Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
pietromoney

Carlo II - Tarì 1686

Recommended Posts

pietromoney

Ho aggiunto questo tarì alla mia umile collezione del Regno di Napoli.

La moneta dal vivo è ancora più bella, e la foto non esalta i dettagli come meriterebbe.

Ciò nonostante, e nonostante quella piccola mancanza di metallo....sono davvero soddisfatto.

Chiedo il vostro parere per definire meglio il grado di conservazione e per avere una stima sul prezzo (per capire se ho pagato il giusto)

post-25438-0-56868400-1393174263_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

Layer1986

Ciao pietromoney è un bel tari... anche se la foto non aiuta

la mancanza di metallo credo sia dovuta alla preparazione del tondello in fase di conio... quindi c'è sempre stata mi sa

Share this post


Link to post
Share on other sites

pietromoney

La foto effettivamente non rende giustizia a questa moneta, ed in mano è molto più bella.

Che conservazione voi gli attribuite?

Share this post


Link to post
Share on other sites

francesco77

Ho aggiunto questo tarì alla mia umile collezione del Regno di Napoli.

La moneta dal vivo è ancora più bella, e la foto non esalta i dettagli come meriterebbe.

Ciò nonostante, e nonostante quella piccola mancanza di metallo....sono davvero soddisfatto.

Chiedo il vostro parere per definire meglio il grado di conservazione e per avere una stima sul prezzo (per capire se ho pagato il giusto)

attachicon.giftari 1686-.jpg

Ciao Pietro, come già anticipato da Fabrizio, è un bel tarì (1686) di Carlo II, la mancanza marginale di metallo è causata da un difetto di produzione del tondello e non certo una manomissione al di fuori della zecca. Ti rammento che il dritto è il lato con lo stemma, la conservazione è orientativamente sullo spl. I rilievi ci sono. Ti segnalo questa discussione sulle monete napoletane di Carlo II, il tarì in questione fu una delle prime monete napoletane ad essere coniate al bilanciere (dopo i pioneristici tentativi torresi del 1607) e si distacca da un punto di vista iconografico dalle precedenti monete napoletane, questo confermerebbe la mano dell'Hamerani su un analogo esemplare battuto a Napoli qualche anno prima (con i conii provenienti da Roma), una riforma monetaria storica coincidente con l'ascesa al potere vicereale partenopeo del marchese del Carpio, in quell'anno ......... proveniente da Roma. http://www.lamoneta.it/topic/66127-monete-napoletane-di-carlo-ii-di-spagna-approfondimenti-sugli-hamerani/page-1 http://www.ilportaledelsud.org/monete_carlo_II.htm

Edited by francesco77

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.