Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
invictaroma

RICIMERO MONOGRAMMA

Risposte migliori

invictaroma

Sono un collezionista affascinato da monete barbariche e altro.

Non sono mai riuscito a trovare anche in povere condizioni ,un Ricimero. (Libio Severo).

Sapete indirizzarmi per l'aqcuisto di questo genere di monetine. Ae 4 con monogramma?

Cordialmente D.M.

post-2981-1150313686_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apostata72

Scomposto in lettere il monogramma restituisce R C M E ® quindi ricimero.

Devo aver letto però (forse su questo stesso forum) che non tutti gli studiosi sono concordi sull'attribuzione

Detto questo, la moneta è rara, ma ciclicamente, compare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

yafet_rasnal
Scomposto in lettere il monogramma restituisce R C M E ®  quindi ricimero.

Devo aver letto però (forse su questo stesso forum) che non tutti gli studiosi sono concordi sull'attribuzione

Detto questo, la moneta è rara, ma ciclicamente, compare

132203[/snapback]

L'attribuzione e' discussa perche' in alcuni esemplari nel monogramma compare una A, quindi non si sa bene come gestire la cosa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

VERUS

Ciao Invictaroma :)

ti mando la foto della moneta che cerchi. per la verità non bella,

tratta da un catalogo che ho appena ricevuto

da un venditore italiano

con MP a parte, per ovvi motivi di pubblicità, ti mando gli estremi

del venditore

ciao - P

Modificato da VERUS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

VERUS

Ciao Invictaroma :)

ti mando la foto della moneta che cerchi. per la verità non bella,

tratta da un catalogo che ho appena ricevuto

da un venditore italiano

con MP a parte, per ovvi motivi di pubblicità, ti mando gli estremi

del venditore

ciao - P

Scusate tutti: il messaggio mi è partito due volte

Modificato da VERUS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa

.... con ritardo...

Leggendo nel Forum mi sono rammentato di avere un nummo simile.... almeno credo.

Non è bello come quello postato sopra ma ha la C sopra, la R iniziale e la E finale...

agrì

post-42-1154554966_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979
.... con ritardo...

Leggendo nel Forum mi sono rammentato di avere un nummo simile.... almeno credo.

Non è bello come quello postato sopra ma ha la  C sopra, la R iniziale e la E finale...

agrì

141940[/snapback]

mi sa proprio che è lui ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

da wikipedia:

Ricimero (c. 405 – 18 agosto, 472) fu alto personaggio di origine Germanica dell'Impero romano d'occidente durante il V secolo.

Ricimero (meno comunemente Recimero) era un barbaro cristiano ariano, figlio di un principe dei suebi e della figlia di Vallia, re dei visigoti. Spese la sua giovinezza alla corte dell'imperatore romano d'occidente Valentiniano III, dove si distinse combattendo al comando di Flavio Ezio, magister militum d'occidente di Valentiniano.

Alla morte di Valentiniano III e di Ezio nel 454 — 455 nell'ovest si creò una situazione di potere vacante. Dapprima Petronio Massimo cercò di prendere il potere, ma fu ucciso quando il re dei vandali, Genserico, saccheggiò Roma nel maggio del 455. Avito fu poi fatto imperatore dai visigoti. Dopo il suo arrivo a Roma, Avito nominò Ricimero comandante del traballante Impero d'occidente (ormai ridotto all'Italia e a parte del sud della Gallia). Egli creò una nuova armata e una nuova flotta, utilizzando mercenari germanici.

Dopo aver lasciato Roma, Genserico aveva lasciato una potente flotta per bloccare le coste italiche. Nel 456, però, Ricimero affrontò la flotta vandala con le sue navi ed ottenne una vittoria vicino alla Corsica. Poi battè un esercito vandalico anche sulla terraferma, vicino ad Agrigento (Sicilia). Acquistata una grande popolarità in seguito a questi successi militari, ottenne dal Senato il permesso per una spedizione contro l'imperatore Avito, che sconfisse nella sanguinosa battaglia combattuta il 16 ottobre del 456 a Piacenza. Avito fu catturato e poco dopo messo a morte. Ricimero ottenne poi il titolo di Patrizio dall'imperatore bizantino Leone I il Trace .

Ricimero spese il resto della sua vita come effettivo sovrano di ciò che restava dell'Impero d'occidente anche se scelse la via di nominare "imperatori-fantoccio". Nel 457 Ricimero mise al potere Maggiorano, ottenendo l'approvazione di Leone. Ma Maggiorano si rivelò un sovrano capace e sempre più indipendente, diventando, perciò, scomodo. Nel 461 fu però sconfitto da Genserico (forse a seguito di un tradimento) vicino a Valenza (Spagna, proprio mentre cercava di organizzare una spedizione contro di lui. Ricimero lo costrinse allora ad abdicare e ne provocò l'assassinio in quello stesso anno (7 agosto]

Ricimero pose sul trono il più docile Libio Severo, che però si trovò di fronte alla disapprovazione di Leone di Bisanzio e alla rivalità di Egidio in Gallia. Dopo la morte di Libio nel 465, Ricimero (che forse aveva avvelenato l'imperatore) governò da solo per otto mesi. Alla fine, però, dovette accettare Antemio (scelto da Leone), di cui sposò la figlia.

Nel 468 comandò un'ampia fetta delle truppe romane nel corso di una spedizione organizzata da Leone contro Genserico. La spedizione, però, fallì; Ricimero fu accusato aver tramato perché ciò accadesse. Quattro anni dopo Ricimero si spostò a Mediolanum (Milano), pronto a muovere guerra contro Antemio. Sant'Epifanio, vescovo di Milano, riuscì ad ottenere una tregua, che, però, durò poco. nel successivo luglio Ricimero sconfisse Antemio, che fu ucciso. Comunque, meno di due mesi dopo Ricimero morì di febbre e il titolo di Patrizio fu assunto dal nipote Gundobado.

Nel corso della sua vita Ricimero difese le province dagli attacchi degli ostrogoti e degli alani e costruito, a Roma, la chiesa di Sant'Agata, poi conosciuta come "Sant'Agata dei Goti". Questa è l'unico esempio di culto ariano-cristiano della comunità gotica romana arrivato fino ai giorni nostri. Nel 593 fu consacrata al cattolicesimo da Papa Gregorio Magno.

Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Ricimero"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979
Ma è molto raro Ricimero?

141947[/snapback]

che io sappia Ricimero ha fatto monete sotto Libio Severo, che è considerato molto raro. Sulla scala di dirtyoldcoins, i suoi bronzi, su una rarità da 1 a 9 sono dati a 7 (siamo a livello di Annibaliano o di Pulcheria per intenderci)

Modificato da eg1979

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa

Ciao eg

Questo potrebbe essere un altro RICIM.... la C sopra e la E finale.

agrì

post-42-1154618905_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apostata72

Non ho sottomano una bibliografia ma il primo nummo postato da agrippa mi sembra riportare il monogramma di Atalarico. In Tal caso sarebbe un'ostrogota....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudius

Ciao Agrì,

il secondo che hai postato è Ricimero, com una E da urlo :D :D

Ma il primo temo che non lo sia, quella che vedi come C è secondo me una S e il monogramma è quello di Atalarico :lol: :lol:

Pezzi comunque stupendi...... :o :o :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa

... e di questa cosa mi dite ?

agrì

post-42-1154639766_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudius

pezzo molto interessante..... B)

direi quasi sicuramente Ricimero, variante non contemplata dal Morello, anche se ha delle strane reminiscenze con Giulio Nepote, comunque è Ricimero :D :D

sia questo che l'altro hanno degli ottimi rilievi sul rovescio che rivelano che il "lettering" del monogramma era comunque di buona fattura come si evince dalla qualità della E

Modificato da Claudius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa

Grazie Apostata&Claudius.

Indubbiamente la prima è di Atalarico...grave mio errore dovuto alla fretta...anche perche sono un appassionato dei nummi di Atalarico... numerosi nella mia raccolta.

agrì

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979
Grazie Apostata&Claudius.

Indubbiamente la prima è di Atalarico...grave mio errore dovuto alla fretta...anche perche sono un appassionato dei nummi di Atalarico... numerosi nella mia raccolta.

agrì

142246[/snapback]

fantastico!!!!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

Anche se la discussione andrebbe spostata sotto "monete romane" posto alcuni Libio Severo' Ricimero per chi fa raccolta di immagini per i confronti all'americana..

Libio Severo:

post-1909-1155041733_thumb.jpg

Uno di dimensioni ridottissime..

post-1909-1155041778_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

Ed un altro con bel monogramma ma purtroppo con corrosione sul diritto:

post-1909-1155041883_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

yafet_rasnal
... e di questa cosa mi dite ?

agrì

142177[/snapback]

Teodorico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marcus Didius

Salve a tutti,

provo a postare le foto di alcuni nummi emessi dalla zecca di Roma a nome di Libio Severo e Ricimero. Non vorrei aprire una nuova discussione ma solamente ricollegarmi alla precedente del 2006 (splendida con gli interventi dei vari utenti). Tutti questi minimi sono da catalogare con R.I.C. 2715-2716 (al R/ il monogramma in corona o senza la corona), e R.I.C. 2714 (la Vittoria a sinistra), il peso va da 0,800 a 1,200 g.:

moneta N°1 - sulla testa di Libio Severo sono presenti le lettere R M forse di una precedente moneta con esergo fortemente decentrato.

post-14680-1259533135,9_thumb.jpg

Modificato da Marcus Didius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×