Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Impero

RARITA'

Le rarità solitamente sono motivate dalla bassa tiratura - dal ritiro delle monete

da parte della zecca - dalla dispersione (se di basso valore nominale) ecc.

Come si spiega allora l'estrema rarità delle 5 lire 1914 (272.515 pezzi coniati)

e non delle 5 lire 1911 (60.000 pezzi) e delle 2 lire impero 1942 (2.450.000 pezzi)

contro il 2 lire 1943 (600.000 pezzi) delle quali si dice non vi sia stato alcun ritiro da parte della zecca

un saluto a tutti Giorgio :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ciao impero, ti premetto che non so di preciso il motivo per cui una moneta con un numero di pezzi coniati superiore di un'altra sia comunque più rara. Però nel caso cha hai citato delle 5 lire devi considerare che stai confrontanto una moneta commemorativa(1911) con una moneta normale ed credo che sia per questo che quella del 1914 è considerata più rara. Se prendi in considerazioni le monete della repubblica notarai che le commemorative in oro e in argento(ma specialmente le prime) sono state coniate in un numero molto limitato(tipo 5000) e quindi per una commemorativa un totale di 60000 pezzi è un numero elevato. per di più la 5 lire del 1914 è considerata una delle monete più belle del regno ed è quindi molto richiesta.

Spero di essere stato utilie, comunque aspettiamo altri pareri da utenti più esperti.

Un saluto

Angelo

Modificato da angelo2891

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi hanno raccontato che le due lire del '43 non entrarono effettivamente in circolazione a causa della guerra ... sara' vero?

Ciao, Franco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La serie 1911 (stupenda) è commemorativa ma coniata per la normale circolazione

a quell'epoca non vi erano i folder - per quanto concerne le 2 lire 42 - 43 sono entrate in circolazione (in parte?) ma non si spiega perchè quella con maggior tiratura e antecedente sia la più rara

grazie Angelo 2891 - Pippo 333

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La rarità dipende essenzialmente da quanti pezzi sono nelle casseforti dei commercianti/compilatori di cataloghi... :lol:

Questo è un argomento molto dibattutto di cui trovate traccia anche in recenti discussioni...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sulla rarità del 2 lire 1942 si sono formulate un sacco di ipotesi, che si possono trovare in vecchie discussioni sul forum. Ma buona parte della verità probabilmente si nasconde nella prima frase della risposta di heineken.... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?