Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Patrizio68

Romana, Greca o cosa?

Salve non riesco ad identificare questa moneta e il suo valore.

La moneta è stata trovata nelle vicinanze di un sito archeologico in Algeria circa ventanni fa e solo ora è stata ripulita, era tutta nera e adesso presumibilmente pare di ottone, pesa 21 grammi, ha un diametro di 30 mm e uno spessore di 3 mm. La scrittura sembra vicina al greco più che al romano ma qualcuno mi ha detto che potrebbe essere cartaginese. C'è qualcuno che potrebbe aiutarmi? Posso anche inviare tramite mail delle foto più nitide visto che qui il limite è di 65kb e potrebbero non essere molto visibili nei particolari. Grazie

post-2829-1148418893_thumb.jpeg

post-2829-1148418917_thumb.jpeg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non sono abbastanza esperto da classificartela esattamente. Sembrerebbe Marco Aurelio, un bronzo provinciale (forse Alessandria ??)

Certo la moneta è stata gravemente traumatizzata da una ripulitura troppo approfondita che ha asportato completamente la patina. Purtroppo il valore venale della moneta, dopo tale improprio trattamento, ne risulta compromesso.

Caius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono ragionevolmente sicuro che si tratti di una emissione di Marco Aurelio per la zecca di Augusta Traiana in Tracia, ma questo rovescio non riesco a trovarlo nel Varbanov (*).

D/ AV KAI M AVPH ANTWNEINOC, busto laureato con drappo a destra

R/ HΓE TOYΛ MAXIMOY AYΓOYCTHC TPAIANHC (NHC in esergo); Demetra velata in piedi a sinistra con lunga torcia e patera; ai piedi un serpente che esce da una cista mistica

HΓE è l'abbreviazione di hgemoneuwn = governatore (praeses)

TOYΛ MAXIMOY = nome del governatore della Tracia all'epoca di Marco Aurelio (Il suo nome compare anche sulle emissioni di Lucio Vero per questa zecca).

AYΓOYCTHC TPAIANHC l'indicazione della zecca.

Luigi

edit: (*) la descrizione dell'unica Demetra per Marco Aurelio in questa zecca (AE 30 n° 48 del volume 2 dell'edizione in bulgaro) riportata sul Varbanov è incompleta (dice solo Demetra in piedi a sinistra, senza specificare se oltre alla torcia ha una patera o un fascio di spighe, ne menziona la cista mistica) e al dritto la descrizione è "testa di MA", non busto. Entrambe le legende coincidono invece.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AUK M AURE ANTONEINOS

(AUTOKRATOR MARCUS AURELIUS ANTONINUS)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?