Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
DIO BRANDO

Esiste un solo genere pericoloso di numismatici:

26 risposte in questa discussione

Esiste un solo genere pericoloso di numismatici: I collezionisti di moneta corrente.

Approvo. Anche se non avranno il frutto dei loro progetti ma sarà destinato alle discendenze non la trovo una forma di collezzionismo, ma (una sua variante del, oppure) una forma di sciacallaggio. E non ultimo, rendono senza sapore la ricerca di rarità.

Anche perchè rarità non sono più se poi, per colpa loro, si trovano facilmente.

Scusate, ma se hai passione, non vuoi che vai al supermercato e te lo compri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Esiste un solo genere pericoloso di numismatici: I collezionisti di moneta corrente.

Approvo. Anche se non avranno il frutto dei loro progetti ma sarà destinato alle discendenze non la trovo una forma di collezzionismo, ma (una sua variante del, oppure) una forma di sciacallaggio. E non ultimo, rendono senza sapore la ricerca di rarità.

Anche perchè rarità non sono più se poi, per colpa loro, si trovano facilmente.

Scusate, ma se hai passione, non vuoi che vai al supermercato e te lo compri.

127559[/snapback]

Non sono d'accordo, ma comunque rispetto la tua opinione...

Valerio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusa DIOBRANDO ma non riesco a seguirti nel tuo discorso non potresti spiegari meglio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Benvenuto nel forum

scusa DIOBRANDO ma non riesco a seguirti nel tuo discorso non potresti spiegari meglio

127564[/snapback]

Quoto

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Intendo, se ho capito bene il discorso, che approvo chi non ama le persone che comprano tanto ora, per poi averne tante copie (e quindi tanti soldi).

Cioè, per me chi colleziona qualcosa comprandolo quando non vale nulla per poi aspettare che valga molto lo trovo solo una forma di sciacallagio.

Esempio:

Se io compro qualcosa che costa 10, e ne compro 10, sperando che domani costi 100, non lo trovo una forma di investimento, ma di sciacallaggio.

Se sei un collezionista cerchi delle cose perchè ti piacciono, non perchè le vuoi vendere quando avranno quotazioni di mercato superiori.

Capito? Per quel motivo dico che apprezzo quella frase.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io quelli non li reputo ne numismatici ne collezionisti ma commercianti.

Gente che segue il mercato collezionistico al solo scopo di ricavarne un guadagno.L'accaparramento spesso sottrae al mercato la disponibità e fa lievitare i prezzi, ma corrono il rischio che passata la febre i prezzi scendono e magari si ritrovano monete che nessuno più vuole. quindi qualche rischio lo corrono anche loro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Certo, ha ragione azzogsal. C'è una grande differenza tra collezionisti e speculatori. La frase andava comunque spiegata, perchè così come riportata dava (e da tuttora) adito a fraintendimenti.

Non credo che chi colleziona euro e monete contemporanee sia un collezionista pericoloso. E nemmeno un collezionista di serie B. Spesso i giovani, che hanno pochi soldi a disposizione collezionano monete racimolate in circolazione. Poi magari passano anche alle classiche...

Insomma credo che il collezionismo di contemporanee possa essere un primo importante passo nella numismatica... un passo tutt'altro che pericoloso!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un suggerimento a tutti: NON DATE SODDISFAZIONE AL TROLL!

Per gli anglofoni... DO NOT FEED THE TROLL

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non credo che chi colleziona euro e monete contemporanee sia un collezionista pericoloso. E nemmeno un collezionista di serie B. Spesso i giovani, che hanno pochi soldi a disposizione collezionano monete racimolate in circolazione. Poi magari passano anche alle classiche...

127594[/snapback]

up,

credo che in tanti abbiano iniziato così....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non vedo il motivo di tutto questo odio per la collezione degli euro....boh

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Temo che come ha suggerito Mirko si tratti di un Troll...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Amici,

ci sono anche i collezionisti che acquistano una serie in più per poterla scambiare con qualcosa che manca in collezione,come è accaduto anche qui sul forum con le monete del Vaticano e conosco anche qualcuno che ha la possibilità di prenderne qualcuna in più al solo scopo di contenere le spese,soprattutto chi ha anche una famiglia da mantenere.Come potete notare,ci sono varie motivazioni che possono portare qualcuno ad acquistare più del dovuto,è indubbio che,comunque,la maggior parte delle speculazioni avvengono a scopo di lucro personale.

Saluti da Max65 ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un suggerimento a tutti: NON DATE SODDISFAZIONE AL TROLL!

Per gli anglofoni... DO NOT FEED THE TROLL

127595[/snapback]

:blink: Cioè? Che vuol dire?!?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusate ma sono duro di comprendonio, cosa vuol dire Troll ???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In un forum, un troll è una persona che si iscrive con il solo scopo di portare scompiglio, di mettere post irritanti, di offendere gli altri membri.

DO NOT FEED THE TROLL è una espressione gergale dei forum su internet, per invitare tutti a non dar soddisfazione ad un simile personaggio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ignorarlo, quindi...

Ma non si potrebbero bannare questi utenti? Non è la prima volta che accade...

Penso si appesantisca il sistema, con 3D e discussioni inutili e molti, in buona fede, gli danno corda...

Non so se sono stato troppo censorio :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

600pxtrollfreezone0qu.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aldilà del fatto che in questo caso più che di troll si tratta semplicemente di reiterata mancanza di educazione, è da dire che la figura del "troll" non va minimizzata. Nel gergo di Internet capita spesso (anche a me) di affibbiare questo nomignolo a tutte le persone che hanno atteggiamenti stupidi e di disturbo, mentre in realtà il vero troll è tutt'altro che stupido. Ho avuto tempo fa a che fare un troll professionista, e devo dire che era un osso veramente duro, che saltabeccava da un newsgroup all'altro creando scompiglio, e si era creato una (per lui) interessante fama. Con il troll non si ragiona. Il troll si nutre delle reazioni degli interlocutori, e più aumenta l'astio nel gruppo, più il troll si compiace. L'unica arma è l'indifferenza, quando vede che i suoi comportamenti non suscitano più alcuna reazione il troll capisce che è ora di cambiare aria e cercare un nuovo luogo in cui portare scompiglio. Ultimo dettaglio: nonostante ciò che sembra in Internet, il troll nella vita di tutti i giorni è una persona assolutamente normale e distante anni luce dagli atteggiamenti mostrati sui gruppi infestati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie

è proprio vero che non si finsice mai di imparare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie

è proprio vero che non si finsice mai di imparare

127659[/snapback]

up, grazie paolino67

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sto notando che in questi ultimi due mesi di questi TROLL, per non dire qualcos'altro se ne vedono diversi.

Si vede che non hanno nulla da fare se non rompere le ....... agli utenti dei Forum, e non solo questo.

Pgl

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Amici,

ci sono anche i collezionisti che acquistano una serie in più per poterla scambiare con qualcosa che manca in collezione,come è accaduto anche qui sul forum con le monete del Vaticano e conosco anche qualcuno che ha la possibilità di prenderne qualcuna in più al solo scopo di contenere le spese,soprattutto chi ha anche una famiglia da mantenere.Come potete notare,ci sono varie motivazioni che possono portare qualcuno ad acquistare più del dovuto,è indubbio che,comunque,la maggior parte delle speculazioni avvengono a scopo di lucro personale.

Saluti da Max65 ;)

127620[/snapback]

:rolleyes: :rolleyes: :rolleyes: eccomi :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?