Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Eldorado

Piastra 1818 - Tipo di Conio

Recommended Posts

Eldorado

Ciao a tutti, leggo sul Gigante 2011 che per la testa grande esistono due conii, uno più definito coi rilievi più alti e uno meno definito con rilievi ovviamente più bassi.
Premesso che avrei un idea su chi ha dato la "dritta" a Gigante, gradirei sapere se il mio esemplare è, come credo, del conio più definito.

Inoltre un parere sullo stato di conservazione sarebbe gradito.

Avrei anche qualche curiosità sul contorno ma ne parleremo appena farò qualche foto dello stesso

post-27889-0-29135200-1387233736_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

francesco77

Ciao a tutti, leggo sul Gigante 2011 che per la testa grande esistono due conii, uno più definito coi rilievi più alti e uno meno definito con rilievi ovviamente più bassi.

Premesso che avrei un idea su chi ha dato la "dritta" a Gigante, gradirei sapere se il mio esemplare è, come credo, del conio più definito.

Inoltre un parere sullo stato di conservazione sarebbe gradito.

Avrei anche qualche curiosità sul contorno ma ne parleremo appena farò qualche foto dello stesso

attachicon.gifInAstaShop_Ferdinando4_Piastra1818.jpg

Ciao Mario, tempo fá feci inserire io questa annotazione. Sono due conii con i rilievi impostati in maniera differente. Chi ce l ha in collezione sa a cosa ci si riferisce. Sicuramente a breve ci sarà qualcuno che gentilmente posterá qualche immagine. Il tuo esemplare è quella con i rilievi più alti. Poi non dimentichiamo che la tiratura di piastre del 1818 non è bassa..... dal quell anno e fino al 1825 vennero battute piastre con tale millesimo a ricordo del famoso decreto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eldorado

Ciao Mario, tempo fá feci inserire io questa annotazione.

Chi l'avrebbe mai detto... :o :o

Edited by Eldorado

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eldorado

Grazie aspetto con curiosità di vedere quella con rilievi bassi. Per intanto questo tipo mi piace molto, come valuti lo stato di conservazione?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

francesco77

La stessa annotazione la feci scrivere anni fá per i 6 ducati di Carlo di Borbone. In entrambi i casi ci troviamo di fronte due differenti punzoni delle effigi.

Edited by francesco77

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eldorado

In attesa di altri pareri su stato di conservazione e di vedere l'altro tipo di conio vi pongo un quesito:

Cos'è quell'ovale tra il giglio e la P di providentia? c'è anche tra providentia e optimi nonchè tra optimi e principis anche se meno marcato... in pratica fa da separatore tra le parole.

Tra i vari primati c'è anche quello di aver inventato il pallone da Rugby? :rolleyes: :rolleyes:

post-27889-0-97857000-1387305202_thumb.j

post-27889-0-80036600-1387306135_thumb.j

Edited by Eldorado
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Neap

In attesa di altri pareri su stato di conservazione e di vedere l'altro tipo di conio vi pongo un quesito:

Cos'è quell'ovale tra il giglio e la P di providentia? c'è anche tra providentia e optimi nonchè tra optimi e principis... in pratica fa da separatore tra le parole.

Tra i vari primati c'è anche quello di aver inventato il pallone da Rugby? :rolleyes: :rolleyes:

attachicon.gifcontorno_120_1818.jpg

Oh...mamma...questa poi, mai vista......qui ci vuole Francesco, sarà stato un problema tecnico di sicuro........mò vediamo che tira fuori !!

Cert'è che Napoli non si smentisce, ogni giorno sempre novità.

Davvero un bel colpo. :clapping:

Edited by Rex Neap

Share this post


Link to post
Share on other sites

iachille

In attesa di altri pareri su stato di conservazione e di vedere l'altro tipo di conio vi pongo un quesito:

Cos'è quell'ovale tra il giglio e la P di providentia? c'è anche tra providentia e optimi nonchè tra optimi e principis... in pratica fa da separatore tra le parole.

Tra i vari primati c'è anche quello di aver inventato il pallone da Rugby? :rolleyes: :rolleyes:

attachicon.gifcontorno_120_1818.jpg

salve,ricordavo una simile

60 grana 1833

post 13

http://www.lamoneta.it/topic/67634-i-tagli-e-i-bordi-nelle-monete-napoletane-e-siciliane/

Share this post


Link to post
Share on other sites

francesco77

Ciao Pietro e Mario, andatevi ad osservare le foto dei tagli delle medaglie francesi che ho postato giorni fá nella discussione medaglie inedite........

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eldorado

Grazie iachille ottima memoria! ricordavo qualcosa del genere... in quelle monete di Ferdinando II erano cerchi, questi sono ovali che vanno a toccare quasi le lettere proprio come caratteri di separazione... comunque non ci si può stare dietro a tutte ste varianti.... :blink: :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

iachille

il cerchietto >ovale si trova anche nel 5 franchi di Carlo X .posto solo il contorno.

ciao.

post-9800-0-64813100-1387307493_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

francesco77

Ciao Pietro e Mario, andatevi ad osservare le foto dei tagli delle medaglie francesi che ho postato giorni fá nella discussione medaglie inedite........

il cerchietto >ovale si trova anche nel 5 franchi di Carlo X .posto solo il contorno.

ciao.

attachicon.gifimg324.jpg

Infatti è presente anche nella medaglia del 1825 coniata a Parigi per la visita alla monnaye de Paris della duchessa di Berry e del principe di Salerno. La suddetta medaglia è dello stesso modulo e valore intrinseco del 5 franchi francesi. Ottimo intervento iachille. Ho appena notato che dalle foto della medaglia appena citata non si nota il simbolo ellittico. Domani vi posto la foto. Edited by francesco77
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

francesco77

@@francesco77.....qui si vede a mala pena.....ma cosè ?

Ah ok..... mi ricordavo bene. Poi magari vi spiego. Lo stavo approfondendo tempo fá perché lo avevo notato sulle altre medaglie coeve francesi e sui 5 franchi ma in tutta onestà non lo avevo mai notato sulle napoletane. Vediamo se @@picchio è così gentile da verificare su qualche suo esemplare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Neap

Ah ok..... mi ricordavo bene. Poi magari vi spiego. Lo stavo approfondendo tempo fá perché lo avevo notato sulle altre medaglie coeve francesi e sui 5 franchi ma in tutta onestà non lo avevo mai notato sulle napoletane. Vediamo se @@picchio è così gentile da verificare su qualche suo esemplare.

Io verifico i tagli delle 1818 da tempo e questo è il primo che vedo.........questo di Mario sembra essere quello della medaglia, mentre quello che ci ha fatto vedere Achille sembra un pò diverso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eldorado

La medaglia è del 1825, lo scudo di Carlo X può essere dal '24 in poi quindi, almeno per ora il pallone da rugby sembra sia comparso la prima volta sulle piastre 1818, quantomeno sulla mia. (probabilmente spunteranno fuori anche su altri esemplari).

Potrebbe essere un esemplare coniato nel 1825 visto che è stata coniata anche successivamente con lo stesso millesimo?

Ipotizzo che alla zecca di Napoli siano venuti a conoscenza di questo espediente tecnico in uso a Parigi e lo abbano usato per distanziare correttamente il motto

@@Rex Neap se non fosse stato per la tua battuta nell'altra discussione, sul vedere le stelle non ci avrei fatto caso

Edited by Eldorado

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Neap

@@Eldorado......oh...intendiamoci quella non era una battuta, come io ho trovato le stellette, tu hai trovato il "pallone da rugby"............mi devi un caffè !!

Ultimamente con questa monetazione è come giocare alla "caccia al tesoro" :blum: :crazy: :pleasantry:

Edited by Rex Neap
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eldorado

Beh Pietro a quanto pare alla Zecca di Napoli si lavorava in allegria...

Vediamo se saltan fuori altri esemplari... avendola pagata 70 euro io sono contentissimo dell'acquisto e la moneta mi piace moltissimo con quei suoi rilievi, se poi è un po più rara, meglio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Neap

Beh Pietro a quanto pare alla Zecca di Napoli si lavorava in allegria...

Vediamo se saltan fuori altri esemplari... avendola pagata 70 euro io sono contentissimo dell'acquisto e la moneta mi piace moltissimo con quei suoi rilievi, se poi è un po più rara, meglio...

Si certo.....Mario, ma vedi molte volte non si tratta di avere fra le mani un pezzo raro o meno, ma con una particolarità diversa dallo standard ti invoglia sempre di più nella ricerca e nello studio........lo sò che è così, guardati, da stasera ti sei già messo in moto per capire cos'è....cosa ci fà lì sul taglio della tua Piastra ecc... ecc... diciamo che sei felice.

Il Sig. @@picchio una volta mi disse: bisogna sempre guardare il taglio delle monete !! :)

Ah...dimenticavo...poi mettici pure che hai avuto quella che si chiama botta di :moon: :moon: :moon:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eldorado

se ci sono tutte queste varianti sui tagli delle napolitane sarà grazie alla provvidenza di un ottimo sovrano...

Share this post


Link to post
Share on other sites

picchio

Buona sera a tutti.

Sono un po stanco e chiedo venia. Cosa dovrei verificare ?

Se sul taglio della piastra compare l'ovale ?

Compare già sulle monete di Napoleone I per la Francia, e non solo per Parigi. Poi lo potete trovare per la monettazione di Luigi XVIII con il busto vestito e nuovamente per il busto nudo. E' comune, anzi, a volte è ripetuto più volte sulla stessa moneta. Sempre in incuso. L'ho visto sulle piastre di Ferdinando IV e non vorrei sbagliarmi anche su quelle di Ferdinando II. Non è presente sulle monete da 5 lire di Napoleone I per il Regno d'Italia per Milano - ma potrebbe comparire, onestamente non vi avevo mai dato un gran peso. Personalmente per svelare il mistero sarebbe da verificare con quali macchine producessero a Napoli e metterle in relazione con quelle utilizzate nelle varie zecche francesi a inizio '800. La posizione, per quel che ho potuto verificare sulle monete napoleoniche è generalmente a inizio legenda, il che mi ha fatto pensare ad un punto di chiusura della virola.

Se la cosa interessa e mi date una quindicina di giorni posso verificare su quali monete certamente compare. .

Edited by picchio
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eldorado

Grazie per il contributo, Picchio! La cosa a me interessa, non sarà certo trascendentale ma interessa, senza impegno e quando avrà la possibilità ci faccia sapere, intanto vediamo se ne spunta fuori qualcun'altra.

Ps: gli ovali, per cui uso questo simbolo <>, sono quattro, cosi disposti: <>PROVIDENTIA<>OPTIMI<>PRINCIPIS<> con gli ultimi due appena percettibili

Share this post


Link to post
Share on other sites

picchio

Come per l'appunto mi era capitato di notare su alcune 5 lire di Napoleone. Ai primi di gennaio penso di poterle dire su quali monete napoletane sia presente. Più ci penso e più sono convinto sia vincolato ai macchinari per la virola. sarebbe da verificar se compare anche sulle monete di Vittorio Emanuele II.

Share this post


Link to post
Share on other sites

lamanna921

Grazie per il contributo, Picchio! La cosa a me interessa, non sarà certo trascendentale ma interessa, senza impegno e quando avrà la possibilità ci faccia sapere, intanto vediamo se ne spunta fuori qualcun'altra.

Ps: gli ovali, per cui uso questo simbolo <>, sono quattro, cosi disposti: <>PROVIDENTIA<>OPTIMI<>PRINCIPIS<> con gli ultimi due appena percettibili

buonasera , ho in collezione una piastra del 1818 ribattuta testa grande primo conio con gli ovali dopo il giglio tra providentia-optimi-principis che ne pensate ? è possibile che sia stata ribattuta su qualche scudo francese ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eldorado

buonasera , ho in collezione una piastra del 1818 ribattuta testa grande primo conio con gli ovali dopo il giglio tra providentia-optimi-principis che ne pensate ? è possibile che sia stata ribattuta su qualche scudo francese ?

Buonasera

Per me è improbabile, dalla discussione si potrebbe ipotizzare che la zecca di Napoli abbia adottato lo stesso sistema della zecca di Parigi, forse in modo sperimentale e/o per breve tempo visto che gli esemplari con questa particolarità sembrerebbero meno comuni degli altri.

Ad ogni modo la discussione è ancora in itinere vedremo se ci saranno ulteriori sviluppi...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.