Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
sixtus78

riforma Giorgio V

Risposte migliori

sixtus78

gentilmente gradirei sapere da quale anno il fino della monetazione argentea di re Giorgio V in Inghilterra viene abbassato. non ho purtroppo a disposizione alcun testo. ricordo pero' che tra gli anni 20 o 30 del suo regno le monete d'argento arrivarono a 500/000 di fino. quale anno di preciso ? grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

era quello che cercavo, grazie ragazzi. buona domenica, ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

occhio che non e` proprio cosi

alcune delle monetazioni coloniali mantengono un tasso di argento piu` alto

se andate a vedere australia e sud africa per esempio sono di fino piu` alto , ma dello stesso nominale

poi tecnicamente non e` una riforma

il sistema monetario rimane lo stesso

Modificato da rick2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

La risposta di Villa è corretta perchè sixtus parlava del UK, la precisazione di rick pure :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

si, si sapevo che nelle colonie il titolo rimane in alcuni casi alto, il mio interesse era x la sola Inghilterra, grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stf

Anche le 50 pence (decimali) del 1966 australiane sono in argento 835.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

donax

Confermo che il cosiddetto "debasement process" entrò in vigore nel 1920, nelle colonie il titolo dell'AG rimase invariato per il timore che le popolazioni native e residenti avrebbero abbandonato la moneta per sostituirla con altre a titolo maggiore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×