Jump to content
IGNORED

Monete con colori strani


Recommended Posts

Ciao a tutti,volevo farvi una domanda un pò curiosa...Esiste qualche moneta coniata con un colore strano?Intendo non le solite monete con tonalità grigie,dorate,marroni-rossastre o bicolori sempre con queste tonalità...

Se la risposta è negativa,esiste comunque qualche metallo con cui in teoria si potrebbero realizzare monete con altri colori che non siano i soliti sopra citati?Ad esempio una moneta blu,una verde...???

Edited by Fabriziodg91
Link to post
Share on other sites

Mi rispondo da solo...

Ho appena trovato un interessante moneta,di colore blu...

2 Pounds delle Isole South Georgia e South Sandwich,l'anno è il 2013 e il materiale dovrebbe essere titanio...

SGSSIs-2Pounds_2013BlueWhale.jpg

Domanda un pò stupida adesso,per essere così blu il titanio in questione ha subito qualche trattamento,giusto?E se si,che trattamento?

Edited by Fabriziodg91
Link to post
Share on other sites

Credo che esistanon anche degli euro commemorativi di colori particolari.

Il Belgio ne ha un paio con dei disegni colorati,però io intendo monete completamente di un colore particolare...Adesso dò un occhiata completa su numista,vediamo se trovo qualcosa :) Se qualcuno conosce qualche moneta di un colore strano,può benissimo postarne un esemplare della sua collezione o anche preso dal web

Link to post
Share on other sites

Roy Batty

Credo che esistanon anche degli euro commemorativi di colori particolari.

Ci sono ad esempio i 25€ austriaci con la parte centrale in niobio, ed alcune commemorative lusserburghesi che hanno il disco centrale in niobio o titanio.

Link to post
Share on other sites

Le ho trovate :) verde smeraldo,blu,verde chiaro,arancione e viola,non interamente come intendevo,però è comunque una percentuale importante della moneta quella colorata :)

artid8667_combined.jpg

800px-Austria_25_euro_energy_%282010%29.

800px-Austria_25_euro_Welsbach_%282008%2

800px-Austria_25_euro_robotics_%282011%2

800px-Austria_25_euro_bionics_%282012%29

Per quanto riguarda le monete invece interamente colorate di un colore non comune?Quella delle Isole South Georgia e South Sandwich è l'unica interamente di un colore non comune?

Edited by Fabriziodg91
Link to post
Share on other sites

Le austriache in argento niobio sono molte di più, una all'anno.

Il colore delle monete in niobio e in titanio è dato da trattamenti chimici e/o termici del metallo e non è solo superficiale. Cercando su internet comunque puoi trovare molte informazioni a riguardo!

Link to post
Share on other sites

Le austriache in argento niobio sono molte di più, una all'anno.

Il colore delle monete in niobio e in titanio è dato da trattamenti chimici e/o termici del metallo e non è solo superficiale. Cercando su internet comunque puoi trovare molte informazioni a riguardo!

Si ho postato giusto le principali cromature degne di rilievo...

In teoria questi trattamenti chimici e/o termici del metallo sarebbero applicabili anche a metalli "comuni" tipo alluminio,bronzo...insomma quelli usati per le monete di tutti i giorni? Questo per sapere se sarebbe economicamente possibile realizzare monete di circolazione normale in colori "strani" tipo blu,verde,viola...

Link to post
Share on other sites

Credo che sia una caratteristica propria del niobio e del titanio, caratteristica che ha spinto le zecche ad utilizzare proprio questi metalli per le coniazioni commemorative di pregio e non credo che sia economicamente sostenibile per monete destinate alla normale circolazione.

L'unica cosa simile che mi viene in mente è il processo di anodizazione dell'alluminio che comunque "colora" il metallo solo in superficie e non è adatto a monete destinate alla circolazione perché col tempo scolorirebbero.

Link to post
Share on other sites

Credo che sia una caratteristica propria del niobio e del titanio, caratteristica che ha spinto le zecche ad utilizzare proprio questi metalli per le coniazioni commemorative di pregio e non credo che sia economicamente sostenibile per monete destinate alla normale circolazione.

L'unica cosa simile che mi viene in mente è il processo di anodizazione dell'alluminio che comunque "colora" il metallo solo in superficie e non è adatto a monete destinate alla circolazione perché col tempo scolorirebbero.

Peccato,sarebbe stato bello in futuro utilizzare monete di altri colori :)

Link to post
Share on other sites

Roy Batty

Non è altro che un processo di anodizazione artificiale, il colore infatti è dovuto al crearsi di una patina di ossido sul metallo. Il colore varia al variare dello spessore della patina.

Link to post
Share on other sites

Non è altro che un processo di anodizazione artificiale, il colore infatti è dovuto al crearsi di una patina di ossido sul metallo. Il colore varia al variare dello spessore della patina.

Ok, io avevo detto una str...! Grazie per la precisazione.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.