Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
danton87

antoniniano di Gallieno

Recommended Posts

danton87

Ciao ragazzi, tra le monete di Gallieno mi è risaltata all'occhio un antoniniano molto particolare ossia RIC 5A, p. 182, n. 583 la legenda del rovescio riporta SOLI COMTI AVG, innanzitutto mi chiedeo se comti stia per comiti oppure qualcos'altro? Poi mi chiedo perchè sotto non riportino la figura del Sole bensì quella di Pegaso, che rapporti ci possono essere tra il dio e questo animale mitologico? Io avevo pensato che questo animale si poteva riferire a un simbolo di una legione , voi che ne dite ????Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

pier67

gallieno si rifa molto allo stile classico ellenistico. tale slancio verso la divinita é rimarcato dalle emissioni numismatiche dove l imperatore fa sentire la propria presenza in zone dell impero minacciate. fece coniare diverse monete, tra cui gli dei venivano ritratti come protettori dell imperatore, direttamente o tramite gli animali che li rappresentavano, in particolare quello del sole invitto che venne identificato come comes augusti, compagno dell augusto. tale divinità era particolarmente venerata dai soldati orientali dei quali gallieno cercava il favore e il sostegno. ciao pier

Share this post


Link to post
Share on other sites

danton87

Sono pienamente d'accordo con te, ma Pegaso e il toro perchè sarebbero simboli solari, quali connessioni hanno con il Sole ????

Share this post


Link to post
Share on other sites

minerva

Molto interessante l'argomento del "bestiario" di Gallieno che ci presenta, in molti casi, dei rovesci numismatici con animali che richiamano sottili simbologie.

In forma molto sintetica, Pegaso allude al Sole in quanto diviene simbolo di Apollo. Questo perchè la mitologia riconduceva a lui la nascita delle due sorgenti presenti sull'Elicona, Aganippe ed Ippocrene (entrambi i nomi contengono la radice "hippo" e quindi cavallo). Tali sorgenti erano care alle Muse in quanto alimentavano i fiumi Olmeios e Parmessos che fornivano ispirazione a coloro che si fossero dissetati alle loro acque.

La connessione simbolica tra il toro ed il Sole, invece, va ricercata nei culti del Mitraismo e nella tauroctonia in particolare.

Enrico :)

Edited by minerva

Share this post


Link to post
Share on other sites

pier67

ciao. si, ti posso solo in sintesi spiegare gli innumerevoli intrecci che cerano tra le varie divinità. pegaso era l ausiliario della luce e dei suoi eroi, perseo e bellofonte, che sono a loro volta eroi cavalcatori.il padre di pegaso é nettuno dio del mare che vedeva nascere il sole invitto (sole vittorioso) dalle acque. il toro, cioé mitra,in quegli anni era in atto una riforma culturale religiosa, che gallieno già praticava solo nell anbito della corte reale e dell aristocrazia. pochi anni dopo aureliano elesse il dio romano mitra a patrono dell impero, in quanto sole invitto e il 25 dicembre divenne la data della celebrazione della nascita del mitra romano o sol invictus. come vedi, cerano parecchi intrecci tra le varie divinità e sicuramente non sfuggirono a gallieno che oltre a essere un ottimo generale era anche un grande studioso del mondo ellenistico e del mondo spirituale dell epoca.

Edited by pier67

Share this post


Link to post
Share on other sites

danton87

mi indicheresti una bibliografia dove posso trovare queste nozioni, grazie mille.

Share this post


Link to post
Share on other sites

pier67

ciao. personalmente non ho letto una bibliografia specifica, sono sempre stato affascinato dalla storia romana, sono tutte letture che ho raccolto negli anni tra libbri dei vari imperatori,ma anche tantissime ricerche su internet nelle piu disparate connessioni tra le monete e gli imperatori, e tutte o quasi le loro varianti. quando trovo discussioni che mi attraggono perticolarmente, avendo dei vaghi ricordi, mi metto subito alla ricerca. credimi se ti dico che studiando da autodidatta le monete romane o in generale tutte le monete ti crei una conoscenza a 360 gradi del mondo affascinante che riguarda la nostra storia. un piccolo consiglio che ti posso dare se sei una persona curiosa: non fermarti mai alla moneta in se stessa, dietro a quel pezzo di materiale cé tutto un mondo affascinante che ti aspetta. poi la cosa non da sottovalutere é il confrontarsi con altri che anno la tua stessa passione, che qui di sicuro non mancano. ciao pier

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.