Jump to content
IGNORED

La "P" c'é o non c'é? Grano da 12 cavalli 1789


Recommended Posts

Salve a tutti, posto le foto di un grano da 12 cavalli del 1789 di Re Ferdinando IV. Vi chiedo se trattasi del tipo "senza P" oppure sono io che non la vedo.

Grazie.

post-31501-0-17484800-1381668131_thumb.j

post-31501-0-15639300-1381668137_thumb.j

Link to post
Share on other sites

Rex Neap

Ciao.....purtroppo lo stato in cui si trova la moneta, proprio nella parte sottostante, non consente una chiara identificazione, se è presente la P oppure no....ma dovrebbe esserci un grosso "Punto" che almeno io non vedo.

Link to post
Share on other sites

Rex Neap

E non c'é altro modo per venirne a capo?

Purtroppo non possiamo mettere in correlazione questo particolare con altri della moneta......però aspetta altri pareri, magari qualcuno può vederci meglio di me..........!!

Link to post
Share on other sites

lamanna921

Ciao lamanna, ti riferisci al segno grafico con asta verticale corta ed anello ovale allungato verso destra?

non so forse sbaglio ma dall' immagine intravedo la - p - con punto essendo la moneta molto consunta si sono uniti tra loro forse sbaglio ma ?????????? saluti

Link to post
Share on other sites

lamanna921

non so forse sbaglio ma dall' immagine intravedo la - p - con punto essendo la moneta molto consunta si sono uniti tra loro forse sbaglio ma ?????????? saluti

quello che trovo di particolare in questa moneta è il punto dopo 12 più in alto ripetto alla norma e le sigle del rovescio c. c.

comuni per gli anni 1788 e 1790 ma per l'anno 1789 io personalmente non le ho mai viste saluti michele

Link to post
Share on other sites

lamanna921

quello che trovo di particolare in questa moneta è il punto dopo 12 più in alto ripetto alla norma e le sigle del rovescio c. c.

comuni per gli anni 1788 e 1790 ma per l'anno 1789 io personalmente non le ho mai viste saluti michele

ironia a parte per me questa moneta non ha niente di particolare è un comunissimo grano del 1789 maestro di zecca cesare coppola incisore perger conservazione q mb saluti michele

Link to post
Share on other sites

francesco77

quello che trovo di particolare in questa moneta è il punto dopo 12 più in alto ripetto alla norma e le sigle del rovescio c. c.

comuni per gli anni 1788 e 1790 ma per l'anno 1789 io personalmente non le ho mai viste saluti michele

In effetti l'ombra della P s'intravede. Andrebbe vista dal vivo, magari con un esemplare analogo nell'altra mano per verificare se quella leggera sagoma consunta è la P.

Link to post
Share on other sites

Rex Neap

ironia a parte per me questa moneta non ha niente di particolare è un comunissimo grano del 1789 maestro di zecca cesare coppola incisore perger conservazione q mb saluti michele

Ottimo anche se solo Perger non basta...........quale dei due ? conosci anche chi fu il Maestro di Prova ? e del perché non vi è la sua sigla sulla moneta ? :crazy:

Link to post
Share on other sites

lamanna921

Ottimo anche se solo Perger non basta...........quale dei due ? conosci anche chi fu il Maestro di Prova ? e del perché non vi è la sua sigla sulla moneta ? :crazy:

buonasera, gent. Rex Neap di lei ho letto molti interventi sul forum intelligenti. la domanda formulata mi stimola vediamo se con razionalità riesco a risponerla . faccio affiamento alla mia memoria da 53 enne la cosa più facile sarebbe documentarmi e poi risponderla ma è come rispondere ad un quiz televisivo con le risposte lette su un foglio di carta. ci provo mi tuffo nel 1784 l'incisore Bernaro Perger fece abbassare il titolo dell'argento sulle piastre, la piastra del 1785 ha le sigle bp ogni volta che acquisto piastre del 1786 - 1788 faccio sempre la solita domana sulle sigle presenti dp o bp la pro fausto sono sicuro che ha come sigle dp e siamo nel 1791 bel rompicapo ecco la mia risposta Domenico Perger (ma non sono sicuro di aver riposto correttamente il dubbio mi viene perchè su un tornese dei reali presidi del 1791 sono presenti le sigle bp) atteno una risposta in serata non farmi fare un nottataccia con stima michele

Link to post
Share on other sites

Rex Neap

buonasera, gent. Rex Neap di lei ho letto molti interventi sul forum intelligenti. la domanda formulata mi stimola vediamo se con razionalità riesco a risponerla . faccio affiamento alla mia memoria da 53 enne la cosa più facile sarebbe documentarmi e poi risponderla ma è come rispondere ad un quiz televisivo con le risposte lette su un foglio di carta. ci provo mi tuffo nel 1784 l'incisore Bernaro Perger fece abbassare il titolo dell'argento sulle piastre, la piastra del 1785 ha le sigle bp ogni volta che acquisto piastre del 1786 - 1788 faccio sempre la solita domana sulle sigle presenti dp o bp la pro fausto sono sicuro che ha come sigle dp e siamo nel 1791 bel rompicapo ecco la mia risposta Domenico Perger (ma non sono sicuro di aver riposto correttamente il dubbio mi viene perchè su un tornese dei reali presidi del 1791 sono presenti le sigle bp) atteno una risposta in serata non farmi fare un nottataccia con stima michele

Ciao Michele....diamoci pure del "Tu" siamo coetanei ;) ed è preferibile..se per te non è un problema.

Adesso vediamo come da una semplice monetina si apre un concreto discorso "Numismatico".

Ti ho posto il quesito perchè non capita spesso, anzi :nea: che nelle discussioni e negli interventi, una volta osservata la Moneta si passi anche a porsi la domanda più semplice e banale che ci sia......ma chi l'ha incisa ? chi era il Maestro di Zecca e quale quello di Prova che l'hanno fatta uscire dai locali della Zecca e che senza la loro autorizzazione non saremmo nemmeno qui a parlarne.

Bene....quella volta che capita, e tu l'hai fatto, significa che è un Numismatico attento e che oltre al particolare, bello o brutta che sia, valore commerciale in più o in meno di qualche euro si sia anche interessato a capire ed a conoscere i nominativi di coloro che l'hanno creata.

Nel tuo caso quindi, anche se del vero, c'è ne sono pochissimi, sono intervenuto per stimolarti nella ricerca del nominativo mancante, perchè come hai appurato dei Perger in Zecca ve ne furono due e devo dire che molto mi hai soprpreso ed hai fatto anche un "piccolo" centro....e qui devo dire che si vede che qualcosa :crazy: ti sei andato a riguardare....!! Allora assodato che la risposta Domenico è quella corretta, ti sei anche chiesto cosa ci fa una sigla BP su di un Due Quattrini del 1791 ? anche perchè il Perger Bernardo morì nel 1786......Questa è una domanda alla quale anche io, nel corso dei miei studi su questi personaggi, mi sono posto ed ho cercato di dargli una risposta.......che in questo caso può essere solo una (da parte mia) ........lascio però, su questo quesito da te giustamente rilevato :hi: gli approfondimenti del caso, ove per i più curiosi e desiderosi, ve ne fossero.

Caro Michele è stato un piacere risponderti...alla prossima.

Link to post
Share on other sites

Complimenti a tutti i partecipanti pet questa discussione interedsantissima che denita passione pet la numismatica.mi permetto di postate la foto del dritto scattata con il cellulare e cob una proueziine differente dalla quale sembra vedersi abbastanza nitidamente il famoso "punto" e non la "P" sotto il busto di Re Ferdinando IV.

post-31501-0-63453100-1382041241_thumb.j

Link to post
Share on other sites

  • 2 months later...
Reale Presidio

Salve a tutti, a mio insignificante parere, potrebbe non esserci. Il Gigante presenta la variante 138a con al D/ solo il punto. Non potrebbe essere la moneta in questione? Saluti!

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.