Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
dareios it

Dove è nato Giovan Battista Castaldo?

Risposte migliori

dareios it

Non si visualizza tutto ciò che ho scritto di seguito, compreso dei link. Chiedo a Francesco di eliminare le due discussioni. Una è partita per sbaglio nel tentativo di far leggere tutto il quesito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Questa medaglia di un illustre condottiero meridionale, mi è stata segnalata da Francesco,

Caro Lorenzo, conosco il condottiero (e sicario) Giambattista Castaldo, fu al soldo di Carlo V e prese parte al sacco di Roma del 1527, una decina di anni fà mi sono imbattuto nella conoscenza del personaggio durante una mia ricerca su Raffaello Sanzio ed alcuni suoi allievi quali ad esempio Andrea da Salerno e Giulio Romano.

A volte è interessante notare come alcuni fatti legati a dipinti importanti intreccino il loro percorso storico con la numismatica. Il Castaldo ebbe durante il sacco di Roma una tavola con una Madonna di Raffaello che donò per ex voto ad un convento di Nocera Inferiore (SA), il dipinto passò un secolo e mezzo dopo nelle mani del marchese del Carpio (collezionista d'arte e vicerè di Napoli intorno al 1683 passato alla storia come il riformatore della monetazione napoletana) ed oggi presente nel National Gallery di Washington.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

L'arte e la numismatica percorrono da sempre quel sentiero straordinario che è la storia, ella ci aiuta a comprendere maggiormente quel linguaggio che molte volte ci tormenta e affascina nei tondelli, pensate solo alla maestria degli incisori, e le difficoltà che dovettero affronatre per improntare un conio..

Modificato da eracle62

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dareios it

Sull'enciclopedia Treccani si trovano una miriade di notizie su questo personaggio. Nel 1525 fà prigioniero nella battaglia di Pavia, il re di Francia Francesco I da cui riceve in bottino la corona d'oro. Con questa corona se ne fece fare una collana (sigh). Ritornando alla mia domanda iniziale, la Treccani riporta che il Castaldo è nato in Cava dei Tirreni, e precisamente in una frazione chiamata Cesinola. Ancora oggi questa frazione esiste con lo stesso nominativo. Il dubbio di dove fosse nato il personaggio, mi è venuto dopo aver visto la medaglia dell' asta Varesi n.63, lotto 1019, quella segnalatami da Francesco. Ho trovato anche la scheda di questa moneta sui cataloghi de la moneta. Infatti sia sui cataloghi, sia nella scheda dell'asta Varesi, è riportato che Giovan Battista Castaldo, è nato a Nocera de' Pagani, l'odierna Nocera Inferiore. A onor del vero, nella città di Nocera Inferiore esiste anche una strada a suo nome, mentre a Cava dei Tirreni (la mia città), manco l'ombra. Sarebbe interessante capire dove veramente sia nato. Avrete capito che dietro questa mia curiosità, si nasconde anche un motivo campanilistico.

Di seguito vi mostro 2 medaglie del condottiero di Carlo V coniate per la vittoria sui turchi a Lippa e la conquista della Transilvania. Le foto sono tratte dai cataloghi de la moneta e da Coiarchives.

post-21682-0-39430700-1383248458_thumb.j

post-21682-0-57742200-1383248468_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×