Jump to content
IGNORED

Pio XI, Apertura della Porta Santa


Recommended Posts

ciao a tutti,

mi sono imbattuto in questa medaglia che a me è piaciuta molto: ∅ mm25, g7,4

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-AF154/4

ho un paio di domande:

1) la variazione di peso dipende dal fatto che negli anni '20 la produzione fosse più artigianale oppure anche le medaglie contemporanee variano in questa misura?

2) è da pulire o da lasciare così? oppure ognuno fa secondo il proprio gusto?

grazie

lucio

Link to post
Share on other sites

Nelle medaglie lo scostamento di peso è spesso molto sensibile e (diversamente dalle monete) non è dato fondamentale per stabilirne l'autenticità. In questo caso, nel quale ci troviamo ad ammirare una medaglia di emissione privata, lo scostamento può essere anche maggiore di quello riscontrabile nelle medaglie ufficiali.

Il dato riportato in catalogo è certamente dedotto dalla pubblicazione di Cusumano-Modesti ed è probabilmente riferito alla medaglia in Alluminio (quella fotografata in catalogo) più che all'esemplare in Bronzo Argentato che hai annesso alla presente.

Il peso è così giustificabile. :good:

E' quindi evidente che nel CM è stato considerato un metallo pubblicando i dati dell'altro (non censito). :shok:

Non toccherei assolutamente la medaglia per "pulirla", la conservazione va fatta com'è: non la trovo per nulla "sporca", anzi ha una bellissima patina.

Edited by fabio22
Link to post
Share on other sites

renzo1940

La patina è un po' disomogenea: leggera e gradevole nei campi, molto forte in vicinanza delle figure o al loro interno, ove potrebbe anche esserci qualche residuo di sporcizia. Io, per quanto assolutamente inesperto di qualsiasi operazione e difensore di norma dello status della medaglia, sarei tentato da provare una pulitura legerrissima con cotton fioc appena bagnato con olio di vasellina nelle zone della puntinatura più scura. Ma, come dici, ovviamente sempre parlando di interventi minimali, de gustibus.....

Link to post
Share on other sites

Nelle medaglie lo scostamento di peso è spesso molto sensibile e (diversamente dalle monete) non è dato fondamentale per stabilirne l'autenticità. In questo caso, nel quale ci troviamo ad ammirare una medaglia di emissione privata, lo scostamento può essere anche maggiore di quello riscontrabile nelle medaglie ufficiali.

Il dato riportato in catalogo è certamente dedotto dalla pubblicazione di Cusumano-Modesti ed è probabilmente riferito alla medaglia in Alluminio (quella fotografata in catalogo) più che all'esemplare in Bronzo Argentato che hai annesso alla presente.

Il peso è così giustificabile. :good:

E' quindi evidente che nel CM è stato considerato un metallo pubblicando i dati dell'altro (non censito). :shok:

Non toccherei assolutamente la medaglia per "pulirla", la conservazione va fatta com'è: non la trovo per nulla "sporca", anzi ha una bellissima patina.

che allocco che sono! avevo letto solo il peso di quella di alluminio: mi era sfuggito infatti quello di ae argentato identico a quello della medaglia da me postata.

grazie anche per aver specificato la sigla cm, così ho imparato una cosa nuova.

Edited by lucio_a
Link to post
Share on other sites

La patina è un po' disomogenea: leggera e gradevole nei campi, molto forte in vicinanza delle figure o al loro interno, ove potrebbe anche esserci qualche residuo di sporcizia. Io, per quanto assolutamente inesperto di qualsiasi operazione e difensore di norma dello status della medaglia, sarei tentato da provare una pulitura legerrissima con cotton fioc appena bagnato con olio di vasellina nelle zone della puntinatura più scura. Ma, come dici, ovviamente sempre parlando di interventi minimali, de gustibus.....

ecco, magari provo un po' così come dici tu, ma proprio solo per togliere appena appena di contrasto.

grazie

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.