Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
angelo2891

5 lire 1929

28 risposte in questa discussione

Ciao a tutti, oggi mentre sono andato ad acquistare delle monete della repubblica mi sono venute in mente le monete di vittorio emanuele III che mi erano state regalete, e affascinandomi molto quel periodo mi sono deciso ad effettuare il mio primo acquisto in questa tipologia.

Ora vorrei avere un parere da voi sullo stato di conservazione di questa moneta per poterla catalogare nel migliore dei modi.

Vi ringrazio fin d'ora.

Un saluto

Angelo

post-2484-1148996152_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ad ecco l'altro lato

post-2484-1148996196_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

qBB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dalle foto direi un BB molto scarso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per completezza aggiungo qualche informazion sulla moenta in questione.

5 lire argento 835/1000 gr 5 diametro 23 mm

33803000 esemplari

il contorno reca in incuso tre fert tra nodi e rosette

D/ testa nuda a sinistra, attorno vittorio*emanule*III*re*d'italia; nel basso in nomi dell'autore e dell'incisore

R/ aquila spiegata di prospetto, su fascio messo orizzontalmente; alla sinistra segno di zacca e data; nell'esergo il valore.

Un saluto

Angelo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hai dimenticato di aggiungere se il tuo esemplare riporta una o due rosette sul contorno...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MB/BB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come conservazione, direi qBB. Spero sia stata acquistata ad un prezzo equo, perchè è davvero molto circolata. Il suo fascino storico è comunque intatto.

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Direi che sulla conservazione siamo tutti d'accordo, mi associo qBB.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

qBB anche per me...anche se al dritto si nota una maggiore usura rispetto al rovescio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mb/bb per me...

saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MB/BB è anche il mio parere, quanto è costata?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

qBB anche per me.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti vi ringrazio per i vostri pareri sulla conservazione. Io(un pò troppo largamente a quanto pare) le avevo dato un BB ma credo sia più corretto il vostro quasi unanime qBB.

*Paolino:e già mi ero dimenticato. comenque la moneta presenta 2 rosette.

*Hellnight;Giovenaledavetralla: La moneta mi è costata 9 euro.

Credete sia un prezzo adeguato? Nel caso non lo sia quale sarebbe stato un giusto prezzo?

Un saluto

Angelo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho pensato anche io ad un qBB.

Temo che il prezzo sia un po' alto per la conservazione. La moneta è molto comune, e si può trovare facilmente in SPL intorno ai 10 euro. Gigante la quota in BB 8 euro.

Comunque è una bella moneta, con il suo valore storico, ed è sempre un buon acquisto :D :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

*Hellnight;Giovenaledavetralla: La moneta mi è costata 9 euro.

Eh, è un pò caruccia. In quella conservazione e a quel prezzo ci si compra un 1928*, che è ben più raro. Un prezzo adeguato per un '29 in quella conservazione è un paio di Euro. Le rosette perlomeno si vedono bene? Perchè in buona parte degli aquilini le iscrizioni sul contorno sono talmente evanescenti da risultare illeggibili. Io ho un '29 messo un pò meglio del tuo (BB), ma gli incusi sul contorno sono praticamente illeggibili, tanto che non sono riuscito a catalogare se è una o due rosette! :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gigante la quota in BB 8 euro.

127533[/snapback]

Io avevo valutato il mio acquisto in base al monetnegro 2006 che valuta la moneta in conservazione BB per 12,5 euro.

Però a quanto pare(in base anche agli altri interventi dei forumisti) il reale valore di mercato è più similare al gigante che al montenegro.

Ed a questo riguardo volevo sapere come ci si deve orientare, nel senso che vorrei capire quale catalogo è più attendibile in quanto ho constatato che su alcune monete come 1 centesimo del 1917 si passa dalla vultazione(in FDC) del montengro di 20 euro a quello del gigante che dice 35.

Le rosette perlomeno si vedono bene? Perchè in buona parte degli aquilini le iscrizioni sul contorno sono talmente evanescenti da risultare illeggibili. Io ho un '29 messo un pò meglio del tuo (BB), ma gli incusi sul contorno sono praticamente illeggibili, tanto che non sono riuscito a catalogare se è una o due rosette!

Anche in questo caso le iscrizioni sul contorno non sono del tutto visibili. Per essere più precisi un Fert è molto nitido, il secondo ha la "t" molto evanescente ed il terzo ha "rt" praticamente illeggibili. Per quanto riguarda le rosette sono un pò evanescenti ma ancora visibili.

Un saluto

Angelo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In generale le valutazioni del Gigante sono le più vicine al mercato, quelle del Montenegro parecchio più alte e quelle dell'Alfa a volte fuori di testa ;)

Però è bene tenere sempre presente che le valutazioni dei cataloghi vanno considerate come una specie di "prezzo di listino". Come per tutte le merci è giusto e opportuno cercare di spuntare prezzi inferiori e conoscendo i venditori non è impossibile ottenere anche il 30 o il 50% in meno.

Ciao, P. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Paleologo, per la mia personale esperienza(premettendo che in casa ho solo il montenegro) ho notato che il gigante per le monete di vittorio emanuele III è molto più alto come valutazioni rispetto al montenegro(l'esempio del centesiomo 1917 penso si possa estendere a tutte le date) quindi quello che volevo sapere è se bisogna prendere come riferimento il valore più basso preso dai due cataloghi o se fare una media.

Un saluto.

Angelo

Ps: dato che credo di essermi ormai invaghito delle monete di vittorio emanule posterò delle discussioni sulle altre monete che ho in modo tale che attraverso i vostri hiudizi sulle conservazioni sarò in grado di effettuare acquiti più occulati e di apprezzare meglio lo stato di conservazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caro Angelo, purtroppo per le monete non esiste il "prezzo giusto": ogni quotazione di catalogo può dipendere da vari fattori incluse le fonti utilizzate e anche la volontà di "spingere" l'una o l'altra monetazione da parte dei curatori di cataloghi che in genere sono essi stessi venditori. Quindi questi prezzi devono essere presi solo come un riferimento di massima. Devi poi essere tu a completare queste informazioni con fonti dirette quali le quotazioni d'asta, i prezzi di vendita in negozio o nei mercati e anche le informazioni che si possono ottenere da questo forum. A quel punto sarai tu stesso in grado di dire se il prezzo di una certa moneta è giusto o no PER TE. Se non altro con la monetazione di VEIII queste fonti sono numerose e accessibili e quindi sarai facilitato.

Ciao, P. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie paleogolo della immediata e precisa risposta.........spero che l'esperienza mi porti ad un buono stato di valutazione.

Un saluto

Angelo :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

A quel punto sarai tu stesso in grado di dire se il prezzo di una certa moneta è giusto o no PER TE.

127676[/snapback]

Per Angelo:

Per i prezzi sui cataloghi, considera che quelli relativi alle monete comuni sono spesso MOLTO gonfiati; per monete più importanti, dipende, in genere però non dovresti mai comprare a prezzi superiori a quelli di catalogo (qualunque esso sia). Poi dipende da "quanto" desideri la moneta e da quale sia il prezzo giusto per te, come dice Paleologo.

Modificato da rosarioma778

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao rosarioma, fortunatamente non ho acquistato monete ad un valore superiore a quello di catalogo, anche perchè grazie ai consigli del forum ho, per prima cosa acquistato il montenegro e poi mi sono lanciato negli acquisti. Comunque cercherò di valutare bene tutte le opzioni di acquisto in modo tale di fare le scelte più giuste.

Un saluto

angelo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quoto in pieno la considerazione di rosarioma sui prezzi delle monete comuni. Gonfiati è dir poco, diciamo pure che sono senza senso. Puoi valutare l'attendibilità delle quotazioni di catalogo secondo la richiesta di mercato di una tal moneta in una certa conservazione: più è alta la richiesta e difficile da trovare la moneta, più i prezzi si avvicinano al catalogo. Più la moneta è comune, oppure malmessa, meno è rischiesta e quindi le quotazioni di catalogo diventano del tutto teoriche. Anche monete di una certa rarità in MB hanno una richiesta relativa, e quindi si possono spuntare a prezzi decisamente inferiori a quelli di catalogo.

Quando sei in procinto di acquistare una moneta, se vuoi un consulto su un equo prezzo da pagare non esitare a chiedere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao paolino coglierò la tua proposta al volo appena mi accingero al prossimo acquisto :D . Fino ad oggi non l'ho chiesto in quanto sto acquistando monete comuni della repubblica in conervazione fdc e quindi il prezzo non è molto elevato e facilmente confrontabile con quelli della nota casa d'aste e dei negozi on line.

Grazie ancora per la disponibilità e l'aiuto che tu e gli altri del forum mi date.

Un saluto

Angelo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?