione.

Per questa direi sui 600 euro.

Le 500 lire purtroppo sono messe male... siamo meno di MB per via dei pezzi mancanti. Peccato perché era una bella banconota.

Non saprei valutarla economicamente.

Certo che sono tutte banconote rare e costose....

Modificato da ray-ban

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcassa73

Grazie per la risposta e, come immaginavo, la valutazione che mi era stata data era molto al di sotto:

non è nostra intenzione venderle, almeno nell'immediato ... dopo anni (ad anni) ho ripreso in mano la (piccola) collezione di monete e banconote per ampliarla

(mio padre era un collezoinista di fracobolli e mi ha un po' "instradato" per la via del collezionismo).

Per questo motivo mi hanno dato queste banconote cnoservate epr decenni in una busta di carta e le ho messe in un raccoglitore:

sono un po' riluttante a rimuovere quella da 500 epr fare la foto del dorso (visto lo stato non vorrei fare ulteriori danni).

Al contrario, inserisco volentieri la foto el dorso delle 50L buoi.

post-38015-0-78412300-1381598831_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ray-ban

Grazie per la foto del retro, è bellissima.

Colleziono da anni, ma a me la 50 Lire Buoi ancora manca... non tanto per il prezzo, quanto per la conservazione... non la trovo come piace a me.

Questo inverno però mi do come obiettivo di trovare una 50 Buoi cosi finalmente chiudo un buco in collezione :)

Ma quelle buste dove sono conservate le banconote, hanno il foglio nero all'interno fisso oppure estraibile? Se si può togliere, proverei a sfilarlo pian piano dalla 500 Lire, certo dopo non consiglio di rimetterlo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wstefano

Innanzitutto: complimenti vivissimi !

Io direi che per le due che abbiamo visto siamo tranquillamente sui 1000-1500.

Chissà forse un restauro per le 500 matrice non sarebbe una cattiva idea. In fondo tutte le mancanze mi sembrano fuori del piano di stampa e non sarebbe troppo invasivo.

Sarei poi parecchio curioso di vedere le 100 lire che classifichi in stato 'buono'.

Immagino che siano tutte barbetti matrice, che partono da 50 euro se straccetti ed arrivano anche a 400 euro migliorando lo stato di conservazione. Senza parlare dei fds, che mi pare di capire che tu non abbia.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

R-R

ciao,

due pezzi importanti...anche se sono quello che sono per la conservazione; il 50 buoi non e' male penso che il suo valore sia dai 600 ai 700 euro (per essere esatti bisognerebbe visionarlo dal vivo; le 500 lire..il discorso si complica...FAI BENE A NON TOCCARLO!...la parte superiore infatti sembra che le mancanze siano state causate da muffe e piccoli animaletti...e proprio nei pressi delle mancanze , vicino la stampa nella parte superiore, la carta potrebbe essere sottile e fragilissima.....e potrebbe bastare anche solo sfiorarla che di sbriciolerebbe irrimediabilmente....mentre la parte centrale e inferiore mi sembrano piu' consistenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcassa73

Grazie @ray-ban

Fai raigone, hanno un foglio estraibile ma dall'altra parte c'è un buono da 100L che non saprei dove mettere:

purtroppo avevo solo questo e, appena me le hanno consegnate, ho avuto la priorità di toglierle da quella busta di carta :wacko:

Devo prendere degli altri fogli ... e magari raccoglitore più "serio", come quello per le banconote della repubblica.

Magari posterò le foto anche della altre, quelle con un grado di conservazione discreto, per avere una vostra opinione ed anche per iniziare

a capire nel pratico i vari gradi.

:drinks:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcassa73

Grazie wstefano, domani metto un paio di foto, ora mi devo mettere ai fornelli

ciao R-R .. eh sì .. e davvero delicata e messa male, non la toccherò finquando non avrà una casa più degna (leggasi raccoglitore degno di tale nome)

e grazie davvero a tutti per l'aiuto che mi state dando!

Modificato da ilcassa73

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcassa73

Queste sono i buoni con lo stato di conservazione migliore, come le classifchereste?

post-38015-0-80311000-1381657855_thumb.j

post-38015-0-16041600-1381657863_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcassa73

Queste solo le 50L con la scritta a biro nel dorso: non mi sembrano male neanche queste ma ... non saprei proprio come valutarle e classificarle. :help:

Nella lista non avevo messo che, oltre a queste, c'erano una tretina di 10L V. Emanuele III : controllando i numeri di serie non mi pare ci sia nulla di eclatante, ma alcune (a mio modestissimo parere).

Ce n'è una che sembra "tagliata male" ma ... data l'epoca e gli strumenti che avevano a disposizione, forse non le fa acquistare valore.

sono conservate bene: se possono essere interessanti posso mettere le foto di quelle che penso siano le migliori, ma non vorrei abusare della vostra "pazienza". :unknw:

:good:

post-38015-0-06994600-1381658023_thumb.j

post-38015-0-80018900-1381658023_thumb.j

Modificato da ilcassa73

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wstefano

Ti rifaccio i complimenti col rischio di essere ripetitivo.

Le 100 lire per me non vanno lontano dal spl ( non ci sono strappi, giusto?) quindi almeno 200 euro li valgono. E mi tengo basso. Le 50secondo me sono bb e non arrivano ai 100 euroni.

Le 10 lire se vuoi posta quella in migliore condizione. Anche in fds siamo comunque sotto 100, sempre rimanendo sui numeri di serie comuni.

Ottimo davvero ( che invidia...)

Stefano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ray-ban

La conservazione a mio modesto parere non supera il BB in nessuna banconota... oscillano tutte tra MB e BB.

La meglio conservata per me rimane la 50 Lire Buoi, e non è cosa sbagliata :D

Nono che tutte hanno i bordi rovinati, come seghettati, e questo diminuisce la conservazione generale.

Anche la presenza di scritte è un fattore importate che fa scendere lo stato complessivo.

Restano comunque banconote molto belle che avere in collezione non fa certo male, ed alcune sono molto rare. Non direi di no se capitasse a me :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcassa73

Grazie Stefano e Conte per la vostra opinione, davvero preziosa per un inesperto come me.

Le 100L non hanno strappi, un bordo invece è un po' rovinato.

Una delle difficoltà che ho (e penso sia normale all'inizio .. e magari non solo) è il capire bene i dettagli che possano far capire le differenze di grado: ad esempio le 100,

su due oipnioni, una è quasi SPL e l'altra BB.
Questo, non tanto per la loro vendita, più che altro quando andrò ad acquistare per cercare di valutare la banconota.

Nel fine settimana sono andato in un altro negozio di numismatica e la valutaizone è stata molto più "onesta" del primo.
Mi ha suggerito anche lui, come è sttao già fatto qui sul forum, di provare a restaruare le 500L ... che ne pensate?
Essendo in un campo che non conosco non vorrei mettermi nelle mani sbagliate e compiere un grave errore.

Queste sono le 10L tenute meglio (la foto però è orrenda :/ ) ... m'incuriosisce quella dove la scritta "dieci lire" sulla sinistra si legge completamente (non è stata tagliata)


post-38015-0-05884100-1381952063_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

@@ilcassa73 tutto dipende dalle capacità del restauratore , il problema in questo caso è che mancano proprio pezzi della banconota e la vedo dura , pur non essendo di mia competenza il lavoro di restaurazione , che possa in qualche modo migliorare poi , ovviamente tutto può essere . Per le 10 lire sono l'ultima emissione , ossia quella avvenuta sotto Vittorio Emanuele , puoi notarlo dalla serie riportata dai biglietti di banca e dal recto , il quale sicuramente presenta l'ovale con la scritta 10 .

Per le conservazioni non saprei , foto troppo piccole , ma comunque se hai la passione è un bell'incentivo .

Saluto .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ray-ban

Le 10 Lire da quel poco che vedo sembrano messe bene....

Hai proprio un bel malloppo di banconote italiane...!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcassa73

Grazie ancora, proverò ad informarmi meglio sul restauro ... avete qualche contatto da suggerirmi per il restauro in Emilia Romagna?

Come detto all'inizio vorrei riprendere a collezionare: prima collezionavo monete e per diversi motivi ho dovuto abbandonare.
Mi paicerebbe più dedicarmi alle banconote, ma non vorrei partire alla cieca.

Il forum è sicuramente utile per domande, condividere e tutto il resto ma, quando si tratta di acquistare, non posso mica avervi con me :nea:

Cosa mi consigliate? Libri? o altro per avere almeno le basi? :help:

Ad esempio, mi sono comprato un catalogo per vere una prima idea di quello che ho in mano: c'è difficolta nel capire lo stato di conservazione ma, almeno un'idea di fondo me la posso fare.

sapete ... non vorrei postare sul forum "ho preso questa banconota a questa cira, che ne pensate?" ... scatenando questa reazione -> :rofl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

@@ilcassa73 la base di partenza è comunque notevole e volendo si può considera un ottimo propellente per il lancio di una bella collezione . Pian piano , capirai , anche chiedendo i prezzi di mercati , segui ad esempio le aste numismatiche , hanno in molte un settore dedicato alla cartamoneta e li , i prezzi di realizzo di possono fungere come specchio per una corretta valutazione di mercato .

Per lo stato di conservazione beh , serve tempo , ma ci si riesce :)

Saluto .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ray-ban

Che catalogo hai preso? Io ho il Gigante con cui mi trovo molto bene, ma ci sono anche il Crapanzano e altri che sono validi. Anche su internet ci sono 2-3 siti con le quotazioni prese dai manuali, utili per cercare rapidamente se si è online, senza dover prendere il manuale in mano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
Il 17/10/2013 at 21:11, ilcassa73 dice:

Grazie ancora, proverò ad informarmi meglio sul restauro ... avete qualche contatto da suggerirmi per il restauro in Emilia Romagna?

Intanto puoi vedere questa discussione, ci sono le foto "prima e dopo" di un biglietto raro quanto i tuoi

http://www.lamoneta.it/topic/95300-cartamoneta/

Il restauratore non è in Emilia Romagna, ma nemmeno lontanissimo...diciamo più vicino se sei a Rimini piuttosto che a Piacenza ;)

Per le 500 lire però, sarei d'accordo con R-R, forse è meglio non toccarle, invece per i fori dei "buoi" credo si possa senz'altro fare qualcosa, e anche per il bordo delle altre.

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcassa73

ilcollezionista90 ... mi hai aperto un mondo: non avevo minimamente pensato alle aste. Ho dato un'occhiata e ne ho trovate diverse su deamoneta (ho letto sul forum che è affidabile)

ed i prezzi di vendita, in linea di massima, sono un 30 / 50 % in meno rispetto al catalogo che ho (per rispondere anche a ray-ban è il "CIF unificato 9° ediizone 12/13").

Ad esempio, ho visto che le "famigerate" dei buoi che, bene o male, sono state vendute indicativamente poco sotto al prezzo di catalogo, mentre diverse altre molto al di sotto:

forse dipende anche dalla legge della domanda / offerta?

Cioè ... posso avere una banoconta rarissima ma che per svariati motivi è cercata da pochi: avendo poca possibilità di rivenderla il prezzo si abbassa :unknw:

M'intrigano queste aste ... quindi occorre iscriversi (mi pare sia gratuito), e se ci si aggiudica l'asta, si aggiunge la % della casa d'aste (che non è poco, ho visto 15-18%), le spese di spedizione ... ed il gioco è fatto?

Petronius, ho visto la pagina che mi hai segnatato ed ho notato il gran lavoro sulle 25L :good:

Se il restauratore è dalle parti di Rimini mi può inetressare, riesci a daremi indicazioni ulteriori? Grazie :good:

Modificato da ilcassa73

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcollezionista90

@@ilcassa73 indubbiamente tutto dipende dalla legge domanda/offerta , anche perché ma questo è un mio personalissimo parere ci sono determinati pezzi che sono più ricercati e pertanto , commercialmente migliori ed altri di meno , se non in alte conservazioni . Di certo pezzi di grande rarità sono di solito sempre ricercati , anche se occorre fare la puntualizzazione che , la qualità è sempre da tenere in conto .

Per la % sul prezzo raggiunto è esattamente come hai detto , ovviamente ogni casa d'aste fa la sua politica :)

Saluto .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcassa73

@@ilcassa73 indubbiamente tutto dipende dalla legge domanda/offerta , anche perché ma questo è un mio personalissimo parere ci sono determinati pezzi che sono più ricercati e pertanto , commercialmente migliori ed altri di meno , se non in alte conservazioni . Di certo pezzi di grande rarità sono di solito sempre ricercati , anche se occorre fare la puntualizzazione che , la qualità è sempre da tenere in conto .

Per la % sul prezzo raggiunto è esattamente come hai detto , ovviamente ogni casa d'aste fa la sua politica :)

Saluto .

Grazie per le precisazioni, vedrò di studiarmi bene questo discorso ... capisco che chiedere subito se, ad esempio, tu utilizzi le aste quando trovi qualcosa di interessante ed a quali partecipare (in base all'affidabilità ed le condizioni dettate dalle loro politiche) sia un po' presto :)

Modificato da ilcassa73

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Petronius, ho visto la pagina che mi hai segnatato ed ho notato il gran lavoro sulle 25L :good:

Se il restauratore è dalle parti di Rimini mi può inetressare, riesci a daremi indicazioni ulteriori? Grazie :good:

Hai un MP ;)

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilcassa73

Hai un MP ;)

petronius :)

grazie! :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×