Jump to content
IGNORED

Datazione e valutazione moneta antica argento


Recommended Posts

Salve a tutti,

è la mia prima volta qui, e sopratutto su un forum di numismatica.

Nella raccolta di monete di mio nonno ho trovato queste due:

La prima

post-38027-0-86611400-1381678747_thumb.j

post-38027-0-52761300-1381678766_thumb.j

diametro di 32 mm

la seconda

post-38027-0-50163400-1381678782_thumb.j

post-38027-0-79451500-1381678802_thumb.j

diametro 37 mm

Non ho una bilancia di precisione quindi non posso fornirvi il peso,

il materiale è argento.

Vorrei sapere se valgono qualcosa e se è possibile datarle con precisione,

sulla loro autenticità non ho assolutamente nessun dubbio.

Ringrazio sin d'ora chi vorrà aiutarmi.

Angelo.

Edited by angolo
Link to comment
Share on other sites


Si tratta di monete in uso nel centroamerica nel 1600-1700. Molte di questa tipologia provengono da rinvenimenti da relitti di galeoni affondati. Dovrebbero valere almeno sui 100 euro ciascuno,

sulla baya americana li vendono anche intorno ai 300 dollari.

Sembrano originali e in discreta conservazione. Per i dettagli attendiamo altre opinioni di esperti, non è la mia spacializzazione e vado ad intuito per darti almeno una linea guida. Complimenti, sono affascinanti

Link to comment
Share on other sites


sono due belle monete spagnole della prima metà del XVII secolo (- il loro peso oscilla da 25 a 27 gr per 38/40 mm )

la prima è un 8 reales di Philippus IIII° ( si vedono quattro aste alle ore 7) la zecca dovrebbe essere Messico

la seconda è sempre un 8 reales di Philippus III° zecca anch'essa Messico

Il loro valore commerciale si aggira sui 200 euro

Link to comment
Share on other sites


@domenico67

Si infatti provengono da un galeone rinvenuto oltre 60 anni fa qui dove vivo, ne trovarono a migliaia e qualcuna la regalarono al mio nonno, quindi non sono false, non ho dubbi.

Grazie alle informazioni che mi hai fornito ho cercato un po' su internet e sembrerebbero in Messico e Bolivia agli inizi del 1600, da 8 reales.

@profausto

Grazie mille, come scritto sopra anche io ho trovato qualche informazione, però ci sono molte varianti, da quanto ho capito, e le lettere sul lato sinistro dovrebbero aiutare l'identificazione del periodo un po' più precisa, e magari anche la rarità o meno.

Le quattro aste indicano quindi sotto quale Re sono state prodotte?

La prima moneta ha solo la R, ma quelle che ho visto in altri siti riporta anche la lettera P prima di essa, inoltre non ho trovato finora altre monete, tra quelle classificate con la R, che abbiano anche l'otto (VIII) scritto in numeri romani in verticale.

Link to comment
Share on other sites


@@domenico67

Si infatti provengono da un galeone rinvenuto oltre 60 anni fa qui dove vivo, ne trovarono a migliaia e qualcuna la regalarono al mio nonno, quindi non sono false, non ho dubbi.

Grazie alle informazioni che mi hai fornito ho cercato un po' su internet e sembrerebbero in Messico e Bolivia agli inizi del 1600, da 8 reales.

@profausto

Grazie mille, come scritto sopra anche io ho trovato qualche informazione, però ci sono molte varianti, da quanto ho capito, e le lettere sul lato sinistro dovrebbero aiutare l'identificazione del periodo un po' più precisa, e magari anche la rarità o meno.

Le quattro aste indicano quindi sotto quale Re sono state prodotte?

La prima moneta ha solo la R, ma quelle che ho visto in altri siti riporta anche la lettera P prima di essa, inoltre non ho trovato finora altre monete, tra quelle classificate con la R, che abbiano anche l'otto (VIII) scritto in numeri romani in verticale.

la lettera R l'identificazione dello zecchiere, e che ovviamente varia. quella sopra è la zecca .

le quattro aste come ti ho detto identificano Philippus IV°

Edited by profausto
Link to comment
Share on other sites


@profausto

Gentilissimo, grazie delle utilissime informazioni, adesso almeno ho qualche indizio in più.

Peccato che nella prima non si legga la lettera sopra la R..

Continuerò anche io con le ricerche.

Sta diventando interessante :)

Link to comment
Share on other sites


Appassionati, studiale e tienile care .... io ne avevo una che mi aveva venduto un amico a 30 euro.

Mi disse che me la stava a regalare, che facevo un affare e lui voleva solo una somma simbolica.

Diceva che un giorno lo avrei ringraziato

Prima non la volevo comprare perchè non mi interessava, poi mi lasciai andare.... dopo 3 anni l'ho rivenduta a 280 euro e ... oggi me ne pento.

Capita, ma a un commerciante come me spesso va così.

E nella natura delle cose

Edited by domenico67
Link to comment
Share on other sites


No no, nessuna intenzione di venderle.

Le ho scoperte tra le cose di mio nonno, ho chiesto un po' a casa la loro storia, ed essendo una persona molto curiosa ho voluto saperne di più. Speravo in qualcosa di più preciso, ma capisco, dopo aver cercato anch'io su internet, che ne hanno prodotte di svariati tipi e le informazioni reperibili non sono spesso congruenti, quindi per niente semplice datarle con maggiore precisione, se non assegnandogli un periodo storico.

Ho letto poi, che queste monete da 8 venivano anche tagliate fisicamente in pezzi più piccoli,( qualche spicciolo non guasta eheheh :) ), ed effettivamente se ne trovano in vendita anche dei quarti.

E' stato interessante scoprire qualcosa di nuovo, supportato dal vostro aiuto, e alimentato dalla curiosità, apprezzo ora ancora di più il valore affettivo di queste monete, e non quello economico.

Grazie a tutti.

Edited by angolo
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.