Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
vanadio

Rudere (almeno su una faccia) bizantino (?)

Risposte migliori

vanadio

salve a tutti! vorrei mostrarvi questa moneta, credo bizantina. le tre croci, una grande latina e due piccole greche, mi sembra di ricordare che siano uno stilema abbastanza tipico.. sulla faccia rudere, si intuisce la sagoma di un imperatore, la silouhette del viso ovviamente frontale, e quella del copricapo con i tipici pendenti laterali.

mi confermate se è effettivamente bizantina? e se sì, non pretendo di conoscere l'imperatore, cosa forse non possibile ^^ , ma almeno mi sapreste dire a che epoca risale più o meno, e se possibile dall'iconografia, la zecca o almeno l'area? grazie in anticipo :)

post-32006-0-17176100-1382311608_thumb.j

post-32006-0-99597100-1382311621_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vanadio

scusate, dimenticavo alcuni dati fondamentali :)

il diametro è circa 1.5 cm, omesse irregolarità, e pesa 3 grammi!

grazie ancora!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

E' un decanummion. Quella in mezzo è una grande I. A volte è sormontata da una croce. Potrebbe essere a nome di Maurizio Tiberio e se così fosse il riferimento è Sear 601.

Arka

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vanadio

grazie!! :D vedere a confronto quella in condizioni decenti è quasi commovente :P cmq non speravo di poter risalire anche all'imperatore, mi fa piacere perché mi piace molto la figura di maurizio :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Follis Anonimo

Mi autocorreggo: non si tratta di Maurizio Tiberio ma del suo predecessore Tiberio II Costantino, zecca di Ravenna (Sear 472). Anche l'identificazione della moneta riportata come confronto è errata. Qui c'è il link di acsearch per una corretta classificazione: http://www.acsearch.info/record.html?id=664045

Ciò che distingue le due monete è la presenza - o assenza - di una linea orizzontale sopra e sotto la I.

Per completezza ecco la moneta con la quale mi ero confuso:

http://www.acsearch.info/record.html?id=483606

Ciao!

Modificato da Follis Anonimo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Probabilmente è così. Però ci sono due elementi che non mi tornano. L'esemplrare fotografato sul DOC è chiaramente corazzato, ma non drappeggiato. Inoltre al rovescio dovrebbe esserci la corona d'alloro...

Arka

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Follis Anonimo

In effetti entrambe le monete dovrebbero presentare il sovrano con corazza; l'anomalia di Maurizio Tiberio con busto drappeggiato credo sia una sorta di variante come su questo esemplare che ho riportato. Da una rapida consultazione di alcuni testi non ho trovato questa variante censita, anche se non ho ancora controllato sul MIB. Per quanto riguarda la corona d'alloro, questa dovrebbe riferirsi solo al decanummo di Tiberio II, anche se solitamente è semplicemente stilizzata con dei puntini.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vanadio

mmhh peccato che non sia di maurizio, ma va bene lo stesso ;) mi sono un po' perso nella discussione però.. posso prendere per buono che è un decanummo di tiberio II da ravenna, o c'è qualche riserva?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Follis Anonimo

Per quanto mi riguarda sono abbastanza sicuro sull'ipotesi Tiberio II Costantino.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vanadio

va bene! tuttavia, non so se forse ve ne siate già accorti, ma ho notato adesso una cosa, che forse è stato un mio errore nel postare la foto del rovescio.. in genere i "sensi" delle due facce sulle monete sono tra loro ribaltati e non speculari, almeno di regola, non so se valga anche per le bizantine; solitamente c'è sempre un elemento che consente di stabilire l'alto e il basso, ma stavolta con le croci greche e la "i".. insomma credo di aver postato il rovescio al contrario! :P non ne sono certo ma temo di sì. ribaltato come penso sia corretto viene così:

post-32006-0-03445600-1382455581_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Follis Anonimo

In effetti, il più delle volte, le monete bizantine presentano un asse di 180° (quindi, come dici tu, dritto e rovescio appaiono "ribaltati") ma esistono anche parecchie eccezioni con asse di 360° o valori irregolari, soprattutto nei primi secoli. In questo caso il tutto è complicato dal fatto che non sia facile stabilire quale sia il senso giusto della I. Infine, a conferma dell'identificazione come Tiberio II, vorrei far notare che al rovescio della tua moneta il contorno è perlinato, tratto caratteristico della corona d'alloro che dovrebbe contraddistinguere questa emissione.

Modificato da Follis Anonimo
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×